Back to Top

Challenge Raceday Rally Terra: i protagonisti e le classifiche

Trevisani

Milano, 19 ottobre 2021 – Il Rally delle Marche, organizzato impeccabilmente da PRS Group, ha aperto la stagione 2021-2022 del Challenge Raceday Rally Terra, la serie di gare su sterrato ideata da Alberto Pirelli.

Sono stati 39 i piloti Raceday che hanno preso parte a questa gara sui veloci e compatti sterrati marchigiani nei dintorni di Cingoli.

La gara non ha lesinato colpi di scena durante le sei prove speciali in programma (due diverse da ripetersi 3 volte: Castelletta di 10,09 km e Valcarecce di 5,61 km).

Il pluri-campione italiano Paolo Andreucci, navigato da Briani su Skoda Fabia R5 Evo, che si è iscritto ancora una volta al Raceday, ha preso subito il comando e non lo ha lasciato per l'intera gara. Il garfagnino ha avuto però degli avversari agguerriti come il corso di Raceday Quilichini, in coppia con Gordon anche loro con medesima vettura, che hanno vinto il secondo passaggio e Luigi Ricci, con Biordi su Hyundai i20 New Generation R5, che ha vinto con una splendida volata l'ultimo passaggio, riuscendo così a portarsi a pari merito con Jacopo Trevisani, iscritto a Raceday che era in seconda posizione dopo una bella rimonta, navigato da Marchesini su Skoda Fabia R5. Ricci alla fine ha concluso terzo a causa della discriminante sulla prima prova disputata.

Quarto assoluto ma terzo tra i piloti Raceday Nicolò Marchioro, con Marchetti alle note su Skoda Fabia R5 Evo. Il veneto si è sempre mantenuto terzo assoluto, ma nell'ultimo passaggio è stato superato da uno scatenato Ricci.

Nella classifica Assoluta Raceday dopo questa prima gara al quarto posto Jean Philippe Quilichini seguito staccato di un solo punto Maselli-Danese (Hyundai i20 New Generation R5), seguiti da un ottimo Gianmarco Donetto, in coppia con Menchini su Skoda Fabia R5.

Tra le due ruote motrici ha vinto il giovane trentino Roberto Daprà, navigato da Guglielmetti (ford Fiesta Rally4).

Alberto Pirelli ha così commentato questa prima gara:" Un rally delle Marche che non ha deluso , anzi come sempre è stato tiratissimo. Gli sterrati marchigiani non tradiscono, ecco perché questa gara è un nostro classico. Vorrei ringraziare PRS Group, per la ottima organizzazione, vorrei complimentarmi con tutti gli equipaggi che se le son date sino all'ultimo metro. Ora ci attende il Prealpi Master Show…divertimento garantito".

La classifica assoluta dei primi dieci Raceday dopo il Rally delle Marche:

Andreucci Paolo 16

Trevisani Jacopo 14

Marchioro Nicolò 13

Quillichini Jean Philippe 12

Maselli Andrea 11

Donetto Gianmarco 10

Lorenzon Filippo 9

Vagnini Jader 8

Cobbe Luciano 7

Fanari Francesco 6

Ecco i punteggi nei Raggruppamenti Raceday:

RAGGRUPPAMENTO C (N4 + Prod S4+N5)

Mattonen, 22,5 punti

Peljhan Darko 19

Marrini Stefano 15

Ortombina Luca 12

RAGGRUPPAMENTO D (A7+S1600+R3C+R3T)

Nerobutto Geronimo 19 punti

Battilani Fabio 16

Martinelli Samuele 14

Trentin Angelo 12

Macina Giuseppe 11

RAGGRUPPAMENTO E (N3)

Rosini Davide 19 punti

Bartolini Davide 16

Rossetto Alessandro 14

Cairoli Mirko 12

RAGGRUPPAMENTO F (A6+R2B)

Daprà Roberto 19 punti

Someda Pietro Domenico 15

Selvestrel Davide15

Chiesura Mattia 12

RAGGRUPPAMENTO G (N2)

La Ferla Alessandro 19

Il Trofeo Pirelli conta per ora 29 iscritti, che potranno aumentare con le prossime gare. Ecco la top ten:

Squarcialupi Massimo 9

Scandola Umberto 0

Marchioro Nicolò 16

Stella Manuele 0

Romagna Simone 10

Vagnini Jader 12

Epis Filippo 8

Quillichini Jean Philippe 14

Cobbe Luciano 11

Donetto Gianmarco 13

Silvestri Emanuele 0

Ortombina Luca 5

Mattonen 6

Gabbarrini Christiano 0

Marrini Stefano 7

Le sfide si riaccenderanno sugli sterrati tra i vigneti del veneto con il Prealpi Master Show, una gara, ma anche una grande festa che si disputerà l'11 e il 12 dicembre.

Come sempre importante l'appoggio al Challenge di Pirelli, OMP e Dosso5.

Foto in allegato RACE&MOTION: Jacopo Trevisani e Nicolò Marchioro 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/