Back to Top

Neuville vince la prova speciale 11, Latvala prende il comando della classifica

Neuville durante le prove di ieri

Hanno appena finito di disputare i piloti P1 la prova di apertura del secondo giro di prove odierno al Rally di Spagna. I 14,12 chilometri della Savallà 2 però vengono percorsi per la prima volta, visto la cancellazione del primo passaggio questa mattina. È ancora la pioggia la protagonista delle prove con parecchi piloti che hanno optato per le gomme da bagnato e solo alcuni hanno azzardo le slick soft. In questa prova inoltre verso la fine parecchi tagli hanno portato del fango in strada.

Il leader del mondiale rally Thierry Neuville vince questa prova con il tempo di 7:47.7 davanti a Ott Tanak che fa 1,2 secondi in più ed Esapekka Lappi che fa il terzo tempo impiegando 2,4 secondi in più del pilota belga.

Jari Matti Latvala con il suo quarto tempo in prova passa Dani Sordo in classifica e va in testa a questo Rally RACC, Elfyn Evans rimane terzo

Nel WRC2 è Jan Kopecky a fare il miglior tempo con 8:15.9 davanti al compagno di squadra Kalle Rovanpera, che impiega mezzo secondo in più, e a Nil Solans che impiega 1,3 secondi in più del pilota cieco. "Problemi di gioventù" alla Polo R5 di Eric Camilli che si deve fermare in prova e poi riparte ma con un grosso ridato (più di 18 minuti). Fabio Andolfi fa il sesto tempo mentre Simone Tempestini il tredicesimo. Viene dato fermo in prova anche Rhys Yates.

La classifica generale riservata alle vetture di classe R5 vede sempre in testa Kalle Rovanpera, al secondo posto Jan Kopecky e al terzo Nil Solans, l'altra Polo R5 guidata da Petter Solberg è quarta.

Altra bella prestazione per Enrico Brazzoli che fa ancora un altro quinto piazzamento tra le R2 in questa prova speciale, stessa posizione anche nella classifica del rally. Carlo Covi fa il dodicesimo tempo ed è decimo in classifica mentre Paolo Raviglione fa il sedicesimo tempo in prova ed è tredicesimo in classifica.

Suninen: "Era molto più asciutto di quanto ci aspettassimo: abbiamo sei gomme da bagnato, quindi diciamo che non ci sono molte opzioni

Lappi: "Vedremo se riuscirò a prendere Neuville è ancora lunga. Su questa prova sarà avvantaggiato chi ha le slick"

Neuville: "Se vedo il tempo di Lappi sono davvero sorpreso, perché ho avuto la sensazione che la mia gomma stia funzionando bene."

Breen: "Prego per un po' più di pioggia, ho pensato che sarebbe stato più umido, la macchina si stava muovendo un bel po', dovrò apportare alcune modifiche ora".

Ogier: "Penso di dovermi abituare un po' a queste gomme, non penso di essere aggressivo, di sicuro più pioggia potrebbe aiutare".

Mikkelsen: "Sto davvero provando a lavorare sodo e cercando di essere migliore, ora sto andando con quattro full wet, ad ogni curva mi sto dicendo che avrei potuto essere più veloce."

Latvala: "Un po' fuori ritmo, ma la parte centrale era così abrasiva che la gomma si muoveva, non l'ho fatto lo scorso anno perché mi sono ritirato prima. Penso di avere le gomme giuste".

Loeb: "È stato davvero difficile in questa prova, era fangoso nei tagli e ho commesso un piccolo errore, al momento è una bella battaglia"

Evans: "Ogier ha spinto un po' di più, non ero molto contento del palco, ci sono posti in cui avrei potuto spingere un po' di più, un po' più di pioggia mi avrebbe aiutato, ma le gomme funzionano ancora bene".

Sordo: "Stavo comandando ma Latvala è andato veloce, continuerò comunque a fare la mia gara, per me la sensazione è stata buona - sono davvero sorpreso dai tempi dei piloti con gomme da bagnato".

Tanak: "È difficile, abbiamo la peggior posizione sulla strada con tutto il fango e la sporcizia, è difficile combattere con i piloti che iniziano prima".

Sèbastien Loeb vince la SS12, Latvala rimane in te...
Tanak fora e perde la testa del rally, Sordo diven...