intestaz 2023

CIRA 2023 - Regolamento in breve

 

Aggiornato il 27/01/2023
pulsante back arancione

La più grossa novità del 2023 è che non sarà necessaria l’iscrizione al Campionato per poter prendere punteggi; quindi, tutti i partecipanti alla gara sono ammessi ai punti di Campionato.

I rally CIRA dovranno essere fra i 80 km di prove speciali minimo e 100 km di ps massimo con tolleranza su questo valore del 5%. Sarà possibile un utilizzo massimo di 12 pneumatici.
Vediamo in maniera sintetica il regolamento sportivo:

Calendario: 7 appuntamenti: diverse novità come l’entrata del Due Valli e del Bassano, con un cambio di “stagione” per il Due Valli ed il S.Martino di Castrozza. Queste le gare previste: Due Valli, Salento, S.Martino di Castrozza, Lana, Piancavallo, Como e Bassano, con Salento e Bassano a coeff. 1,5.
Vetture ammesse: le solite, non le WRC plus
Iscrizione al Campionato: non richiesta
Punteggio: In base alla classifica generale: 15/12/10/8/6/5/4/3/2/1 moltiplicato per il coefficiente di gara
Conduttori stranieri: saranno considerati trasparenti ai fini del punteggio
Classifica finale di campionato: La classifica finale del Campionato verrà redatta sulla base dei migliori 5 risultati (quindi c’è la possibilità di 2 scarti)
Premi: Euro 40.000 al primo classificato, 20.000 al secondo classificato, 10.000 al terzo classificato e 15.000 al primo Under25 classificato a condizione che partecipi al CIAR Junior 2024.

LE COPPE ACI-SPORT DEL CIRA
Con lo stesso criterio di punteggio del CIRA, vengono istituite le seguenti Coppe Aci-Sport:

  • Due Ruote Motrici (con esclusione delle RGT)
  • Due Ruote Motrici Under 25 (con esclusione delle RGT)
  • 4WD (S2000 - N4 - R4 - N5 - Ra4kit)
  • Femminile
  • Under 25
  • Over 55
  • Scuderie
  • Preparatore/Noleggiatore (della vettura prima classifica assoluta)
pinzano salto 2