Back to Top

Obiettivi diversi per gli alfieri Jteam, ma stessa soddisfazione per la progressione sul campo

jteam_2021_05_11

Bassano del Grappa (VI), 11 Maggio 2021 – Due campi gara diversi, uno in Veneto e l'altro in Toscana, ma lo stesso sorriso, al termine del fine settimana, ha legato i portacolori di Jteam.

Alla terza edizione del Rally della Valpolicella Paolo Menegatti ha raccolto i primi punti della campagna nella Coppa Rally ACI Sport, di terza zona, che lo vedrà protagonista quest'anno.

Partito con l'obiettivo di togliersi la ruggine accumulata nella pausa invernale il pilota di Schio, alla guida di una Skoda Fabia R5 di MS Munaretto, ritrovava al proprio fianco quel Matteo Gambasin che, negli anni 2018 e 2017, lo ha accompagnato nei piani alti del rallysmo tricolore.

Un avvio più che positivo, sesto assoluto al giro di boa di metà gara con possibilità di recupero, veniva vanificato da un intoppo sulla quarta speciale che lo costringeva ad accontentarsi di una comunque buona settima piazza finale nella generale, di gruppo R e di classe R5.


"Siamo molto soddisfatti, davvero molto" – racconta Menegatti – "perchè, per la prima volta, mi sono veramente sentito a mio agio con la R5. La vettura è davvero al top e potevamo recuperare sino al quinto almeno ma, purtroppo, sulla quarta prova quello che ci partiva davanti si è girato, in un tornante stretto, e quando siamo arrivati doveva ancora ripartire. Abbiamo perso, guardando il cameracar, almeno venti secondi. A quel punto abbiamo deciso di continuare con gomme usate e di mantenere la posizione. Non potevamo fare più altro. Grazie a tutto il team, a Jack ed a Matteo perchè assieme abbiamo rivissuto ricordi emozionanti."


L'appuntamento scaligero vedeva al via anche il vicepresidente di Jteam, Ivan Gasparotto, impegnato sul sedile di destra della Peugeot 208 Rally 4 di Stefano Strabello, con la quale ha concluso con un buon secondo posto di R2C e con i primi punti per la rincorsa alla CRZ.

Soddisfazione che arriva anche dalla Toscana dove, a difendere i colori del sodalizio bassanese, era Vittorio Ceccato, impegnato nel trentaseiesimo Rally Valdinievole.

Il pilota di Bassano del Grappa, ritornato alla guida della Peugeot 208 R5 curata da MM Motorsport ed affiancato da Rudy Tessaro, ha concluso con una buona dodicesima posizione nella classifica assoluta, undicesimo di gruppo R e di classe R5, in attesa del rientro in Veneto.


"Ritornavamo a bordo della 208 R5 dopo il Due Valli dello scorso Ottobre" – racconta Ceccato – "ma ci trovavamo in condizioni completamente diverse. Abbiamo sempre migliorato le nostre prestazioni, di prova in prova, arrivando ad ottenere la giusta ricompensa nella classifica finale. Qui le speciali sono molto difficili, rispetto alle prove in Veneto, e mi piacciono davvero molto. Tornerò certamente a correrci in futuro. MM Motorsport ha sempre dimostrato la massima professionalità, organizzando un'assistenza perfetta che ogni pilota sogna. Grazie di cuore a Rudy, sempre preciso al mio fianco, ed a MM Motorsport, per averci dato una vettura perfetta. Grazie a Jteam, nella persona di Jack Battaglia, per il sostegno. Dopo queste apparizioni fuori regione torneremo a correre in Veneto, al prossimo Rally Bellunese, dove cercheremo di sfruttare quanto imparato sulla 208 R5 in Toscana, cercando di crescere sempre di più." 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/