Back to Top

ACI Rally Italia Talent 2021: le selezioni approdano nel leggendario circuito di Monza

rit-1-

- La manifestazione, che mette in palio la partecipazione gratuita a un vero rally, porta le sue selezioni regionali nel Tempio della Velocità brianzolo.
- Da lunedì 26 a venerdì 30 luglio gli aspiranti rallisti saliranno a bordo della sportiva Swift Sport Hybrid - Auto Ufficiale della manifestazione - per dimostrare agli esaminatori tutto il loro talento.
- In questa sua ottava edizione Rally Italia Talent apre le porte ai piloti quattordicenni (auto con doppi comandi) e prosegue la selezione ai piloti disabili (auto con comandi al volante).

La stagione 2021 resterà nella storia di ACI Rally Italia Talent per il debutto della manifestazione sulle piste più famose del mondo. Dopo aver fatto tappa a Imola, ACI Rally Italia Talent è ora pronto a varcare, per la prima volta, i cancelli del leggendario Autodromo Nazionale di Monza. Da lunedì 26 a venerdì 30 luglio gli aspiranti rallisti si sfideranno a bordo di Swift Sport Hybrid - Auto Ufficiale della manifestazione - sull'asfalto brianzolo.

A Monza dovranno dar prova delle loro capacità per "giocarsi", nelle fasi successive, la partecipazione gratuita a un vero rally. Saranno le semifinali e le finali nazionali a far emergere i vincitori delle categorie previste dal Regolamento, che potranno così coronare il sogno di correre un rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport con il supporto totale del Team RIT e un trattamento da vero equipaggio ufficiale.

A Monza, nel Tempio della Velocità
L'Autodromo Nazionale di Monza, che ospita la sesta selettiva regionale di ACI Rally Italia Talent 2021, è un luogo iconico per tutti gli appassionati di automobilismo, celebre in tutto il mondo come il Tempio della Velocità. Costruito in appena tre mesi nel 1922, il tracciato divenne un'immagine del futurismo, la corrente che esaltava il progresso, la velocità e l'automobile stessa come simboli di modernità. Il tracciato stradale è lungo oltre 5,5 km e nei 4,5 km dell'anello di alta velocità si sono svolte gare indimenticabili, spesso a medie da primato, e sono stati stabiliti innumerevoli record di velocità. Negli spazi dell'Autodromo sono state sviluppate innovazioni che hanno segnato autentiche rivoluzioni per il mondo dei trasporti, quali l'asfalto drenante, i guard rail e il telepass.

Monza non è però legata solo alla Formula 1 e alle gare di durata. Dal 1978 si svolge anche il Rally di Monza, e dal 1994 vede inserito nel programma anche lo spettacolare Monza Masters' Show. Nei loro albi d'oro figurano i nomi di alcuni dei più grandi campioni del motorismo.

Swift Sport Hybrid: un concentrato di sportività
Che si tratti di affrontare curve veloci come quelle del tracciato monzese o il percorso tortuoso che sarà disegnato dagli esperti rallisti dello staff di Rally Italia Talent per selezionare i candidati, Swift Sport Hybrid è pronta a rivelarsi un concentrato di sportività. Con una massa in ordine di marcia di 1.025 kg, una potenza di 129 cv e una coppia massima di 235 Nm costanti tra i 2.000 e i 3.000 giri, Swift Sport Hybrid ha rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria. Le carreggiate allargate, il baricentro basso e la perfetta messa a punto dell'assetto e dello sterzo la rendono docile e reattiva. Ogni intervento sull'acceleratore, sui freni e sul volante si traduce una reazione immediata e precisa, il presupposto ideale per una guida coinvolgente ed incisiva. In questo modo Swift Sport Hybrid può abbinare agilità, tenuta di strada e stabilità e consentire ai piloti in erba di affinare la loro sensibilità, permettendo al tempo stesso ai guidatori più smaliziati di godere a pieno delle peculiarità sportive della vettura.

Rally per tutti in totale sicurezza
Aci Rally Italia Talent è un format creato nel 2014 da Renzo Magnani in collaborazione con ACI Sport ed è aperto a chiunque desideri partecipare gratuitamente da pilota o da navigatore ufficiale a un rally. Per iscriversi non è necessario avere esperienza di gare, una licenza agonistica, la patente e neppure essere maggiorenni. Rally Italia Talent prevede numerose categorie e premia tutti i loro vincitori, dalla Young per gli Under 16 alla Over 35, passando le varie Under 18, Under 23, Under 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati. Nell'ambito del progetto Rally Italia Talent Ability è poi stilata un'ulteriore graduatoria per le persone con disabilità agli arti inferiori, che possono affrontare a loro volta tutte le prove di destrezza grazie a una Suzuki Swift a cambio robotizzato allestita dalla piemontese HandyTech con comandi speciali.

Oltre a far emergere i nuovi talenti del panorama rallistico, Rally Italia Talent vuole anche di sensibilizzare i concorrenti sul tema della sicurezza stradale. Gli esaminatori sono sempre pronti a dispensare consigli utili nella guida di tutti i giorni e a migliorare il controllo dell'auto in ogni situazione, in un'attività di formazione preziosa soprattutto per i più giovani.

ACI Talent +14
A proposito di giovani, questa edizione 2021 vede nascere anche il progetto ACI Talent +14. L'iniziativa consente per la prima volta a chi abbia compiuto 14 anni di accomodarsi al volante di una Swift Sport Hybrid con doppi comandi e di provare l'esperienza della guida affiancato dagli istruttori di ACI Rally Italia Talent. ACI e Suzuki puntano, da una parte, ad alimentare la passione per i motori nei giovani e, dall'altra, a formare gli automobilisti di domani, rendendoli consapevoli di come il piacere di guida possa convivere con il rispetto dell'ambiente e degli altri utenti della strada.

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/