Back to Top

Giuseppe Testa non ci sarà

2017 punto esclamativoPurtroppo i danni riportati nel test collettivo alla sua Ford sono troppo ingenti per essere riparati in tempo per la gara e Giuseppe Testa dovrà saltare questo San Marino Rally. La Ford quindi rimane senza "under" per il Costruttori.

 

Giovedì 28 giugno

icona lenteGiornata dedicata alle ricognizioni del percorso e, questa sera, alle verifiche amministrative e tecniche. Leggero cambiamento di programma proprio di queste ultime, con le "tecniche" che non saranno svolte allo Stadio Olimpico ma all'officina revisioni sempre di Serravalle. Questo il programma dettagliato della giornata:

dalle 7:00 alle 19:00 le ricognizioni del percorso (tranne le due prove in asfalto, la "Montecchio" e la "San Marino")
dalle 19:00 alle 23:30 le verifiche sportive al Multieventi di Serravalle con turni regolamenti, come da Circolare n.3
dalle 19:30 alle 24:00 le verifiche tecniche che saranno svolte al "Centro Revisioni Galazzano" appunto a Galazzano (le punzonature per i piloti prioritari saranno eseguire direttamente al parco assistenza, davanti al Multieventi)

Il programma aggiornato del San Marino Rally

2018 programmaAggiornato il programma del San Marino rally, con l'inserimento della nuova ps.1 e l'accorciamento della ps.2/4 "Sant'Agata Feltria" causa danni per il maltempo.  Vediamo nel dettaglio il programma aggiornato:

GIOVEDI' 28 GIUGNO

19:00 - 23:30 Verifiche Sportive presso il Multieventi di Serravalle;
19:30 - 24:00 Verifiche Tecniche presso lo Stadio Olimpico di Serravalle;

VENERDI' 29 GIUGNO

8:30 - 10:30 Shakedown a Piandavello per iscritti CIR e piloti prioritari;
10:30 - 12:30 Shakedown per tutti gli altri equipaggi;

14:30 Partenza del 1.concorrente dal Multieventi di Serravalle;

14:54 Ps.1 "Montecchio" di 3,00 km su asfalto

15:43 - 16:33 Riordino a Sant'Agata Feltria

16:51 Ps.2 "Sant'Agata Feltria 1" di 7,45 km
17:31 Ps.3 "Monte Benedetto 1" di 6,82 km 

17:56 - 18:56 Riordino a Sant'Agata Feltria

19:14 Ps.4 "Sant'Agata Feltria 2" di 7,45 km
19:54 Ps.5 "Monte Benedetto 2" di 6,82 km 

21:00 - 21:30 Parco Assistenza "A" al Multieventi di Serravalle

22:15 - 22:45 Riordino a Riccione

23:30 Riordino notturno al Multieventi

SABATO 30 GIUGNO

8:45 Uscita dal riordino notturno

8:45 - 9:00 Parco Assistenza "B" al Multieventi di Serravalle

10:23 ps.6 "Sestino 1" di 19,02 km
11:06 ps.7 "Lunano - Piandimeleto 1" di 5,28 km

11:18 - 12:38 Riordino a Lunano

13:06 ps.8 "Sestino 2" di 19,02 km
13:49 ps.9 "Lunano - Piandimeleto 2" di 5,28 km
14:44 ps.10 "San Marino 1" di 5,35 km su asfalto

15:08 - 15:43 Riordino al Multieventi di Serravalle
15:43 - 16:13 Parco Assistenza "C" al Multieventi di Serravalle

17:36 ps.11 "Sestino 3" di 19,02 km
18:19 ps.12 "Lunano - Piandimeleto 3" di 5,28 km
19:14 ps.13 "San Marino 2" di 5,35 km su asfalto

19:30 Arrivo a Borgo Maggiore

Chilometraggio complessivo di prove speciali: 115,14 km

Gli "altri" elenchi iscritti

2018 programmaSi completa il quadro degli equipaggi presenti questo fine settimana al San Marino Rally. Detto dei 49 iscritti al San Marino Rally versione CIR/CIRT ci saranno 16 iscritti al Rally del Titano (cliccate qui per l'elenco completo) e 32 iscritti al San Marino Rally Show (clicca qui per visualizzare l'elenco iscritti). In quest'ultima manifestazione da segnalare la presenza del sammarinese Jader Vagnini con la Ford Focus WRC, di Franco Uzzeni con la Ford Fiesta WRC e di Maurizio Tortone sempre con la Fiesta WRC.

La gara valida per il campionato regionale non verrà disputata per assenza di iscritti.

In totale quindi saranno 97 gli equipaggi impegnati sulle strade sterrate del San Marino Rally questo fine settimana.

Le statistiche CIR a metà campionato

numeriFacciamo un po’ i conti in tasca ai protagonisti del CIR dopo i primi quattro rally:

nel Campionato Italiano Assoluto Paolo Andreucci è l’unico che ha conquistato un podio in tutte quattro le gare ed è il pilota con più speciale vinte, 15, contro le 12 di Simone Campedelli e le 11 vinte da Andrea Nucita. Andreucci è stato inoltre leader per 33 prove speciali (su 51) contro le 12 di Nucita.

Nel Campionato Italiano Due ruote Motrici le prove speciali se le sono divise Ivan Ferrarotti (30 prove vinte), Riccardo Canzian (10) e Damiano De Tommaso (9); nel Campionato Italiano Junior, dopo due gare, Tommaso Ciuffi è il plurivincitore di prove speciali, con 16 ps vinte, contro le 9 di De Tommaso e le 5 di Mazzocchi; Coppe e Nicelli ne hanno vinte una a testa. Ciuffi è stato al comando della classifica per 24 prove sulle 31 disputate complessivamente.

I partenti delle gare CIR sono stati mediamente 59 per evento; la classe più rappresentata è proprio la classe regina, la R5, con 74 partenze davanti alla classe R2b con 34; il costruttore più presente è Peugeot con 54 partenze, poi Renault con 53, Suzuki con 34 e Skoda con 30.

Elenco Iscritti

2018 iscritti okI rally su terra su confermano i più desiderati dai piloti CIR "a parole" ma i più disertati nei fatti: solo sei dei sedici iscritti al massimo campionato, si schiereranno infatti al San Marino Rally, quinta prova del Campionato Italiano Rally 2018: Paolo Andreucci (Peugeot), Umberto Scandola (Skoda), Andrea Crugnola (Ford), Simone Campedelli (Ford), Giuseppe Testa (Ford) e Luca Panzani, al debutto nel CIR con la Skoda Fabia R5. 

In totale sono 49 gli equipaggi iscritti alla gara CIR del San Marino Rally (potete consultarli cliccando qui) e più tardi saremo a conoscenza degli iscritti anche altri eventi rally presenti in questo weekend a San Marino. 

Nel Campionato Italiano Rally Junior, di cui San Marino è la terza prova della stagione, ci saranno invece tutti gli iscritti al campionato: Tommaso Ciuffi, Damiano De Tommaso, Andrea Mazzocchi, Jacopo Trevisani, Davide Nicelli, Alesandro Nerobutto, Rachele Somaschini, Stefano Strabello e Lorenzo Coppe.

Risponde bene il Campionato Italiano Rally Terra, CIRT per gli amici, che propone 13 equipaggi sui 19 iscritti: ci saranno Costenaro, Marchioro, Trentin, Della Casa, Ceccoli, Bresolin, Ricci, Manfrinato, Tali, Versace, Pierangioli, Codato e Caghi.

Fra i diversi assenti anche il siciliano Marco Pollara, che sotto la tenda di FPF Sport, accanto a Paolo Andreucci, sarà "sostituito" dal giovane finlandese Eerik Mika Pietarinen, classe 1993 ed abituato agli "assoluti" nel campionato finlandese di quest'anno.

Chiude la lista delle 18 vetture R5 presenti, Lucio Petrocco, che abbandona la fida Subaru con la quale si è fatto conoscere, per la Ford Fiesta R5. Ci sarà inoltre, fra gli altri non citati, anche Corinne Federighi per difendere la sua leadership nel "femminile".

Luca Panzani su Skoda Fabia R5

20180622 194704Luca Panzani anticipa l'ufficialità della sua presenza a San Marino non più con la Ford Fiesta R5 usata fino ad ora, ma con la Skoda Fabia R5 della svizzera Race Art Technology, sempre gommata Hankook, con la quale proseguirà per il resto della stagione.

Nuova prova spettacolo

2017 punto esclamativoCambia all'ultimo momento la prova spettacolo: la ps.1 "La casa" infatti non potrà essere disputata per danni dovuti al maltempo; l'organizzazione ha subito trovato un tracciato alternativo in zona "Fonte dell'Ovo", già parco assistenza della gara qualche anno orsono. La prova - su asfalto - si chiamerà "Montecchio" e sarà di 3,00 km, mille metri in più della prova originariamente prevista. Gli orari "dovrebbero" rimanere gli stessi previsti in origine. I mille metri in più di "tondi" preoccuperà forse un po' i piloti che, con le stesse gomme, dovranno poi affrontare le successive quattro prove speciali. Nel computo infatti delle 14 gomme utilizzabili per tutto il rally, rientrano in questo caso anche quelle della prova spettacolo (non essendo la prova spettacolo l'unica prova disputata il venerdì, il regolamento prevede la dichiarazione dei pneumatici fin dalla prima prova del rally.

Pagina 6 di 7