Back to Top

Evans vince la PS 5 e Latvala passa in testa

Evans durante lo shakedown

È appena finita per i concorrenti P1 la prima prova del giro pomeridiano in questa seconda giornata al Rally di Svezia. La PS 5 Hof-Finnskog 2 però porta solo il nome di quella percorsa questa mattina, perché i continui passaggi dei concorrenti e la temperatura alta per la Svezia (8 gradi) hanno stravolto le condizioni dei 21,26 km. In parecchie zone è affiorato lo sterrato che mescolandosi con la neve sciolta ha creato molte pozzanghere e quindi pochissima aderenza.

È Elfyn Evans il vincitore della prima prova pomeridiana con il tempo 10:02.8, secondo tempo per Jari-Matti Latvala con un ritardo di 3,7 secondi mentre terzo è Teemu Suninen (+5,6). Le condizioni molto particolari stravolgono anche la classifica generale, Thierry Neuville commette due gravi errori che oltre ai danni della sua Hyundai i20 WRC+ gli fanno perdere la terza posizione, posizione dove ora è Ott tank che quindi non è più leader della generale. È Jari-Matti Latvala che va in testa al rally con un vantaggio di 1,8 secondi su Teemu Suninen. Sebastien Ogier Scivola in settima posizione

Nel WRC2-PRO Kalle Rovanpera fa il miglior tempo con 10:31.1, Mads Ostberg è in ritardo di 12 secondi, perde moltissimo Eerik Pietarinen che arriva con un ritardo di quasi 2 minuti. Segnalato fermo Guy Greensmith

Il WRC2 è ancora una volta ad appannaggio di Ole Cristian Veiby che fa un tempo di 10:25.9 6,7 secondi meglio di Jari Httunen. terzo tempo per Joahn Kristofferson. Veiby oltre a essere al comando della classifica WRC2 è anche il migliore tra tutte le R5 in gara. Nella classifica dei piloti R5 privati Kristofferson è secondo mentre è terzo Emil Lidholm. Tamara Molinaro fa il diciassettesimo tempo.

I commenti presi dal promoter a fine prova

Sebastien Ogier: "Non è così divertente ora, cerco solo di sopravvivere tra la ghiaia e il fango lungo la strada, non volevo correre rischi, mi sentivo davvero a disagio."10:31.3

Thierry Neuville arriva con molti danni alla parte sinistra: "È più un rally di ghiaia che un rally di neve ora, ho colpito un cumulo di neve e l'auto si è girata". 10:39.4

Ott Tanak: "La linea è brutta, molta ghiaia e tanto fango: in queste condizioni la macchina funziona meglio e offre grandi prestazioni, ma sarà quasi impossibile sfidare i ragazzi dietro". 10:15.8

Kris Meeke: "Mi sono divertito, non penso che il mio stile di guida sia adatto ai livelli questa mattina, forse è meglio nel pomeriggio, ma dovrò occuparmi delle mie gomme". 10:14.1

Sebastien Loeb: "Davvero difficile mantenere l'auto dritta in queste condizioni, quando si scivola fuori dalle curve si perde il posteriore, ho fatto del mio meglio."10:17.4

Jari-Matti Latvala: "Molto grip in alcuni punti, fangoso negli altri, non ho attaccato al massimo, ma ho fatto una corsa pulita. Vediamo cosa può fare Teemu."10:06.5

Teemu Suninen: "Ho un buon feeling, ed è un bel momento", ma queste sono condizioni molto difficili: molta fanghiglia fuori dalla linea, si rischia l'aquaplaning, ma questo è il gioco."10:08.4

Pontus Tideman: "La macchina è sistemata e va bene ora, ora è bello fare una prova con questo feeling". 10:12.1

Andreas Mikkelsen: "È un lungo giro di prove e ho provato a salvare le mie gomme, forse sono stato troppo attento, non lo so, vedremo" 10:16.7

Esapekka Lappi: "Sono stato troppo confidente in una breve curva a destra in 5a marcia, ho colpito un cumulo di neve e sono quasi rotolato, ho perso un sacco di tempo, di sicuro." 10:38.7

Elfyn Evans: "Così difficile, alcuni luoghi estremamente duri e solo pochi senza alcuna presa, impossibile da prevedere". 10:02.8

Lorenzo Bertelli: "Mai guidato in queste condizioni, gomme chiodate e fango sulla strada" 10:42.3

Janne Tuhoino: "Ho cercato di stare nei solchi di ghiaia"  10:33.7


La classifica della PS 5
Suninen vince la PS 6 e va in testa al rally. Ogie...
Il video riassuntivo delle prime quattro speciali