Back to Top

Buona domenica

paddon rientroBuona Domenica da "Lu Qualtè" (ex convento di San Francesco in centro ad Alghero), centro nevralgico del Rally Italia Sardegna 2017. Ripartono stamane in 47 alla volta delle quattro speciali che formano gli ultimi 60 km della tappa italiana del mondiale. Sole pieno anche se fortunatamente almeno finora non caldissimo. Le posizioni sono consolidate, i chilometri pochi ma con questo tipo di fondo dovremo aspettare la fine della Powerstage per proclamare, come sempre, i vincitori.

Interviste di fine tappa

mikkelsen 3Andreas Mikkelsen (Citroen) - Sto imparando passo a passo e in effetti sono migliorato. Abbiamo apportato alcune modifiche all’assetto per renderlo più vicino al mio stile di guida. Per il resto nessun particolare brivido se non la rottura del differenziale anteriore nella prima ps del pomeriggio. Stiamo andando troppo piano per averne.

lappi 3Esapekka Lappi (Toyota) – E’ stato un rally positivo. Purtroppo ieri per il problema al cambio ho perso tempo e anche se nel pomeriggio siamo riusciti a migliorare l’assetto dell’auto e a segnare buoni riscontri cronometrici, non ho più potuto beneficiare della posizione di partenza. Scattare terzi non è l’ideale, comunque è tutta esperienza. Oggi pomeriggio è andata bene, non fosse per i freni surriscaldati, ma è stato così per tutti. Gli scratch nella prima giornata? Non me li aspettavo. Credevo avrei dovuto aspettare l’anno prossimo fine stagione. L’obiettivo?  Soltanto arrivare al traguardo. Il gap tra chi ci precede e chi è dietro è troppo ampio per qualsiasi tipo di battaglia.

Jari-Matti Latvala (Toyota) – Questo è un evento da sempre difficile in cui può capitare di tutto. Adesso siamo secondi. Tanak è al top perché finora è stato più veloce di me e ha saputo guidare meglio. Il mio pensiero comunque è ai punti visto che so di non poterlo raggiungere a meno di errori da parte sua. La sua sicurezza? In effetti si è rivelato più rapido ma se non altro noi abbiamo due gomme di riserva per domani, il che mi fa stare tranquillo. La Power Stage sarà piuttosto insidiosa.

Ott Tanak (Ford) – E’ stata una gara interessante finora con tante battaglie per il vertice. Il Sardegna è un evento particolare, per cui la chiave è restare calmi. Oggi ho fatto un buon lavoro e nel pomeriggio mi sono sentito a mio agio al volante. Il mio vantaggio è importante, dunque non credo che Latvala riuscirà a prendermi. Domani cercherò di tenere un buon ritmo senza rischiare troppo.

Thierry Neuville (Hyundai) - Non potrò segnare più i 25 punti della vittoria, ma vedremo di raccogliere qualcosa nella Power Stage. Oggi pomeriggio ho utilizzato le gomme dello shakedown, quindi ne avrò due fresche a disposizione.

Sébastien Ogier (Ford) - Oggi pomeriggio non sono andato molto più veloce rispetto a stamane. Nella seconda ps c’era più grip ed è andata discretamente ma nelle altre qualcosa non ha funzionato, quindi non sono contento della performance.

Programma della Terza ed ultima tappa 

2017 programma7:30 Uscita parco chiuso
7:30 – 7:48 Parco Assistenza
8:33 ps.16 “Cala Flumini 1” di 14,06 km
9:09 ps.17 “Sassari – Argentiera 1” di 6,96 km

9:28 – 10:28 Riordino a Palmadula
10:54 ps.18 “Cala Flumini 2” di 14,06 km
11:20 – 12:05 Riordino a La Pedraia
12:18 ps.19 “Sassari – Argentiera 2 Power Stage” di 6,96 km

13:12 – 13:15 Riordino ad Alghero
13:15 – 13:25 Parco Assistenza ad Alghero
13:45 Podio finale ad Alghero

Classifiche di fine seconda tappa

tempiClassifica assoluta: 1.Tanak(Ford) 2.Latvala(Toyota)+24.3 3.Neuville(Hyundai)+1.02.2 4.Lappi(Toyota)+2.10.8 5.Hanninen(Toyota)+2.42.1 6.Ogier(Ford)+3.26.1 7.Ostberg(Ford)+3.56.0 8.Mikkelsen(Citroen)+7.46.7 9.Kopecky(Skoda)+9.52.9 10.Camilli(Ford)+9.53.8

Classifica WRC-2: 1.Kopecky(Skoda) 2.Veiby(Skoda)+1.31.3 3.Katsuta(Ford)+5.58.3 ....

Classifica WRC-3: 1.Solans(Ford) 2.Ciamin(Ford)+26.7 3.Tannert(Ford)+2.57.8 8.Brazzoli+47.12.7

Classifica JWRC:  1.Solans(Ford) 2.Ciamin(Ford)+26.7 3.Tannert(Ford)+2.57.8

Gli italiani:

Assoluta: 18.Simone Romagna 21.Giuseppe Dettori
WRC-3: 8.Brazzoli
Classe RC1: 13.Romagna
Classe RC2: 6.Dettori 9.Marrone 11.Pozzo 12.Bitti 14.Arengi
Classe RC3: 1.Donadio 2.Coti Zelati 3.Pirotto
Classe RC4: 8.Brazzoli 10.Covi 11.Pusceddu 13.Someda 14.Leoni

Prova Speciale n.15 "Monte Lerno 2" di 28,11 km alle 16:43

15 Orario previsto di partenza: 16:46

Partita la prova con Dani Sordo sul tracciato dalle 16:46

 

Dani Sordo (Hyundai) 17:56.9 è stato molto scivoloso, è andata bene, mi sono divertito, l'obiettivo è fare punti per i costruttori
Andreas Mikkelsen (Citroen): 18:41.3 ho rotto il differenziale anteriore
Esapekka Lappi (Toyota): 17:35.8 sto imparando molto; questo pomeriggio la mia missione era di guidare pulito e non commettere errori
Sebastien Ogier: (Ford) 17:48.3 è andata bene, ho dovuto però rallentare perchè ho trovare il dumper penso di Lappi in mezzo alla strada
Juho Hanninen (Toyota): 18:30.3 Ho fatto un testacoda ad inizio prova, ho avuto poi un problema allo sterzo e ho perso il dumper posteriore
Mads Ostberg (Ford): 18:01.4 si è rotto qualcosa nella sospensione anteriore, ho dovuto rallentare più volte
Jari-Matti Latvala (Toyota) 17:42.0 sono in una buona posizione, ma le gomme sono finite e i freni si sono surriscaldati. Spero che mi ridiano il tempo perso stamattina dietro Ostberg.
Ott Tanak (Ford) 17:37.7 non ho avuto nessun problema nella chicane, la macchina è stata perfetta, ho rischiato solo un po' con la scelta gomme, domani non penso che Latvala possa recuperare
Thierry Neuville (Hyundai): 17:35.9 è stata una bella speciale; le gomme sono completamente andate perchè il fondo è molto rovinato. Mi sono preso uno spavento alla prima curva perchè sono andato un po' largo e dal quel momento sono stato più cauto. Per domani spero di raccogliere punti preziosi nella Powerstage.

Classifica generale al termine della seconda tappa:
1.Tanak 2.Latvala+24.3 3.Neuville+1.02.2 4.Lappi+2.10.8 5.Hanninen+2.42.1 6.Ogier+3.26.1 7.Ostberg+3.56.0 8.Mikkelsen+7.47.6

Craig Breen autore di un testacoda
Elfyn Evans: questo rally è molto importante per la Dmack e ne stiamo approfittando per raccogliere più informazioni possibili in gara
Esce di strada Raoux ma tenta di rientrare. Riprende la sua gara dopo qualche manovra

Prova Speciale n.14 "Monti di Alà 2" di 28,52 km alle 16:04

14 Prova in partenza alle 16:04. In pratica "attaccata" alla prova successiva
Qualche minuto ancora per sistemare il numeroso pubblico
Dani Sordo è entrato in prova alle 16:07

Purtroppo Hayden Paddon non può proseguire avendo la sospensione irrimediabilmente danneggiato. Il rally Italia Sardegna perde così uno dei suoi protagonisti

Dani Sordo (Hyundai) 17:27.8 sono andato cauto non avendo una scorta di riserva
Andreas Mikkelsen (Citroen): 17:35.8 non è andata molto bene, la macchina non ha risposto alla perfezione ma confido nella prossima speciale
Esapekka Lappi (Toyota): 17:09.8 non è andata bene, ho avuto problemi ai freni, probabilmente per via del caldo
Sebastien Ogier: (Ford) 16:56.4 in questa speciale è andata meglio e ho provato a spingere
Juho Hanninen (Toyota): 17:07.2 è andata bene, ho trovato il fondo un po' scivoloso e lo sterzo era un po' troppo rigido
Mads Ostberg (Ford): 17:02.5 è andata bene, ho fatto qualche modifica all'assetto
Jari-Matti Latvala (Toyota) 16.51.6 è andata bene, ho solo dovuto gestire le gomme soprattutto nella prima parte che è troppo complicata
Ott Tanak (Ford) 16:48.1 ho cercato di stare più pulito possibile e di salvaguardare le gomme su un fondo così rovinato
Thierry Neuville (Hyundai): 16:48.9 è stata una buona speciale e mi sono divertito, facendo un buon tempo. Ho lasciato due gomme di riserva

Prova Speciale n.13 "Coiluna - Loelle 2" di 14,95 km alle 15:08

13 Parte il secondo giro di prove speciali, trasmessa anche "Live" su WRC+
Orario previsto prima vettura 15:08
Il primo passaggio è stato vinto da Hayden Paddon in 8:00.8

Per esigenze televisive le prime dieci vetture partono intervallate da 4 minuti l'una dall'altra, tutte le altre a tre minuti

Dani Sordo sul percorso dalle 15:08

Dani Sordo (Hyundai) 8:11.9 Ha stallonato la posteriore sx in una toccata, dopo circa 1 km.
Andreas Mikkelsen (Citroen): 8:07.5 ho fatto diverse modifiche di assetto e adesso stiamo andando nella giusta direzione
Esapekka Lappi (Toyota): 7:57.8 è stata una buona speciale. Forse la scelta delle gomme non è stata ottimale
Sebastien Ogier: (Ford) 7:59.5 qualcosa non va nella macchina, ho avuto tanto sottosterzo
Juho Hanninen (Toyota): 8:01.1 abbiamo cercare di gestire senza prendere rischi
Mads Ostberg (Ford): 7:57.9 al parco assistena abbiamo lavorato sulla trasmissione
Jari-Matti Latvala (Toyota) 7:54.7 la macchina è ottima, è stato fatto un gran lavoro, ora possiamo attaccare, ma è molto facile sbagliare in una speciale del genere
Ott Tanak (Ford) 7:52.0 nella pausa al parco è fatto delle modifiche e sono contento del risultato. Dovremo gestire bene le gomme, abbiamo solo una scorta
Thierry Neuville (Hyundai): 7:53.9 è andato tutto bene. i meccanici hanno fatto un ottimo lavoro. Senza quell'intoppo saremmo davanti
Hayden Paddon (Hyundai). prede 20 secondi all'intermedio. Ha toccato e ha la vettura danneggiata. La ruota posteriore destra piegata sta andando a fuoco. 9:12.2  "Ho toccato un terrapieno all'interno e ho piegato una ruota". Sembra difficile possa proseguire

Cambia quindi la classifica dopo la ps.13: 1.Tanak 2.Latvala+16.5 3.Neuville+1.03.2 4.Paddon+1.10.8 5.Hanninen+1.30.4 6.Lappi+1.51.9 7.Ogier +3.07.2 8.Ostberg+3.17.9 9.Mikkelsen+5.56.3

 

I danni riportati dalla vettura  Fabio Andolfi

IMG 9702  IMG 9703 
IMG 9704 IMG 9705

Sentito al riordino - i piloti ufficiali

2 r sordoDani Sordo (Hyundai)Dopo quello che è successo l’obiettivo è solo portare a casa la macchina. Nel complesso ho segnato tempi discreti. Speriamo di poter presto fare una gara senza intoppi. Avrei davvero bisogno di un buon risultato perché finora sono stato sfortunato.


2 r mikkelsenAndreas Mikkelsen (Citroen)Al momento è come se stessi facendo dei test. Non sto guidando per il risultato. Nel globale le modifiche fatte ci hanno portato nella giusta direzione ed infatti stamattina la macchina si è comportata meglio di ieri malgrado parta secondo. La foratura posteriore nella ps 12? Non so com’è successo.

2 r ogierSébastien Ogier (Ford)Nella ps 12, non so come, dopo un paio di chilometri ho forato. Ho continuato per altri tre/quattro ma poi mi sono dovuto fermare. Se guardiamo quanto ho preso stamattina dai miei rivali è chiaro che la macchina ha qualcosa che non va. Il mio livello di guida è sempre uguale. Diversamente la Fiesta è molto altalenante.

2 r neuvilleThierry Neuville (Hyundai) - Tutti gli sforzi fatti ieri per stare davanti sono andati sprecati a causa dell’ennesimo colpo di sfortuna. Ora l’essenziale è arrivare alla fine e mantenere la quarta posizione. Non c’è altro da fare. Negli ultimi chilometri della liaison avevo già capito che qualcosa non andava e che non avrei avuto chance.


2 r tanakOtt Tanak (Ford)La prima speciale è stata caratterizzata dalla tanta polvere, per cui bisognava essere coraggiosi per buttarsi a tutta velocità. Per quanto mi riguarda ho preso un grosso rischio in un tratto rapido quando con la posteriore sinistra ho toccato un albero. Successivamente il comportamento delle gomme è migliorato ed è andato tutto bene non fosse per un piccolo problema ai freni.

2 r paddonHayden Paddon (Hyundai) - Mi aspetto un pomeriggio abbastanza difficile per via del fondo ancora più rovinato. Per quanto mi riguarda cercherò di non prendere rischi e fare un ulteriore passo avanti. La macchina sta andando bene malgrado qualche problema di bilanciamento sulla Monti di Alà, quindi sono convinto che potrò fare bene nel secondo passaggio.


2 r katsutaTakamoto Katsuta (Toyota) - Ho avuto qualche problema nella ps 11 forse legato al propulsore. Ad un certo punto ho perso potenza. Allora ho spento il motore, ma quando ho provato a riaccenderlo non è partito. Sono stato circa 50 secondi fermo, poi per qualche motivo ha ripreso. Adesso cercheremo di capire meglio in assistenza. Il Sardegna è un rally piuttosto complicato ma molto bello, per cui spero di arrivare alla fine.

Pagina 2 di 7