Back to Top

Ogier vince anche la PS 11, Tanak finisce il primo giro di prove in testa

Finisce questo primo giro di prove speciali in questo terzo giorno del Rally di Svezia. E finisce con la spettacolare PS 11 Vargåsen, di 14,24 km, famosa per il suo salto della Colin's Crest. È bene ricordare più che il record in fatto di tempo della prova quello del salto più lungo, detenuto da Mads Ostberg nel 2017 che è volato per 44 metri. Molta la gente assiepata in quella zona e che è stata accontenta dallo spettacolo soprattutto da piloti come Lorenzo Bertelli, Thierry Neuville e Sebastien Ogier. Proprio Ogier oltre che autore di un gran salto fa anche registrare il miglior tempo sulla prova, Thierry Neuville però impiega solo un decimo in più di lui. Teemu Suninen non commette più errori e fa il terzo tempo con 2,4 secondi in più di Ogier.

Ott Tanak riporta al parco assistenza la sua Toyota Yaris WRC+ in testa e abbastanza tranquillo, infatti il vantaggio su Andreas Mikkelsen è di 33,8 secondi, molto più indietro Elfyn Evans a quasi un minuto.

Kalle Rovanpera fa ancora un miglior tempo in WRC2-PRO con il tempo 8:32.4 davanti a Mads Ostberg (+6,6) e a Eerik Pietarinen che impiega poco più di 9 secondi. Sembra Ostberg al comando del WRC2-PRO davanti a Rovanpera e Gus Greensmith che arriva con le quattro frecce a fine prova, per lui qualche problema meccanico.

Ole Christian Veiby fa "volare" la sua Polo R5 oltre che sul salto anche su tutto il resto della prova, facendo 8 decimi meglio di Johan Kristofferson e 2 secondi meglio di Jari Huttunen. Sempre Veiby al comando della classifica WRC2, oltre a essere il migliore tra le R5 è decimo assoluto. Kristofferson ritorna secondo in generale rimandando in terza posizione Huttunen. Tredicesimo tempo per Tamara Molinaro che si mantiene in tredicesima posizione di WRC2.

Saltano anche le Ford Fiesta R2B dello Junior WRC con al comando sempre Dennis Rådström vincitore anche di questa prova, undicesimo tempo per Enrico Oldrati che si mantiene nono in classifica

Ci sarà molto da fare al service park parecchie le macchine senza il paraurti posteriori perso durante l'appoggio sui muretti di neve.

I commenti presi a fine prova dal promoter WRC

Marcus Gronholm: "Ora va molto meglio, questo dovrebbe essere questo il primo giorno, ricordo un po' queste tappe." 8:31.3

Sebastien Ogier: "L'unica cosa che possiamo fare oggi è provare e divertirci, questa prova è semplicemente bella da guidare". 8:14.9

Jari-Matti Latvala: "E 'stato davvero bello, ottime condizioni, un buon inizio in PS9 un piccolo errore in PS10. Qui ho iniziato bene ma abbiamo perso tempo da Seb da qualche parte". 8:22.0

Lorenzo Bertelli: "Non me lo ricordavo bene e non ho frenato così tanto, finora tutto bene." 8:43.5

Pontus Tidemand: "E' fantastico, molte persone, mi sono davvero divertito." 8:24.9

Kris Meeke: "Sento che posso osare un po' di più. Siamo in battaglia adesso" 8:20.3

Thierry Neuville: "Le condizioni stanno diventando più lente quindi non possiamo paragonare il nostro tempo a Seb. Il nostro è stato un buon tempo rispetto a Kris. La nostra macchina è buona sulle strade tortuose, ma sul veloce perdiamo, dobbiamo guardare a quello". 8:15.0

Esapekka Lappi: "Ho fatto una prova perfetto, mi è piaciuto molto ma il tempo è da buttare" 8:20.3

Elfyn Evans: "Non è la migliore mattinata per noi, la sensazione in macchina è buona, ma abbiamo difficoltà ad andare veloci". 8:23.8

Andreas Mikkelsen: "È divertente, ma mi piacerebbe andare più veloce, dobbiamo cambiare qualcosa perché la velocità massima non c'è, uso troppo il freno a mano." 8:21.7

Ott Tanak: "E 'stato un buon giorno, buono nelle prime due, questa un po' più piano ma con un buon ritmo, nessun problema". 8:221.1

Teemu Suninen: "È un peccato che abbiamo perso tutto in una curva, ora dobbiamo fare il meglio che possiamo". 8:17.3

La classifica dopo il primo giro di prove (fonte WRC.com)
Ott Tanak vince la PS 12 e rimane in testa
Ogier Vince la PS 10, Suninen sbaglia e Tanak rima...