Back to Top

Programma della gara

monza progProgramma più compatto e qualche chilometro di prove speciali in meno quest’anno, con il rombo delle vetture da gara che si farà sentire a partire dal giovedì per le prove libere facoltative (gli anni scorsi si disputavano il mercoledì). Ma sfogliamo il programma in dettaglio:

Giovedì 6 dicembre

In sintesi mattinata dedicata alle prove libere facoltative con vetture da gara, il pomeriggio alle ricognizioni delle prove con vetture stradali e tutto il giorno, ma regolamentate da turni di presentazioni, le verifiche sportive e tecniche. Questi gli orari:

09:00 – 12:00 prove libere facoltative con vetture da gara
08:30 – 18:00 verifiche sportive
09:00 – 19:00 verifiche tecniche
13:00 – 16:50 ricognizioni del percorso con vetture stradali
19:00 briefing
19:30 pubblicazione orario di partenza 1.tappa

Venerdì 7 dicembre

Shakedown alla mattina, partenza e due prove speciali nel pomeriggio.
Lo shakedown sarà svolto con un format nuovo: tre sessioni distinte (ogni sessione tutte le vetture e classi), con un unico passaggio (che sarà cronometrato) sul circuito stradale di 4,7 km, appositamente configurato con chicane e barriere:

Dalle 9:00 alle 10:18 prima sessione (R5, Storiche, R3/R2, WRC) con turni rispettivamente di 35, 13, 8 e 13 minuti; le vetture prenderanno il via con partenza con semaforo ogni trenta secondi;
dalle 10:21 alle 11:30 seconda sessione
dalle 11:42 alle 13:00 terza sessione

Non mancherà il solito show a contatto con il pubblico nella pitlane a partire dalle 15:01 che anticiperà la partenza del Monza Rally Show prevista per le 16:01 quindi le due prove speciali che formano la prima tappa:

15:01 Parco partenza in pit lane (Grid Exibition)
16:01 Partenza primo concorrente
16:05 ps.1 “Monza 1” di km 1,26
16:44 ps.2 “Roccolo 1” di km 11,92

Stesso chilometraggio per le vetture moderne e storiche
L’ordine di ingresso in prova per tutta la prima tappa del venerdì sarà:
Storiche – WRC – R5 – R3C – R3T – R2

19:30 Pubblicazione Ordine di partenza 2.tappa

Sabato 8 dicembre

Seconda tappa formata da 4 prove speciali:

9:05 ps.3 “Parabolica 1” di km 9,66
11:34 ps.4 “Autodromo” di km 8,83
14:03 ps.5 “Parabolica 2” di km 9,66
16:32 ps.6 “Grand Prix 1” di km 44,83 per le moderne e km 27,19 per le storiche

L’ordine d’ingresso in prova sarà: Storiche, - R2 – R3T – R3C – R5 – WRC e ogni classe vedrà le partenze in ordine inverso di classifica rispetto alla prima tappa

20:00 Pubblicazione Ordine di partenza terza tappa

Domenica 9 dicembre

Si chiude il Monza Rally Show con ulteriori tre prove speciali e si disputa nel pomeriggio la kermesse sul rettifilo centrale “Master’s Show”:

8:05 ps.7 “Grand Prix 1” di km 44,83 per le moderne e km 27,19 per le storiche
10:49 ps.8 “Roccolo 2” di km 11,92
11:44 ps.9 “Monza 2” di km 1,26

L’ordine d’ingresso in prova sarà: Storiche, - R2 – R3T – R3C – R5 – WRC e ogni classe vedrà le partenze in ordine inverso di classifica rispetto alla seconda tappa

In totale quindi 144,17 km di prove speciali per le vetture moderne e 108,89 km per le vetture storiche, Un chilometraggio inferiore per le vetture moderne e superiore per le vetture storiche che l’anno scorso disputavano solamente un giro delle prove “Grand Prix” (l’anno scorso erano rispettivamente km 168,65 e km 74,10)

Master’s Show
dalle 14:30 circa scatterà la “kermesse” sul rettifilo centrale, con i dettagli che saranno resi noti nei prossimi giorni

Vetture ammesse

monza aperturaCinque classi di vetture quest’anno ammesse al Monza Rally Show: le potenti WRC plus (ci saranno ma pochi esemplari in quanto confinate nel Campionato del Mondo), le WRC 1.6 (quelle prima dell’avvento delle Plus nel mondiale e che ora popolano i campionati e nazionali), le vetture R5 (il loro numero a Monza sarà facilmente un record “mondiale”), la classe R3 e la vivace classe R2b. Non ci saranno, fra le vetture moderne, le classi RGT, N4, R4 e Super 2000 che abbiamo visto fino allo scorso anno.

Come gli ultimi anni il Monza Rally Show sarà aperto anche alle vetture “storiche” con ammessi il 2.raggruppamento (1972 – 1975 oltre 1600 cc), il 3.raggruppamento (1976 – 1981 oltre 1600 cc) ed il 4.raggruppamento nei periodo J1 e J2 con esclusione dei modelli Gr.B banditi dalla FIA.

Monza Rally Show 2018

monza locCi siamo. La stagione sta per volgere al termine e fa capolino un classico degli eventi di fine annata, il Monza Rally Show, lo show competitivo sulla pista dell’Autodromo “Monza Eni Circuit” con le vetture, i piloti ed i regolamenti rally. Sarà un evento proposto quest’anno con una nuova veste e diverse novità, con tanto di salto artificiale sul rettifilo centrale e con un format leggermente diverso dagli scorsi anni.

Aspettando che si formi l’elenco iscritti definitivo, le prime anticipazioni confermano il pienone di iscritti anche quest’anno, con diverse vetture WRC al via, non mancheranno le Plus, e con una classe R5 “incredibilmente” affollata, forse come non mai anche negli eventi internazionali.

Ma andiamo con ordine e conosciamo i dettagli dell’evento a due settimane e dal suo svolgimento.

Pagina 10 di 10