Back to Top

WRC - Mikkelsen spera nel Rally di Monza

Il norvegese ribadisce l'intenzione di essere al via dell'ultimo round del mondiale

Avrebbe voluto partecipare ai due appuntamenti conclusivi della stagione 2020, ovvero Ypres e Monza. Poi però la cancellazione della gara belga gli ha negato un'opportunità. Ora, forte del desiderio di tornare a mettersi alla prova tra i big del traverso anche in un anno pazzo come quello che stiamo vivendo, Andreas Mikkelsen ha ribadito l'intenzione di puntare al gran finale italiano, seppur non ad ogni costo.

"Non pagherò per guidare una Rally 1", ha dichiarato al sito DirtFish con uno sguardo al 2021. "Ho del budget a disposizione, tuttavia vorrei assicurarmi di utilizzarlo al posto giusto, al momento opportuno". E' dunque sempre più probabile che il norvegese si accontenterà di una R5 e di dare battaglia nel WRC-2. Intanto,lo scorso weekend, si è aggiudicato il Rally d'Ungheria al volante di una Skoda Fabia Rally2 EVO e dal 26 al 28 novembre sarà impegnato nelle Isole Canarie.

Chi come il 31enne di Oslo avrebbe ceduto volentieri al fascino del Tempio della Velocità e tuttavia non potrà farlo per ragioni di forza maggiore è Robert Kubica. Contattato da un personaggio non precisato del mondiale, il polacco ha dovuto rifiutare in quanto dal 4 al 6 dicembre alle prese con la F1 in Bahrain.

"Sarebbe stato bello trattandosi di un evento in circuito", ha ammesso il pilota di Cracovia all'emittente Eleven Sport, spegnendo poi ogni speranza di rivederlo nel WCR. "Ho molto rispetto per questo sport. E' una disciplina piuttosto difficile, di conseguenza per ottenere risultati c'è bisogno di molto tempo". 

Chiara Rainis

TUSCAN REWIND - Gara confermata, 122 gli iscritti
R ITALIAN TROPHY - I vincitori delle zone
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.rallylink.it/cms16/