Back to Top

Test di Paolo Andreucci

Sono in corso oggi a Corleone i test di Paolo Andreucci con la nuova "arma" per i clienti di casa Renault, la Clio in versione Rally4, che affianca la già disponibile rally5.

WhatsApp-Image-2021-05-04-at-135956WhatsApp-Image-2021-05-04-at-150144-2WhatsApp-Image-2021-05-04-at-143405WhatsApp-Image-2021-05-04-at-150144

Elenco Iscritti

Ufficializzati gli elenchi iscritti, diamoci un’occhiata approfondita:

neuville4Gara WRC: 2 iscritti: le due Hyundai i20 WRC di Hyundai Motorsport, portate in gara da Thierry Neuville con Martin Wydaeghe alle note e da Ole Christian Veiby (con al fianco Jonas Andersson) che ritorna sulla WRC dopo l’esordio al Rally di Monza WRC. Come scritto più volte, le due vetture WRC correranno in una classifica a parte e anticiperanno la gara CIR di 10 minuti, partecipando anche alla superspeciale di venerdì.

Gara CIR: 63 iscritti. I punteggi CIR se li disputeranno Stefano Albertini, Craig Breen, Fabio Andolfi, Giandomenico Basso, Andrea Crugnola, Rudy Michelini, tornato sulla Volkswagen, Tommaso Ciuffi, Marco Signor, Damiano De Tommaso, Luca Bottarelli, Giacomo Scattolon, Andrea Mazzocchi, Marco Pollara, Antonio Rusce, Alessio Profeta e Liberato Sulpizio.
Gli iscritti al CIR assoluto citati, tranne Breen, Basso e Crugnola sono tutti iscritti anche al CIRA con l’aggiunta di Thomas Paperini.

Nel CIR 2 Ruote motrici presenti Ivan Paire (l’unico partente di classe R3 quindi il suo punteggio sarà dimezzato), Christopher Lucchesi, Federico Santini, Nicola Cazzaro, Fabio Farina, Daniele Campanaro e Francesco Lovati.
Nel femminile troviamo Rachele Somaschini (Citroen C3 R5) e Sara Carra (Dr1)

Fra gli stranieri non iscritti al campionato e quindi “trasparenti” per i punteggi, da citare il finlandese Eerik Pietarinen (Volkswagen Polo R5) ed il turco Ugur Soylu (Skoda Fabia R5).

riolo-marinshakedown2Vediamo invece gli equipaggi italiani non iscritti a nessun campionato che però, finendo davanti agli iscritti CIR, possono portargli via punti: l’immancabile Totò Riolo, quest’anno con la Volkswagen Polo R5 e “brutto” cliente per tutti e “Pinopic” anch’egli con la vettura tedesca. Nelle categorie “minori” come non citare la novità assoluta di Paolo Andreucci che porta al debutto in gara la nuovissima Renault Clio Rally4, oltre ai forti locali Marco Runfola e Filippo Vara con la Renault Clio R3C.

Il Trofeo Clio Trophy conta 5 iscritti, il Trofeo Peugeot 208 top ne schiera 4 e la Suzuki Rally Cup 11 equipaggi.

Gara CRZ: 77 equipaggi iscritti. Quattro vetture R5 con alla guida Fabio Angelucci, Maurizio Mirabile, Carmelo Galipò su Skoda e Andrea Licata con la Peugeot 208 T16

Gara Storica CIRAS: ben 48 iscritti con “Lucky” (Lancia Delta Integrale 16V) che vuole la rivincita dopo Sanremo su Lucio Da Zanche (Porsche)

In totale quindi 190 equipaggi iscritti sulle strade della Targa ! Niente male !

Gli orari dettagliati aggiornati di tutti gli eventi al Targa Florio

imgincrociCliccando sull'immagine qui a fianco o direttamente qui potrete visionare il PDF con i nuovi orari del sabato della Targa Florio.

Aggiornati gli orari del sabato della Targa Florio

Tanti iscritti = tempi dilatati affinché la testa non si morda la coda, come succede negli ultimi anni quando ci sono più eventi nella stesso giorno. 

Il transito sulle prove sarà WRC - CIR - STORICO - CRZ.
Il WRC anticipa di 10 minuti gli orari del CIR.

Questi i nuovi transiti della gara CIR: è stato anticipato il primo giro di prove speciali del sabato e allungati di un'ora i riordini portandoli dai 45 minuti originali alla durata di un'ora e quarantacinque minuti. Si arriva un bel po' più tardi al Belvedere di Termini Imerese:

oraricir

Spunti interessanti al Targa Florio

neuville6L’Elenco Iscritti provvisorio compilato alla chiusura delle iscrizioni è già disponibile ma aspettiamo l’ufficializzazione per pubblicarlo e descriverlo.

Quello che invece sappiamo, ufficializzato da Automobil Club Palermo, sono i “numeri” degli iscritti: la gara WRC sarà corsa da due vetture, le Hyundai i20 WRC, affidate da Hyundai Motorsport a Thierry Neuville e a Ole Christian Veiby “promosso” per un evento a guidare la vettura “top” di casa Hyundai.

La gara CIR conta 60 iscrizioni, la gara CRZ ben 78 iscrizioni e la gara storica 48 equipaggi.

Renault-Clio-R4-SparcoUna novità interessante è la presenza di Paolo Andreucci (con Francesco Pinelli alle note) che porterà al debutto in gara la Renault Clio in versione Rally4 (quella in versione rally5 la conosciamo già dallo scorso anno). Stiamo parlando di una vettura alimentata dal 4 cilindri 1300 cc turbo da 215 CV, con cambio sequenziale a 5 rapporti+rm e ruote da 17” (è quest’ultimo il probabile motivo che lascia libertà ad Andreucci di correre con altre “scarpe” che non siano MRF)

nucita-nucitasabato2-2Chiariamo anche perché non ci saranno nel 2 ruote motrici i fratelli Nucita. Come già comunicato ad inizio anno da Peugeot ad inizio anno, l’equipaggio siciliano sarà presente a 5 appuntamenti: Ciocco, Sanremo, San Marino, RomaCapitale e Coppa Liburna. Considerando i budget ristretti (Citroen Italia addirittura si è “defilata” dal CIR dopo averlo vinto lo scorso anno) si è cercato di puntare al massimo risultato con il minimo sforzo (economico): il regolamento nuovo del CIR 2 ruote motrici prevede la possibilità di prendere punteggio solamente ai primi 5 rally ai quali si partecipa, dopo si diventa trasparenti: quindi dopo i primi due di “rodaggio” della vettura/equipaggio, il Ciocco e il Sanremo entrambi colpi a segno dell’equipaggio siciliano, le altre tre gare dovranno per forza di cosa essere i tre appuntamenti a coefficiente maggiorato a 1,5, appunto San Marino, RomaCapitale e Coppa Liburna. La partecipazione di Nucita al Targa Florio, gli avrebbe impedito di prendere punteggio ad una delle prossime gare a coefficiente maggiorato.

Discorso diverso per la presenza di altri piloti al Targa nel CIR 2 ruote motrici, in quanto la maggioranza di loro sfrutta l’iscrizione al CIR 2 ruote motrici per concorrere al CIRA 2 ruota motrici, dove gli equipaggi ufficiali (Nucita) non possono partecipare e dove esiste un consistente montepremi e dove, infine, il regolamento non prevede limite nella partecipazione al numero di gare.

Il programma di massima della 105° Targa Florio

crugnola-omettogara15-1Prima di entrare nel dettaglio, vediamo il programma di massima, iniziando dalla gara principale, il rally valido per il CIR

Logistica: 
Direzione gara al "solito" Hotel Acacia di Campofelice di Roccella
Parco Assistenza: Si ritorna a Termini Imerese, al Molo Trapezoidale del porto

Programma:
Ricognizioni: Giovedì 6 maggio
Verifiche Tecniche: la sera di Venerdì (CIR) e la mattina di Sabato
Shakedown: Venerdì mattina da Campofelice di Roccella  / Collesano
Partenza: Venerdì 15:30 dal parco assistenza
Prova spettacolo ps.1: Venerdì "Sclafani Bagni" alle 16:30
Le altre prove: sabato con 3 giri sulla "Tribune", "Targa" e "Scillato-Polizzi"
Arrivo: Sabato sera 19:30 a Termini Imerese - Belvedere

Gara valida per il CRZ (Coppa Rally di Zona):
Non disputa la prova spettacolo del venerdì
Il percorso:  il sabato percorre solamente i primi due giri di prove speciali, al seguito dello Storico

Gara valida per il CIRAS (Campionato Autostoriche)
Non disputa la prova spettacolo del venerdì
Il percorso:  il sabato percorre lo stesso percorso della gara CIR, al suo seguito

Gara valida per l'evento WRC
Come noto, anche al Targa, così come al Ciocco e a Sanremo, saranno presenti le vetture WRC di Hyundai Motorsport con Thierry Neuville e Ole Christian Veiby. 
Il percorso di gara ricalcherà quello della gara CIR, anticipandolo di 10 minuti. La gara WRC disputerà anche la prove spettacolo di venerdì

Chilometraggio di Prova Speciali:
CIR: 92,00 km su 10 speciali
CRZ: 60,00 km su 6 speciali
STORICO: 90,00 km su 9 speciali
WRC: 92,00 km su 10 speciali

Le ultime iscrizioni al Campionato Italiano Rally

marchioroskodaLa chiusura delle iscrizioni alla 105° Targa Florio, ha coinciso che l’ultima delle tre possibilità per iscriversi alla stagione 2021 del Campionato Italiano Rally. Gli ultimi inserimenti sono quelli di Nicolò Marchioro e di Jacopo Trevisani nel Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici (e di conseguenza nell’equivalente CIRA 2 RM).

Le statistiche del Campionato Italiano Rally Sparco 2021

neuville-wydaegheps1Lo sapevate che dopo due gare (Ciocco e Sanremo) i piloti che hanno vinto più prove speciali finora sono Thierry Neuville (6), Craig Breen (5) e Giandomenico Basso (5) ? E che le prove sono state vinte 11 volte da vetture Hyundai e 8 dalle Skoda ? E che la vettura con più presenze quest’anno nel CIR è la Skoda Fabia R5 (40 presenze) davanti alla Ford Fiesta Rally4 (21 presenze) ? E che il totale delle presenze delle vetture R5 (80 presenze) è quella di gran lunga superiore a tutte le altre (31 presenze per la R2b e 23 presenze per le R1) ?

Queste e tutte le altre statistiche potrete come sempre visionarle nella nostra sezione dedicata che potete raggiungere anche cliccando direttamente qui.

Campionato Italiano Rally Auto Storiche

dazanche-deluisdaytwoLa 105° Targa Florio è il secondo appuntamento (su otto) della stagione 2021 del Campionato Italiano Rally Auto Storiche C.I.R.A.S dopo il Sanremo. La gara dedicata si intitola “Targa Florio Historic Rally” e ne vedremo il programma nei prossimi articoli.

Dopo il Sanremo, la classifica del Titolo Nazionale Conduttori Rally, vede al comando Lucio Da Zanche e Matteo Musti, entrambi con 30 punti, davanti a Matteo Luise (28 punti).
Per il “Titolo Nazionale Conduttori di Raggruppamento” le classifiche vedono Antonio Parise al comando del 1.raggruppamento, Matteo Musti nel secondo, Luca Delle Coste e Giacomo Questi al comando nel terzo e Lucio Da Zanche nel quarto raggruppamento.

Pagina 5 di 7