Back to Top

Si chiude anzitempo il 28° Rally Adriatico di M33 e Paolo Andreucci

ucci11

24.04.2021 - Un'uscita di strada, senza conseguenze per l'equipaggio, ha purtroppo concluso il 28° Rally Adriatico di M33 e Skygate impegnate nel primo round del Campionato Italiano Rally Terra 2021 insieme a Paolo Andreucci e Francesco Pinelli con la Škoda Fabia R5 Evo gommata MRF Tyres.

Il pilota garfagnino, undici volte campione italiano rally e vincitore all'Adriatico lo scorso anno, si era subito dimostrato assolutamente a suo agio con le speciali sterrate marchigiane. Nello shakedown di apertura, Andreucci ha segnato tempi interessanti che hanno lasciato pregustare una gara molto tirata ma di grande confronto sportivo dove l'equipaggio M33 avrebbe sicuramente detto la sua per la classifica assoluta.

Nel corso della PS1 nell'affrontare una curva a sinistra su un leggero dosso, la vettura ha allargato la traiettoria in uscita andando ad impattare con il terrapieno per fermarsi in un prato sottostante dopo un ripetuto cappottamento. L'equipaggio è immediatamente uscito dall'auto che per i danni riportati non ha ovviamente potuto continuare il rally.

"Sono sicuramente dispiaciuto - ha detto Andreucci - mi dispiace per il team, per MRF Tyres, per M33 e per tutti i partners. Stiamo valutando insieme ai tecnici per capire bene la dinamica, avevamo un buon ritmo fino a quel punto, sapevo che potevamo fare bene, ero confidente. Il nostro campionato inizia con uno stop, quindi dovremo cercare di inseguire dalla prossima gara. Sarà una sfida tosta".

L'impegno di M33 e Skygate con Paolo Andreucci nel Campionato Italiano Rally Terra proseguirà il 3-5 giugno prossimi al Rally Italia Sardegna, dove condividerà il palcoscenico con il round tricolore del WRC World Rally Championship. 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/