Back to Top

Ps. 3 "Bignone" di 10,62 km alle 18:12

03 In partenza la ps.3. Il sole illumina il fine prova in questo momento.

Giandomenico Basso è partito alle 18:13 in prova
Il doppio zero : "prova tutta bagnata". Lo conferma anche Nucita, a parte un tratto centrale meno bagnato. I primi 5 km proprio "bagnati bagnati"

Giandomenico Basso: ero un po' contratto soprattutto all'inizio 7.13.5
Simone Campedelli: la prova era veramente un casino, soprattutto i primi 2 km. Facevi una curva e non sapevi come fosse l'altra 7.06.5
Luca Rossetti: 7.15.0 è andata bene, sapevamo di pagare su questa prova perchè avevamo una scelta morbida
Crag Breen: 7.12.5 tutto molto bene

Stefano Albertini 7.10.6 la prova non è andata male, abbiamo un buon compromesso
Rudy Michelini: non tanto bene, non sto spingendo, non voglio fare errori 7.21.4
Antonio Rusce: non mi sono fidato, prova troppo scivolosa 7.34.8
Andrea Crugnola: 7.27.1 freni incandescenti e non si è fermato a rilasciare dichiarazioni
Giacomo Scattolon: 7.36.1
Enrico Brazzoli: faccio veramente fatica a guidare, gomme troppo morbide, molto difficile 8.19.3
Alessio Profeta: ci stiamo riprendendo la mano
Kevin Gilardoni: 7.43.3
Franceschi: non è per niente facile ma si va avanti 7.24.3
Habaj: prova molto difficile 7.54.0
..
Rachele Somaschini: abbastanza così, c'è da lavorare

Andrea Mazzocchi è arrivato un minuto di ritardo al CO di inizio prova (da confermare)
Pasquale Puccella: 8.36.3
Giorgio Bernardi: sono partito con la pressione davanti a 3 ed è andata come è andata 8.05.0
Luca Bottarelli: un po' così, abbiamo sbagliato le gomme prima, ora con la pressione pià alta un po' meglio 7.52.0
Marco Pollara: siamo scesi senza prendere rischi 7.48.1
Giuseppe Testa: Benino, scelta di gomme così così, non è facile oggi 7.50.0
Matteo Vita: Prova meglio di quella di prima, abbiamo cambiato gomme 8.08.0
Andrea Mazzocchi: abbiamo avuto un sacco di problemi 8.03.8
Tommaso Ciuffi: 7.56.2 la prima parte non bene poi meglio sulla seconda parte di prova
Luca Panzani: c'è da lavorare un bel po' 7.56.3

Ps. 2 "Vignai" di 14,31 km alle 17:45

02 Piove (17:00) a fine prova e piove forte anche sulla prova successiva (la ps.3). Però dieci minuti si e dieci minuti no. Al parco assistenza c'è il sole. Benvenuti al Rallye di Sanremo

Passati cinque minuti (17:05) ed il forte vento ha spostato le nubi e non piove più sulla ps.2 ..... Sulla ps.3 invece piove in modo deciso anche verso inizio prova. Anche sulla ps.6 ora sta piovendo verso fine prova. Ora (17:11) ha smesso di piovere sulla 2 e sulla 3 e in alcune zone si sta aprendo .... caos meteo totale ....

Uscita vettura safety (17:13): prima metà asciutta, secondo tratto molto scivoloso. A fine prova spunta il sole. Anche sulla ps.3 ha smesso di piovere (17:20)

Prova in partenza, si parte in ordine progressivo di numero intervallati da un minuto l'uno dall'altro.
La doppio zero conferma: non piove, prima metà asciutta, seconda metà bagnata

Prova partita con Giandomenico Basso in prova dalle 17:45
Ora a fine prova splende il sole

Andrea Nucita - apripista - a fine prova "condizioni particolari, primi 8 km secchi, i successivi bagnati. Non è proprio bello"

Giandomenico Basso: 10.05.9 ho sofferto parecchio sull'asciutto, ho cercato di spingere di più sullumido. faticavo di più però sull'asciutto
Simone Campedelli: 10.05.0 è stata dura, bisognava gestire, il primo tratto non si poteva attaccare, sottobosco sempre scivoloso
Luca Rossetti: 10.08.5 bene, un po' di diffcoltà con l'anteriore perchè non riesco ad avere grip. Questione di setup ma sono contento
Craig Breen: 10.04.0è andata bene, una bella prova mi è piaciuto
Stefano Albertini: 10.07.8 molto difficili, cambi di grip, molto asciutta la strada ma alla fine scivolava molto. Riusciamo a migliorare
Rudy Michelini: 10.16.9 non bene, non mi fidavo tanto io. Forse gomme troppo morbide

Marcello Razzini transita senza una ruota (toccata) e si ferma. Riparte dopo diversi minuti

Antonio Rusce: scivolava tanto, non mi fidavo. Prima prova per rompere un po' il ghiaccio 10.27.0
Aandrea Crugnola: abbiamo fatto una scelta differente di gomme rispetto agli altri, la valuteremo alla fine del giro 10.10.5
Giacomo Scattolon: male, perchè il primo pezzo bene, poi ho trovato umido e con le 21 non mi fidavo 10.41.1
Enrico Brazzoli: non molto bene, abbiamo le gomme da bagnato, galleggiava molto, abbiamo sbagliato gomme. Ora speriamo di trovare acqua 11.43.7
Kevin Gilardoni: non ho ancora trovato quello che cerco 10.52.5
Alessio Profeta: la prima ci stiamo riprendendo un po' la mano. Ci siamo divertiti, ora vedremo di migliorare 10.46.8
Jean Baptiste Franceschi: va bene, è complicato perchè all'inizio c'è grip mentre dopo si scivola molto, ma va bene 10.18.9
Lukasz Habaj: bene, prova difficile, in parte bagnate, noi abbiamo le gomme dure, a parte ciò tutto bene 10.28.2

.......

Ordine uscita riordino

lista 2Le vettura al lungo riordino dopo la ps.1 sono state "riordinate" in ordine crescente di numero, per affrontare le successive tre prove speciali

Potete visionare l'ordine di uscita direttamente cliccando qui

 

Vetture al parco assistenza

ass1Le vetture sono al parco assistenza ed il problema ora è la scelta delle gomme: sulla ps.3 sta piovendo, sulla ps.3 aveva smesso ed ora sta ricominciando.......

Prime indicazioni dalle prove

ps 3Con il tempo che "fa le bizze" sono importanti le indicazioni dalle prove speciali in tempo reale. L'immagine che vedete qui a fianco è stata scattata alle 13:15 dalla ps.3 "Bignone" dove il tempo è incerto, nuvole nere dalla montagna più chiaro verso il mare. Temperatura 11 gradi. L'asfalto è asciutto a tratti, il resto umido.

vignai14:00 da Vignai (ps.2): prova prevalentemente asciutta, umida soltanto nel sottobosco della discesa, nuvoloso, temperatura 9 gradi. Sul trasferimento verso ps.3 Bignone (che diventerà prova stasera) fondo in prevalenza asciutto, alcune chiazze di umido permangono nella parte in sottobosco,a Bignone temperatura intorno agli 11 gradi attualmente.

14:30 comincia a piovigginare ad inizio 

Alle 16:45 sulla ps.2 Vignai piove forte allo stop

Classifiche dopo la ps.1

tempi cronoClassifica assoluta dopo la ps.1:1.Basso 2.Crugnola+1.2 2.Campedelli+1.2 4.Breen+1.7 5.Albertini+2.9 6.Rossetti+3.8 7.Gilardoni+5.5 8.Razzini+5.8 9.Michelini+6.5 10.Franceschi+6.7

Classifica CIR assoluto dopo la ps.1:1.Basso 2.Crugnola+1.2 2.Campedelli+1.2 4.Breen+1.7 5.Albertini+2.9 6.Rossetti+3.8 7.Gilardoni+5.5 8.Razzini+5.8 9.Michelini+6.5

Classifica CIR Junior dopo la ps.1: 1.Bernardi 2.Mazzocchi+1.6 3.Bottarelli+5.1 4.Pollara+5.4 5.Vita+10.9 6.Testa+13.3 7.Pucella+25.9

Classifica CIR 2 ruote motrici: (ancora provvisoria) 1.Ciuffi 2.Nicelli+1.6 3.Trevisani+4.6 4.Panzani+6.5 5.Somaschini +15.4

Ps. 1 "Porto Sole" di 2,56 km alle 14:59

01 La prova spettacolo che apre il Rallye di Sanremo edizione 2019. Nuvoloso ma chiaro, vento abbastanza forte, temperatura ... non sanremese. 
Prova trasmessa in diretta streaming anche da AciSport.

prima sfida fra le due Suzuki di Campanaro / Poggio
a seguire le sfide fra gli Junior ma, essendo dispari (7) la prima sfida convolgerà anche Rachele Somaschini, iscritti al 2 ruote motrici. Nell'ordine le sfide saranno:
Somaschini / Pucella, Bernardi / Bottarelli, Pollara / Testa e Mazzocchi / Vita
Quindi due sfide del 2 ruote motrici, fra Nicelli / Trevisani e Ciuffi / Panzani. 
Sarà quindi la volta delle vetture R5 con, nell'ordine le seguenti sfide:
Profeta / Franceschi, Gilardoni / Razzini, Scattolon / Habay, Basso / Campedelli, Rossetti / Breen, Albertini / Michelini e Rusce / Crugnola.

Quindi Enrico Brazzoli da solo e quindi tutti gli altri in ordine progressivo di numero d'iscrizione.

Prova in partenza
Campanaro e Poggio sulla linea di partenza della prova. Tanto pubblico. Si attende l'ok per la partenza della prova.
Alle 15:02 è partita la prova speciale con la sfida fra le due Suzuki: vince Campanaro in 2.59.6 con 3"1 su Poggio. >Naturalmente vale il tempo del signolo concorrente e la vittoria sull'altro equipaggio è puramente per lo spettacolo

ps1Continuano le sfide con Rachele Somaschini che sfida la prima delle Fiesta dello Junior, quella di Pucella
2.57.7 il tempo di Rachele Somaschini con la Citroen DS3. Pucella perde 16"7 in seguito a qualche confidenza di troppo.
Ora Bernardi contro Bottarelli
Giorgio Bernardi in 2.48.5 segna il miglior  tempo di prova fino a questo momento
Giuseppe Testa con evidenti problemi di freno a mano deve manovrare nelle inversione e perde 13"3 da Bernardi che attualmente conserva il miglior tempo fra gli Junior

Classifica CIR Junior dopo la ps.1: 1.Bernardi 2.Mazzocchi+1.6 3.Bottarelli+5.1 4.Pollara+5.4 5.Vita+10.9 6.Testa+13.3 7.Pucella+25.9

Distacchi importanti come spesso succede su una prova spettacolo dove degli errori possono costare caro

La sfida del Due Ruote motrici per intantonè vinta da Tommaso Ciuffi (Peugeot) con 5 secondi su Luca Panzani (Ford)

gilard1Attualmente il miglior tempo è di Kevin Gilardoni (Hyundai) 2.32.0

Basso in 2.26.5 precede Campedelli di 1"2

La sfida Breen / Rossetti è vinta dall'irlandese che segna il terzo tempo in 2.28.2 davanti a Rossetti di 1"9
Stefano Albertini segna in questo momento il quarto tempo di prova in 2.29.4. Manca solo la sfida fra le due Volkswagen ora (Rusce e Crugnola)

Andrea Crugnola secondo a parimerito con Simone Campedelli, entrambi a 1"2 da Giandomenico Basso che vince la prova

Dopo il passaggio delle vetture R5, questa la classifica parziale della prova:

Classifica assoluta dopo la ps.1:1.Basso 2.Crugnola+1.2 2.Campedelli+1.2 4.Breen+1.7 5.Albertini+2.9 6.Rossetti+3.8 7.Gilardoni+5.5 8.Razzini+5.8 9.Michelini+6.5 10.Franceschi+6.7

Classifica CIR assoluto dopo la ps.1:1.Basso 2.Crugnola+1.2 2.Campedelli+1.2 4.Breen+1.7 5.Albertini+2.9 6.Rossetti+3.8 7.Gilardoni+5.5 8.Razzini+5.8 9.Michelini+6.5

....

Giorgio Cogni "stacca" una ruota e si deve purtroppo fermare. Deve intervenire il carro attrezzi in prova, perpoter portare, come da regolamento, la vettura incidentata al parco assistenza.

Shakedown in video

video 2Già disponibili in rete i primi video dello shakedown di stamane. Potete visionarli nella sezione VIDEO oppure cliccando direttamente qui

Ordine di partenza

lista 1Pubblicato l'ordine di partenza del 66. Rallye Sanremo: si riferisce alla 1.sezione, quella della prova spettacolo, le vetture saranno riordinate successivamente nel lungo riordino. Potete consultare l'elenco direttamente qui

Non hanno verificato i n.18 Ian Crerar (Porsche RGT), il n.42 Grigor Grigorov (Peugeot 208 R2) e il n.21 Enis Arif (Honda Civic R3)

Per esigenze televisive, l'ordine di partenza e quindi l'ordine di svolgimento della prova spettacolo, rispecchia il "solito"ordine:
prima sfida fra le due Suzuki di Campanaro / Poggio
a seguire le sfide fra gli Junior ma, essendo dispari (7) la prima sfida convolgerà anche Rachele Somaschini, iscritti al 2 ruote motrici. Nell'ordine le sfide saranno:
Somaschini / Pucella, Bernardi / Bottarelli, Pollara / Testa e Mazzocchi / Vita
Quindi due sfide del 2 ruote motrici, fra Nicelli / Trevisani e Ciuffi / Panzani. 
Sarà quindi la volta delle vetture R5 con, nell'ordine le seguenti sfide:
Profeta / Franceschi, Gilardoni / Razzini, Scattolon / Habay, Basso / Campedelli, Rossetti / Breen, Albertini / Michelini e Rusce / Crugnola.

Quindi Enrico Brazzoli da solo e quindi tutti gli altri in ordine progressivo di numero d'iscrizione.

I 69 equipaggi che parteciperanno a questa prima giornata del Rallye di Sanremo partiranno dal parco assistenza dalle 14:45 (Daniele Campanaro) fino alle 17:02 (Giacomo Martinelli) intervalli da 1 minuto (due concorrenti) e 3 minuti (i successivi due) in modo da permettere l'ingresso nella prova spettacolo "a coppie".

Pagina 3 di 7