Back to Top

Scorzè: Peruzzo culla il sogno mondiale

fperuzzo_2021_07_26

Sarà nuovamente l'appuntamento valido per la Coppa Rally ACI Sport, zona quattro, a vestire il ruolo di porta principale verso il ritorno del pilota di Conselve nel campionato del mondo.


Conselve (PD), 26 Luglio 2021 – Correva l'anno 2019 ed il Rally Città di Scorzè era stato scelto da Fabio Peruzzo quale appuntamento ideale per allenarsi in vista dell'esordio assoluto nel FIA World Rally Championship, in occasione di un ADAC Rallye Deutschland vissuto con al proprio fianco il fido Nicola Terrassan ed a bordo di una Peugeot 208 R2.

Sono passati due anni da quel sogno mondiale, divenuto realtà, ed il pilota di Conselve ha deciso di riprovarci, ripercorrendo lo stesso cammino che lo ha lanciato nel gotha del rallysmo.

Il prossimo fine settimana, a cavallo della fine di Luglio e l'inizio di Agosto, sarà nuovamente l'evento valido per la Coppa Rally ACI Sport, in zona quattro, a dare il bentornato al portacolori della scuderia Omega, in attesa di prendere parte al WRC RallyRACC Rally de España.


"Il Rally di Scorzè si sposa perfettamente con i nostri obiettivi" – racconta Peruzzo – "perchè la tipologia di strade che incontriamo qui assomiglia a parte di quello che abbiamo trovato in Germania, due anni fa, ed a quello che troveremo in Spagna, a metà Ottobre. L'esperienza tedesca è stata a dir poco fantastica perchè correre nel mondiale rally è il sogno di tutti quelli che hanno la passione per questo sport. Il mondiale è una vetrina molto prestigiosa anche per i partners che ci sostengono e siamo felici che, grazie al loro aiuto fondamentale, riusciremo quest'anno a tornare in quel contesto, affrontando una trasferta del tutto inedita per noi."


Un connubio, quello di Peruzzo con il Città di Scorzè, che non è mai sbocciato del tutto, escludendo il buon secondo posto di classe firmato nell'edizione del 2019, anno dell'esordio mondiale, ed augurandosi che questo weekend possa dare i riscontri sperati, opportunità per affinare il lavoro di messa a punto della nuova Renault Twingo R2, rilevata quest'anno e curata dal team Galiazzo, per poi lanciarsi nella sfida spagnola, sempre affiancato da Terrassan.


"Abbiamo affrontato uno slalom ed il Bellunese" – aggiunge Peruzzo – "e, se escludiamo quanto accaduto in quest'ultimo, abbiamo percorso davvero pochissimi chilometri con questa vettura. È fondamentale riuscire ad affrontare l'intera gara, qui a Scorzè, perchè abbiamo bisogno di chilometri di esperienza e di test per la vettura. Ci auguriamo quindi di poter vivere questa trasferta serenamente e di poter concentrarci soltanto sul lavoro di sviluppo puro."


Una sola giornata di gara effettiva, Domenica 1 Agosto, per otto prove speciali ed un totale di chilometri cronometrati poco superiore alla cinquantina: una prima tornata su "Noale" (3,80 km), "Fassinaro" (10,15 km) e "Zero Branco" (7,40 km) sarà ripetuta in sequenza, con la sostituzione di una versione ridotta denominata "Mini Fassinaro" (4,80 km), ripetendo in chiusura le prime due prove del giro ed accompagnando la carovana, nel tardo pomeriggio, nel centro di Scorzè.


"Speriamo non sia caldissimo" – conclude Peruzzo – "e ci godremo una gran bella festa." 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/