Back to Top

La Grande Corsa apre le iscrizioni

grandecorsa_03

Da oggi e fino al 17 novembre sarà possibile inviare le adesioni alla finale del T.R.Z. e gara decisiva per il Trofeo A112 Abarth Yokohama, Memory Fornaca, Michelin Historic Rally Cup, oltre al Campionato Italiano Regolarità a Media

e il Trofeo Tre Regioni regolarità sport.

Tante le novità per la manifestazione organizzata dagli Amici di Nino

Chieri (TO), 28 ottobre 2021 – Scatta il conto alla rovescia per la settima edizione de La Grande Corsa, manifestazione che, al rally storico, vede abbinate le gare di regolarità sport e a media.

Organizzato dall'associazione Amici di Nino in collaborazione col Club della Ruggine, l'atteso evento piemontese spicca per il gran numero di validità assegnate, riconoscimenti questi che vanno a premiare il lavoro svolto nelle scorse edizioni.

La manifestazione, che avrà la zona industriale Fontaneto come quartier generale, si svolgerà venerdì 26 e sabato 27 novembre con un programma col primo giorno dedicato alle operazioni di accreditamento e verifica e il secondo alla gara, iniziando dal rally che per la seconda volta dopo il 2019, assegnerà i titoli ai finalisti delle quattro Zone del T.R.Z. A questi si aggiungono quelli in lizza per le Serie riconosciute ACI Sport: Memory Fornaca, Michelin Historic Rally Cup, e per la prima volta il Trofeo A112 Abarth Yokohama che, come per gli altri trofei, emetterà il verdetto 2021 proprio al termine della gara piemontese di fine novembre, il cui programma prevede l'apertura delle iscrizioni giovedì 28 ottobre e la chiusura delle stesse mercoledì 17 novembre.

Le iscrizioni resteranno aperte sino a mercoledì 17 novembre e domenica 21 novembre è prevista la consegna del road book presso il Ristorante La Stazione a Chieri coil successivo svolgimento delle ricognizioni, concesse anche nella giornata di giovedì 25. Ospitate negli spazi messi a disposizione dallo stabilimento FRI.MED in località Fontaneto, le verifiche si terranno dalle 11 alle 19 di venerdì 26.

Dieci le prove speciali in programma del rally per circa 80 chilometri cronometrati su 314,14 totali. Due i riordini e tre parchi assistenza, con l'arrivo previsto alle 18.10 nella medesima località della partenza; premiazioni sul palco d'arrivo. Otto saranno invece le prove di precisione per la regolarità, con la novità del doppio rilevamento in ogni prova per la Sport che arriva quindi a sedici prove e anche per la Media, il percorso prevede otto prove con diversi rilevamenti segreti. Il percorso parzialmente accorciato permetterà ai regolaristi di concludere la gara prima dell'arrivo del rally e, non essendo previsto per le due competizioni il parco chiuso di fine gara, ridurre i tempi di rientro alle proprie destinazioni oltre ad avere una maggiore visibilità nella fase dell'arrivo e delle premiazioni. 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.rallylink.it/cms20/