Back to Top

Validità e situazione di Campionato

Il 65° Rallye Sanremo è il secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2018. Ci saranno tutte le varie validità interne al massimo campionato italiano, senza però il Campionato Junior che qui a Sanremo “riposa” come di conseguenza anche il Trofeo Peugeot Competition 208 Top, che si basa sullo stesso calendario.

Il rally ligure è anche il primo appuntamento del Fia European Rally Trophy, sezione “Alpine Rally Trophy” che sarà formato da 4 appuntamenti (oltre Sanremo, ci saranno Ain Jura in Francia, Chablais e Valais in Svizzera).

Vediamo la situazione dei vari campionati e Coppe ACI:

cioc andreucci andreussi 5Campionato Italiano Rally Assoluto

Dopo la vittoria al Rally del Ciocco, gara d’apertura della stagione, Paolo Andreucci (Peugeot) è al comando con 15 punti, davanti ad Andrea Crugnola (Ford) e Simone Campedelli (Ford) rispettivamente con 12 e 10 punti conquistati. Quarto un ottimo Rudy Michelini (Skoda) con 6 punti, davanti ad Antonio Rusce (4 punti), Luca Panzani (3) e Federico Santini (1 punto)

de tommaso ferrara shake 2Campionato Italiano 2 ruote motrici

Damiano De Tommaso (Peugeot) e Ivan Ferrarotti (Renault) comando a punteggio pieno con 15 punti, davanti a Riccardo Canzian ed Alessandro Nerobutto con 12 punti conquistati. Quest’anno, ricordiamo, in questo campionato si ragiona a classi distinte, prendendo punteggio ognuno per la sua classe d’appartenenza.

campedelli cantonshakeCampionato Italiano Costruttori

Al comando Ford con 20 punti, contro i 15 di  Peugeot e gli 8 di Skoda.

 

 

ciuffi gonnella 8 2

Campionato Italiano Costruttori 2 ruote motrici

Anche nel Costruttori 2 ruote motrici quest’anno si ragiona “a classi”, quindi è al comando Peugeot con 27 punti, forte del suo predominio in classe R2, davanti a Renault distaccata di 2 punti.

 

pisani ponzano 1Campionato Italiano R1

Al comando dell’importante campionato disputato con vetture di classe R1 la coppia a parimerito Gianandrea Pisani  (Renault) e Simone Rivia (Suzuki) entrambi con 15 punti conquistati. Con 12 punti troviamo Stefano Martinelli (Suzuki) e Alberto Paris

federighiCoppe ACI

In Gruppo N al comando Dario Bertolacci (Peugeot 106), in classe R2b svetta Tommaso Ciuffi (Peugeot 208), mentre in classe R3 è in testa Ivan Ferrarotti (Renault Clio R3T). Nel Femminile, al rientro nel CIR, la campionessa 2016, Corinne Federighi, comanda con 7,5 punti.

ferrarotti agnese 1Trofeo Renault Clio R3 Top

Dopo la prima gara al Ciocco, al comando l’emiliano Ivan Ferrarotti con 34 punti, quindi Gianluca Tosi (26 punti) e Emil Lindholm con 20 punti.

 

 

pisani ponzano 2Trofeo Twingo R1 Top

Gianandrea Pisani balza subito al comando con 34 punti, seguito da Alberto Paris con 26 punti e da Mattia Bruno con 20 punti.

 

 

rivia faettini 8 1Suzuki Rally Trophy

Nella serie dedicata alle berlinette giapponesi, comanda Simone Rivia con 20 punti, seguito da Stefano Martinelli (16 punti) e da Giorgio Cogni con 13 punti conquistati.

Il Rallye di Sanremo è anche valido, come tutti i rally CIR,per il  Campionato Regionale, dove ha coefficiente 2

65° Rallye Sanremo

logo sanremoIl Rallye di Sanremo festeggia i 90 anni e se li porta decisamente bene! Era il 1928 infatti quando il rumeno Ernest Urdareanu inaugurava l’albo d’oro del rally a Sanremo, a bordo della Fiat 520, vincendo il Rallye Internazionale di Sanremo. Da allora si sono susseguite 64 edizioni con diverse denominazioni quali Rally Internazionale di Sanremo, Rally dei Fiori, Sanremo-Sestriere e Rallye Sanremo fino ai giorni nostri. Basta sfogliare l’Albo d’Oro, sbirciando i nomi che hanno vinto il rally matuziano  (il terzo nome per identificare gli abitanti di Sanremo, dopo sanremesi e sanremaschi) e ci accorge di come tutti i piloti che hanno fatto la storia del rally mondiale sono passati su queste strade: parlare solo delle vittorie di Ballestrieri, Therier, Munari, Waldegaard, Andruet, Alen, Rohrl, Vatanen, Biasion, Auriol, la Mouton, Colin Mc Rae, Makinen, Panizzi, Sebastien Loeb .. sarebbe troppo riduttivo perché ogni vittoria nasconde ore di racconti e di storie suggestive. È un rally di quelli dove almeno una volta bisogna esserci stati, di quelli dove guardare l’asfalto e chiudere gli occhi fa sognare e rivivere la storia della propria passione. È il Rallye Sanremo, insomma.

Pagina 6 di 6