intestaz 2023

Regolamento in breve

Aggiornato il 27/01/2023
pulsante back arancione
CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY SPARCO

I rally CIAR su asfalto (Roma a parte perché europeo) dovranno essere fra i 90km di ps minimo e 100 km di ps massimo con tolleranza su questo valore del 5%; i rally su terra stesso criterio ma 70 km minimo e 100 km massimo. Le gare CRZ abbinate al CIAR saranno invece 60/70 km
Sia per i rally su asfalto che quelli su terra il numero massimo di pneumatici utilizzabili sarà di 12 mentre per gli Junior 8. RomaCapitale fa storia a sé in quanto ERC.
Vediamo in maniera sintetica il regolamento sportivo:

Con un aggiornamento del gennaio 2023 viene introdotta (anzi ripristinata perchè era già stata annunciata) una novità importante:
"Il Campionato Italiano Assoluto Rally SPARCO sarà articolato su un numero massimo di 8 (otto) Rally, ma i Conduttori potranno scegliere di partecipare soltanto a 7 gare e avranno 6 risultati utili. Nel caso un conduttore dovesse partecipare alla ottava gara verrà considerato trasparente ai fini della assegnazione del punteggio."

Calendario: 8 appuntamenti di cui quattro con coeff. 1,5: Targa Florio, San Marino, Roma Capitale e Monza e altri quattro senza coefficiente maggiorativo: Ciocco, Regione Piemonte (il nuovo nome del Rally di Alba), 1000 miglia e Sanremo.
Vetture ammesse: le solite, non le A8/K11. Le vetture WRC (non le Plus) potranno partecipare alle gare ma in classifiche separate dalla gara CIR
Iscrizione al Campionato: obbligatoria da perfezionarsi entro una delle prime tre gare di campionato.
Punteggio: In base alla classifica generale: 20/15/12/10/8/6/4/3/2/1 moltiplicato per il coefficiente di gara
Power Stage: assegna punteggio di campionato ai primi tre: 3/2/1 
Conduttori [italiani] non iscritti al campionato: non prendono punti ma li tolgono ai fini del campionato stesso
Conduttori stranieri: se non iscritti al campionato, in classifica saranno considerati trasparenti ai fini del punteggio e questo in tutte le classifiche
Classifica finale di campionato: Saranno sommati i migliori sei punteggi delle sette gare a cui si sarà deciso di partecipare e TUTTI i punteggi ottenuti nelle Power Stage
Premi: Euro 50.000 al primo classificato, Euro 30.000 al secondo classificato ae Euro 20.000 al terzo classificato (a patto che abbia licenza AciSport o FAMS, quindi non straniero e se AciTeam Italia si dimezza)

CAMPIONATO ITALIANO RALLY DUE RUOTE MOTRICI

Calendario: quello del CIAR Assoluto
Partecipazioni: Il Conduttore sceglierà di partecipare soltanto a 6 gare. Per le eventuali restanti sarà trasparente per i punteggi di campionato
Vetture ammesse: Le vetture di classe Rally4, Rally4/R2, R3 e RGT
Iscrizione al Campionato: obbligatoria da perfezionarsi entro una delle prime tre gare di campionato.
Punteggio: Verranno considerati due raggruppamenti: Classi Rally4, Rally4/R2, R3 e RGT e ad ognuno sarà assegnato il suo punteggio: 15/12/10/8/6/5/4/3/2/1 moltiplicato per il coefficiente di gara. Se nel raggruppamento non ci saranno almeno tre partenti, il punteggio ottenuto sarà dimezzato.
Conduttori stranieri: se non iscritti al campionato, in classifica saranno considerati trasparenti ai fini del punteggio, in tutte le classifiche
Classifica finale di campionato: La classifica finale del Campionato verrà redatta sulla base di tutti i risultati acquisiti nelle classifiche finali di raggruppamento, su un massimo di 5 gare sulle 6 alle quali cui i Conduttori potranno scegliere di partecipare.

CAMPIONATO ITALIANO RALLY JUNIOR

Calendario: 6 appuntamenti: Targa Florio, San Marino, RomaCapitale, 1000miglia, Sanremo e Monza. Roma e Monza con coeff. 1,5
Vetture ammesse: Vetture in monogestione di tipologia Rally5 (le Renault Clio Rally5 di Motorsport Italia)
Iscrizione al Campionato: obbligatoria (gratuita) con assunzione di impegno. Riservata ai conduttori Under 28 di nazionalità italiana o sammarinese, con licenza Acisport.
Punteggio: In base alla classifica generale, con classifica a stralcio 20/15/12/10/8/6/4/3/2/1 moltiplicato per il coefficiente di gara
Power Stage: assegna punteggio di campionato ai primi tre: 3/2/1
Classifica finale di campionato: Saranno sommati i punteggi ottenuti in tutte le gare organizzate meno una (quindi c’è la possibilità di 1 scarto) e TUTTI i punteggi ottenuti nelle Power Stage
Premi: Euro 75.000 al primo classificato destinato ad un programma in un campionato internazionale l’anno successivo. Se AciTeamItalia il montepremi si dimezza.

CAMPIONATO ITALIANO RALLY COSTRUTTORI: come gli anni scorsi 
CAMPIONATO ITALIANO RALLY COSTRUTTORI DUE RUOTE MOTRICI: come gli anni scorsi

COPPE ACI-SPORT CIAR

Calendario: gli stessi appuntamenti del CIAR. Il Conduttore sceglierà di partecipare soltanto a 6 gare. Per le eventuali restanti sarà trasparente per i punteggi di campionato
Coppe ACI istituite:
Femminile
Under 25
Over 55
Scuderie
Preparatori / Noleggiatori

Iscrizione alla Coppa: non prevista
Punteggio: In base alla classifica generale, a stralcio: 15/12/10/8/6/5/4/3/2/1 moltiplicato per il coefficiente di gara
I piloti stranieri saranno trasparenti ai fini del punteggio
Classifica finale: Saranno sommati i migliori 5 risultati ottenuti sulle 6 gare scelte

CAMPIONATO ITALIANO RALLY PROMOZIONE
Come lo scorso anno. Per parteciparvi bisognerà essere iscritti al CIAR Assoluto e rispettare queste condizioni:

  • non siano mai risultati primi classificati nella classifica assoluta di una gara di Campionato Italiano Assoluto
    Rally SPARCO (ex CIR);
    non abbiano mai ottenuto una priorità FIA;
    · hanno vinto il CIRP (ex CIRA) negli anni precedenti classificandosi oltre il terzo posto nella classifica assoluta del CIAR SPARCO.

Calendario: i sei rally su asfalto, con Roma e Sanremo a coeff. 1,5
Punteggi: il sistema CIAR con Powerstage
I conduttori non idonei come requisiti saranno trasparenti ai fini del punteggio
Classifica finale: verranno considerati i migliori 5 risultati (quindi c’è la possibilità di uno scarto) e tutti i risultati della Power Stage.
Montepremi: Euro 50.000 al primo classificato, 25.000 al secondo, 20.000 al terzo, 15.000 al quarto e 10.000 al quinto classificato

CAMPIONATO ITALIANO RALLY PROMOZIONE 2 RUOTE MOTRICI

Anche quest’anno riservato ai soli iscritti del C.I.A.R. 2 RUOTE MOTRICI. Stesso regolamento a livelli di punteggi per raggruppamento ma per la classifica finale valgono i migliori 5 risultati (c’è la possibilità quindi di uno scarto)

COPPE ACI-SPORT NEL C.I.R.P.:
Stessi criteri di quelle CIAR (sulle sei gare d’asfalto però) ma ci saranno solamente le coppe per:
Under 25
Preparatori / Noleggiatori

CAMPIONATO ITALIANO R.1
Ci sarà anche quest’anno il campionato su 8 appuntamenti (con 6 risultati utili) dedicato alle vetture Rally5, Rally5/R1, Ra5N, Ra5H e RSTB 1.0
 
ANDOLFI FABIO-FENOLI MANUEL, SKODA FABIA EVO R5 #3