Back to Top

Buongiorno .. per la prima tappa

soleBuongiorno, parco assistenza ancora che sonnecchia, dopo le ore tarde della sera in cui è terminata la prova spettacolo. Ora albeggia, sereno, anzi con la classica foschia mattutina del veronese in rapido dissolvimento, giornata prevista calda, sia sul fronte meteo che soprattutto su quello sportivo. Le vetture escono dal riordino dalle 7:31 per il parco assistenza di 30 minuti, quindi il via al primo giro di prove, con la ps.2 prevista dalle 9:00. A fra poco con le immagini delle vetture in uscita dal riordino notturno

 

Ordine di partenza 2.sezione 1.tappa

2017 lista partentiPubblicati in tarda serata (o prima mattina ?) gli ordini di partenza di oggi, sabato 14 ottobre. Oggi tutta la tappa in ordine progressivo di numero, con gli equipaggi intervallati da un minuto l'uno dall'altro. Questi, in dettaglio, gli ordini di partenza, ricordando che l'ordine di transito sarà: gara CIR, gara storica e gara regionale:

Ordine di partenza gara CIR dalle 7:31

Ordine di partenza gara HISTORIC  dalle 8:36

Ordine di partenza gara REGIONALE dalle 9:06

 

 

Programma di sabato 14 ottobre

programma 2017Prosegue e si conclude la prima tappa del rally e quindi tappa 1 del CIR. Questo il programma dettagliato della giornata:

7:31 Uscita riordino notturno
7:31 - 8:01 Parco assistenza "A" di 30 minuti

9:00 ps.2 "Roncà 1" di 10,98 km
9:50 ps.3 "Cà del Diaolo 1" di 21,33 km
10:24 - 10:49 Riordino di 25 minuti a Badia Calavena
11:05 ps.4 "Santissima Trinità 1" di 10,71 km

12:12 - 12:37 Riordino a Verona di 25 minuti
12:37 - 13:07 Parco Assistenza "B" di 30 minuti

14:06 ps.5"Roncà 2" di 10,98 km
14:56 ps.6 "Cà del Diaolo 2" di 21,33 km
15:42 ps.7 "Santissima Trinità 2" di 10,71 km

16:49 - 17:09 Riordino a Verona di 20 minuti
17:09 - 17:19 Parco Assistenza "C" di 10 minuti

17:59 ps.8 "Città di Verona" di 0,89 km

18:35 - 19:20 Parco Assistenza "D" di 45 minuti
19:30 Parco chiuso e fine 1.tappa

Classifiche dopo la ps.1

tempiClassifica generale: 1.Campedelli 2.Rossetti+1.1 3.Scandola+1.5 4.Andreucci+5.1 5.Chentre+10.0 6.Nucita+11.3 7.Rusce+12.8 8.Pollara+14.2 9.Targon+14.3 10.Dal Castello+16.6

Classifica CIR assoluto: 1.Campedelli 3.Scandola 4.Andreucci 5.Chentre 7.Rusce
Classifica CIR Junior: 1.Bottarelli 2.De Tommaso+6.2
Classifica CIR 2 ruote motrici: 1.Gilardoni 2.Canzian+1.6
Classifica CIR RGT: 1.Andolfi
Trofeo Peugeot Competition 208 Top: 1.Bottarelli 2.Ciuffi+4.9 3.De Tommaso+6.2

Classifica Provvisoria CIR assoluto

Dopo una sola prova speciale naturalmente è puramente una "proiezione" però con il proseguimento del rally la classifica diverrà sempre più precisa.

Aggiornamento: dopo la ps.1
andreucci clss   campedelli class  scandola class
 Punti totali:  Punti totali:  Punti totali:
 90,5  91,75  80,00
 Punti VALIDI:  Punti VALIDI:  Punti VALIDI:
90,50  91,75  80,00
5 tappe vinte
1 secondo posto
 4 tappe vinte
4 secondi posto
 3 tappe vinte
3 secondi posti

Prova Speciale n.1 "Città di Verona 1" di 3,44 km

01 Prova spettacolo cittadina che quest'anno sostituisce la suggestiva prova in linea "Torricelle": si effettua in uno dei parcheggi del Palazzetto della Sport nella città di Verona. Le vetture sono partite dal parco assistenza, quindi transito sul palco nella centralissima Piazza Brà (quella dell'Arena di Verona per intenderci) e trasferimento fino al Palazzetto dello Sport per la disputa della prova speciale.

IMG 20171013 WA0000

 

 

 

 

 

 

 

 

[Grazie a "Marchetto" per la bella fotografia]

Modalità diverse per le tre gare in programma: ad impegnarla per primi, saranno i 28 equipaggi del Rally Due Valli Historic: partenze ogni minuto a partire dalle 19:05, in ordine inverso di numero, quindi dal n.130 al n.101. I concorrenti faranno due giri del tracciato per un totale di 1,76 km

IMG 20171013 WA0037Dalle 19:35 circa, se la gara non avrà accumulato ritardo, partiranno i 59 equipaggi della gara REGIONALE: partenze ogni minuto in ordine inverso di numero, dal n. 260 al n.201. I concorrenti faranno due giri del tracciato per un totale di 1,76 km

Dalle 20:38 circa sarà la volta della gara CIR: il primo gruppo di 14 vetture partirà in ordine inverso, dal n.15 al n.1 e quindi gli altri (in totale 65 concorrenti) in ordine progressivo di numero, dal n.16 al n.91. Le partenze saranno a coppie di concorrenti, su due corsie adiacenti, una sfida ogni cinque minuti. I concorrenti faranno in totale 4 giri: prima manche di 2 giri, quindi inversione delle corsie e seconda manche per altri due giri, per un totale di 3,44 km. Naturalmente il tempo di prova speciale sarà la somma delle due manche.

La prova per i concorrenti CIR sarà trasmesso in diretta TV da AutoMotoTV ed in streaming sul Web dai canali Aci Sport.

Apripista d'eccezione per la prova spettacolo, sarà Miki Biasion sulla Abarth 124 Rally.

IMG 20171013 WA0034Stanno per partire i concorrenti del rally storico.

Alle 19:05 è partito il n.130 Franco Simoni (Peugeot 205 Rally)

Franco Simoni: siamo un po' impacciati su questi circuiti ma vediamo di andare bene per la gara. 2:11.0
Curzio Zanini: bello, va bene, veloce 2:10.0
Luca Cordioli: benissimo, la macchina e le gomme ok, un po' di sporco perchè siamo i primi 2:06.0
Luigi Capsoni (Alpine): siamo arrivati in fondo, speriamo bene, si poteva far meglio. Ci sono due punti dove si è abbagliati dai fari dell'illuminazione, ma pazienza. 2:03.1
.....
Lucky: bene, ci siamo divertiti. Molto impegnativa. 1:52.9
Maurizio Bianchini: molto scivolosa 1:53.2

La classifica assoluta della ps.1 per gli storici vede 1.Lucky(Lancia Delta) 1.52.7  2.Bianchini (Lancia 037) a 0"5  3.Bombieri (BMW M3) a 6"3

Prova del Regionale partita alle 19:38 (tre minuti di ritardo sul teorico)
Si è ritirato in prova il n.257 Nicola Roncen
il n.204 Panato si gira in prova
Panato: male, ci siamo girati, entrare con le gomme fredde è un casino, non sono prove da fare queste
Denis Franchini: penso abbastanza bene, scivola molto, tutto a posto
Mirko Tacchella: un po' incasinata, non si capisce tanto, però l'abbiamo fatta, tutto a posto
Roberto Righetti: non siamo partiti molto bene, secondo me, qualche imprecisione però è la prima prova

Il miglior tempo è del n.202 Mirko Tacchella 1.52.7

Tutto pronto per le sfide della gara CIR
Si sta allestendo la "pista" per la doppia corsia, qualche minuto di attesa prima dell'inizio della prova CIR
Sta entrando sul percorso la prima coppia di vettura, i numeri 14 e 15, Modanesi e Nucita
Nucita è partito prima e deve ritornare indietro. Tutto da rifare
Partiti alle 20:47. Termina la prima manche con Nucita che taglia per prima il traguardo. Ora si invertono le corsie.
Partita la seconda manche.
Andrea Nucita 3.44.1: abbastanza bene, non capivano come farci partire, non è andata male
Andrea Modanesi 3.55.1: purtroppo abbiamo commesso un errore nell'uscita dal tondo, scivolava parecchio con le gomme fredde, non male comunque
In partenza Fabrizio Andolfi e Paolo Boni (si stanno accumulando come previsto diversi minuti di ritardo)
Partita la sfida con Boni a fari spenti
Paolo Boni: 3.55.8 qualche piccolo problema con l'alternatore che fa i capricci, siamo senza fari
Fabrizio Andolfi: 3.52.2 abbiamo fatto un po' di casini ma ci siamo divertiti, almeno quello
Ora la sfida Maestrini vs Gecchele
Gecchele è fermo, gli si spegne la vettura e riparte dopo diversi secondi
Tiziano Gecchele 4.18.1: non ho provato, era tutta nuova e non ci vedo. Non sapevo come girava. Forse ho piegato lo scarico
Leopoldo Maestrini 3.51.0: bene, abbiamo provato a fare spettacolo, penso bene

La prossima sfida sarà Marco Pollara contro Luca Panzani
Marco Pollara 3.47.0: è andata bene, mi sono divertissimo tantissimo, era il nostro intento
Luca Panzani 3.51.4: abbiamo fato divertire il pubblico, un po' di traverso ma come primo approccio va bene
Partiti Luca Rossetti contro Elwis Chentre
Luca Rossetti: 3.33.9 bene, senza errori, pulito, tranquillo, macchina e gomme ok, niente di che
Elwis Chentre: 3.42.8 non era facile, appena uscivi dalle traiettorie scivolavi parecchio
Partiti Rusce contro Scandola
Umberto Scandola: 3.34.3 abbiamo fatto tutta la prova con la pop off aperta
Antonio Rusce: 3.45.5 scivolava un po' ma bene
Partita la sfida Campedelli contro Andreucci
Campedelli avanti di quasi tre secondi dopo la prima manche. Ancora il veloce anche nella seconda manche
Paolo Andreucci 3.37.9: Non tanto bene, ho sbagliato la partenza e poi non ho guidato benissimo.
Simone Campedelli: 3.32.8 divertente. Con il senno del poi qualche decimo si poteva migliorare. Mi ha fregato un po' il sistema di partenza iniziale. Comunque tutto bene

Classifica provvisoria ps.1: 1.Campedelli 2.Rossetti+1.1 3.Scandola+1.5 4.Andreucci+5.1 5.Chentre+10.0 6.Nucita+11.3 7.Rusce+12.8 8.Pollara+14.2 9.Maestrini+18.2 10.Panzani+18.6

Kevin Gilardoni: 3.56.4  una prova difficile non le gomme adatte. Abbiamo un piccolo problema al freno che rimane giù. Va bene, la gara è domani
Riccardo Canzian: 3.58.0 non è andata bene, ero impreparato al semaforo, la fanaliera era spenta, due-tre stupidate... però la gara è lunga e vediamo domani
Gianandrea Pisani 4.00.5: Un po' difficile con il posteriore qui dentro, però tanto show e mi sono divertito
Nicola Schileo 3.57.4: Ci siamo divertiti, abbiamo rotto il ghiaccio e adesso miglioriamo.
Damiano De Tommaso 3.56.9: ad andare piano non giravo tanto, più difficile del presto, è difficile. Ma l'importante era non fare errori domani
Michele Dalle Vedove 4.00.3: bene, un po' difficile, scivolava tantissimo, abbiamo fatto il possibile
Luca Bottarelli 3.50.7: molto divertente, qui bene, domani e domenica la gara vera
Andrea Carella 3.56.1: l'ho portata a termine, sono contento così. Per lo spettacolo e la gente va bene. Noi vediamo domani
Tommaso Ciuffi 3.55.6 : benino, un po' di errori, la gara è domani comunque
Cristian Dal Castello 3.49.4: abbastanza bene, abbiamo fatto la scelta un po' dura di gomme, forse ha pagato perchè alla fine già io non ne avevo più

.......

Presentata al 2 Valli la nuova Renault Twingo GT R1

20171013 152303 HDRLa Renault Twingo R1 con la quale corre Gabriella Pedroni (non ha bisogno di presentazioni la pluri-campionessa delle salita, abituata alla guida anche di vetture prototipi - è stata ufficiale Osella - e vettura di Formula ) non è la "solita" Twingo ma l'inedita versione derivata dalla nuova GT stradale. A parte le differenze estetiche, come la presa d'aria sul tetto e la presa d'aria sulla fiancata sinistra per portare ulteriore aria al motore, la vettura risulta migliorata grazie ad un importante intervento sull'elettronica e sull'assetto. Scoprite tutto nelle interviste che abbiamo raccolto e che potete ascoltare nella sezione INTERVISTE oppure cliccando direttamente qui

twingo  presa  tetto 

Pagina 5 di 9