Sentite al riordino dopo il secondo giro di prove speciali

lenteSimone Campedelli: sicuramente siamo vicini . E' tutto molto tirato, vediamo se la condizione c'è ci proviamo, però dobbiamo anche pensare al campionato. Al primo giro abbiamo fatto degli errori di valutazione insieme con la squadra. E' normale. Non siamo ancora dove voglio essere. Le pirelli hanno grande potenziale però devo adattarle al mio stile di guida

Rudy Michelini: questo giro meglio, mi sono ripreso, mi sono avvicinato come tempi agli altri.

Stefano Albertini: abbiamo sofferto molto le prove corte, sul resto abbiamo migliorato molto, sono contento, però sulle prove corte abbiamo perso tantissimo tempo

Antonio Rusce: meglio, il feeling con la vettura sta aumentando, mi si è spenta la vettura alla partenza della prova corta. Sono molto soddisfatto

Luca Rossetti: mi aspettavo meglio sinceramente, abbiamo migliorato dove gli altri peggioravano, però abbiamo avuto da fine Careggine 2 qualche problemino elettrico che hanno fatto si che la vettura si spegnesse in prova. Adesso vediamolo di risolverlo perchè ci teniamo molto al podio

Craig Breen: un po' meglio nel pomeriggio, abbiamo fatto qualche modifica e stiamo andando nella giusta direzione. La macchina tende a bloccarsi in frenata, vediamo di continuare a lavorare per migliorarci

Giandomenico Basso: oggi pomeriggio ho sofferto un po', abbiamo fatto una scelta di pneumatici direi più aggressiva, all'inizio mi sono trovato non benissimo. Il primo approccio non è stato dei migliori perchè siamo stati fermi 40 minuti. Abbiamo accusato dei problemini ai freni e ho perso fiducia. Però i tempi sono venuti, son contento, stiamo andando tutti molto forti

Kevin Gilardoni:  continuiamo con dei problemi che non ci fanno salire di giri, stiamo cercando di capire la macchina e le gomme nuove

Marcello Razzini: pomeriggio ho fatto unpo' di errori, ho bucato due gomme, il passo è stato interessante tutta la giornata, peccato per i tre minuti persi, ma il nostro percorso è in crescita fino alla fine dell'anno.

Emil Lindholm: un po'mmeglio e un peggio. Nella prima prova è andato bene nella seconda ho toccato una pietra, pensavo di aver forato. Comunque non è facile

Andrea Marcucci: la gara è durissima almeno per un appassionato come me. Il secondo giro le prove sono complicate perchè sporche, però bellissime prove, bel divertimento una bella sfida

Gianluca Tosi: direi bene, siamo qua, all'ultimo riordino. Siamo arrivati ad un distacco giusto dai top driver, gran macchina quella di Gina. abbiamo ancora tanto da imparare con le quattro ruote motrici, comunque sono contento

Manrico Falleri: una gara molto difficile, l'ho presa con lo giusto spirito, stiamo andando in crescendo. macchina bella e difficile da interoretare

Ivan Ferrarotti: sta andando molto bene, passo ottimo, abbiamo tolto la ruggine, abbiamo ancora due prove toste da fare, Fino ad adesso ci siamo divertiti

Dario Bigazzi: proviamo a portarla in fondo, ma è una giornata no

Federico Rossi: abbiamo avuto dei problemi su Tereglio, se no potevao lottare con Bottoni

Federico Bottoni: insomma, sta andando benino, non riusciamao ad essere veloci come vogliamo,pago l'inesperienza sulle prove, cerchiamo di difenderci. Il traguardo è vicino ma anche molto lontano

Filippo Puccetti: benino, ci siamo trovati all'inizio del secondo giro con i freni che andavano a vuoto. Abbiamo dovuto un po' mollare

Andrea Simonetti: si sta mettendo a posto le idee, le cose comunque ora vanno bene e ci siamo divertendo

Davide Nicelli: per adesso sembra bene, non bisogna mollare niente, le ultime due prove saranno durissime, molto concentrati.

Luca Panzani: lentissimi non si può dire, potrebbe andare molto meglio, vediamo di fare delle modifiche radicali. Il potenziale c'è, sono il primo ad averla usata. Vediamo di fare qualcosa l'ultimo giro

Tommaso Ciuffi: bene, abbiamo fatto quest'ultimo giro molto più tranquillo, stiamo gestendo il vantaggio per il campionato. Ora andiamo ad affrontare la notte più concentrato. E' facile fare errori, ma ce le metteremo tutta per portare la nostramacchina alla vittoria

Marco Pollara: sicramente meglio di stamane, il feeling sulla vetture cominai ad aumentare, anche con il nuovo navigatore. Abbiamo un buon pacchetto per Sanremo

Giorgio Cogni: benino, bisognerebbe fare qualcosa di più, bisognerebbe fare più strada possibile

Alessandro Nerobutto: abbastanza bene, questo giro un po' meglio, stiamo migliorando un po' alla volta

Giacomo Guglielmini: abbastanza bene, siamo soddisfatti dei tempi, ci siamo quasi girati sulla prova del Ciocco. Un buon presupposto per il futuro

Patrizia Perosino: bene, sono un po' stanco, si prendono tanti rischi, le prove sono veramente sporche, vediamo di arrivare