Back to Top

Al Rally della Valdinievole l'equipaggio Perna-Magnani, della Scuderia Rally Revolution +1

perma_peugeot208-copia

Si aggiudica la combattuta classe r2b con la Peugeot 208 R2, mentre pronto riscatto del fulmineo ritiro al Piancavallo per Della Maggiora Favali su Skoda che colgono addirittura la quarta piazza assoluta.

Lucca, 11 maggio 2021

Dopo la sfortunata trasferta del Rally Piancavallo la Rally Revolution +1 si rifatta al recente Rally della Val di Nievole e Montalbano cogliendo una vittoria di classe ed una quarta piazza assoluta oltre che guadagnare la quarta posizione anche nella particolare classifica delle scuderie.

Vittoria al foto finish nella combattuta classe R2B per il duo della Rally Revolution +1 composto da Giuseppe Perna e Alessio Magnani con la Peugeot 208 R2B curata dalla MM Motorpsort. Il duo ha effettuato una gara veloce e costante ed alla fine ha prevalso con distacchi minimi nei confronti degli avversari ed a comprovare la grande competitività che si è succeduta nelle sei prove speciali in programma, il podio è tutto racchiuso in appena 13 secondi. Soddisfazione per il pilota Giuseppe Perna che ha detto: "Siamo contenti del risultato, la gara è stata difficile, piena di insidie, ma siamo riusciti con costanza a mantenere un bel ritmo fino alla vittoria finale."

Oltre all'eccellente vittoria di classe di Perna la Rally Revolution +1 ha visto una gara in crescendo per Alessio Della Maggiora e Valerio Favali che hanno colto addirittura la quarta piazza assoluta di poco sotto il podio con l'usuale Skoda Fabia R5 con cui stanno prendendo sempre più confidenza.

"Ci voleva" esordisce Alessio Della Maggiora, e continua "il ritiro senza neppure entrare in gara del Piancavallo ci aveva lasciato amaro in bocca, dovevamo rifarci e siamo riusciti a ben figurare con ottimi tempi oltre che costanti. Proseguiremo comunque con l'IRC."

Alla gara pistoiese era presente anche la giovane navigatrice Tania Bernardi, appartenente al sodalizio lucchese che dettava le note a Lorenzo Repoli su Renault Clio Williams, ma a poco più di metà gara ha dovuto abbandonare la gara per noie meccaniche.

Nel complesso una ottimo livello competitivo mostrato dalla Rally Revolution +1 a questo rally valevole per il Trofeo Rally Toscano ma gli impegni si susseguono ed a fine mese sarà in programma il Rally del Taro valevole per l'IRC mentre ad inizio giugno sarà la volta del Rally degli Abeti. 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/