Back to Top

Best Racing Team schiera i suoi equipaggi al Benacus Rally e all'Alba

Stella--Danesi_Ph-Garbin-Thomas

Le valli attorno al Lago di Garda e le colline attorno alla cittadina piemontese di Alba saranno il palcoscenico dei due prossimi appuntamenti della scuderia Best Racing Team di Viano.

Infatti saranno ben cinque gli equipaggi che prenderanno parte alla diciassettesima edizione del Benacus Rally – 1° Memorial Andrea Bonsaver, organizzata dalla Daytona Race e da ACI Verona Sport, con la collaborazione del Valpolicella Rally Club. Un appuntamento importante non solo perché l'anno scorso gli organizzatori si sono visti costretti al suo annullamento dovuto alla pandemia, ma anche perché molte dei tratti delle PS ricalcano vecchie prove speciali che hanno fatto la storia della competizione stessa e delle più insigne manifestazioni sportive della zona, prime fra tutti la Ronde del Gallo Cedrone e il Rally degli Ulivi.

Le nove prove speciali, da ripetersi tre volte, dislocate tra Cavaion Veronese, location di partenza e di arrivo della competizione, Ferrara di Montebaldo, Caprino Veronese, Spiazzi e San Zeno di Montagna saranno il campo di battaglia dei centotrenta equipaggi in gara, che si sfideranno per le validità di cui il Benacus Rally si fregia: Coppa Rally di Zona 3, l'R Italian Trophy, Il Trofeo Rally Scuderie Veronesi e il Trofeo 15 Pollici.

Tra questi centotrenta, a concorrere nella classe S1600 ci saranno Denis Vigliaturo e Ermanno Corradini, carichi per la seconda tappa CRZ a bordo della Renault Clio. L'ultima loro performance insieme è stato il Rally della Valpolicella – Trofeo Città di Negrar, dove sono riusciti ad ottenere il secondo posto di classe e il quindicesimo in assoluta.

Impegnati nella classe R2B su Peugeot 208 l'equipaggio composto da Roberto Campostrini e Sara Refondini, decisi a riscattarsi dall'ultima loro performance in cui sono stati costretti al ritiro al Rally della Valpolicella.

Sempre in classe R2B e con la medesima vettura ci saranno anche Diego Annechini e Mirko Cecchin alla loro prima gara insieme. Annechini ha comunque le carte in regola per poter riuscire ad ottenere un buon risultato, prova ne è stato l'ultimo Valpolicella terminato con un trentesimo posto in assoluta e il quarto di classe.

Paolo Baltieri ed Elisabetta Chesini correranno, invece, a bordo della loro Peugeot 106 nella classe A6. La coppia veronese non è nuova alle strade del Benacus Rally, avendo disputato l'ultima edizione del 2019 conclusasi salendo sul secondo gradino del podio di classe e piazzandosi ventisettesimi in classifica generale.

Infine a portare alta la bandiera della scuderia Best Racing Team ci saranno anche per la classe N2 e a bordo di Peugeot 106, Michela Campostrini con Virginia Poddi e Denis Franchini con Mattia Righetti.

Per le due ragazze il Benacus Rally rappresenta la terza prova di questa stagione sportiva, che le ha viste piazzarsi all'Adria Rally Show quinte e seste rispettivamente nella classe S2 e N2 e settantottesime assolute, mentre al Rally della Valpolicella, hanno conquistato il dodicesimo posto in classe N2 e settantottesime in generale.

Il Rally della Valpolicella, invece, non si era concluso benissimo per la coppia Franchini Righetti, costretti al ritiro. Il Benacus, quindi, sarà affrontato con tanta voglia di riscatto, come dichiara lo stesso pilota veronese: "Il ritiro al Rally della Valpolicella ci ha pesato molto in ottica punti per il Campionato Trofeo Rally Veronesi, tuttavia siamo pronti a lottare fino all'ultimo chilometro di prova speciale per portare più in alto possibile il nome della Scuderia Best Racing Team!"

Come spesso succede, la Best Racing Team sarà presente anche a bordo di altre vetture appartenenti ad altri team in gara. Arnaldo Panato, nella classe R2B e a bordo di un Peugeot 208, presterà infatti le sue doti di co pilota a Brian Panarotto, con il quale ha disputato nel 2020 il Rally Due Valli.

Gli impegni della scuderia BRT proseguiranno poi in Piemonte, dove si svolgerà il Rally di Alba, giunta alla sua quindicesima edizione e valida come terza prova per il Campionato Italiano WRC.

La kermesse cuneense organizzata dalla Cinzano Rally Team, si fregerà della validità anche per il Trofeo Open N5, il Renault Clio Trophy Italia e il Suzuki Rally Cup.

Proprio per quest'ultimo campionato Manuele Stella e Milena Danesi saranno presenti con la loro Suzuki Swift nella classe R1 (Ph Thomas Garbin), pronti ad affrontare i centocinque chilometri di asfalto cronometrato suddiviso in nove prove speciali.

Avevamo lasciato l'equipaggio veronese al Rally del Ciocco e Valli del Serchio, dove avevano debuttato a bordo della Suzuki concludendo la gara quattordicesimi in classifica Suzuki Cup. Successivamente, assieme a Refondini Sara, Manuele Stella aveva partecipato anche al Rally Sanremo, piazzandosi dodicesimo nella classifica del campionato. Un avanzare sempre più sostenuto che ha caratterizzato le sue performance in gara e che l'equipaggio spera di migliorare sempre di più nella sfida piemontese. 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/