makinen
Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Dal prossimo gennaio il finlandese non sarà più il dirigente della Toyota Gazoo Racing

Era stato lui nel 2017 a riportare il marchio Toyota nel WRC, ma dal campionato venturo Tommi Mäkinen non sarà più al comando della scuderia che oggi schiera Sébastien Ogier, Elfyn Evans e Kalle Rovanperä. A deciderlo è stata la Casa nipponica che ora passerà le redini del progetto rally alla Toyota Gazoo Racing Europe, già responsabile del programma WEC.

Nel 2021 la struttura resterà comunque suddivisa in due reparti: ricerca e sviluppo a Jyväskylä, e produzione e riparazione a Tallinn.

Cosa ne sarà invece del quattro volte iridato? Ad attenderlo nel nuovo anno ci sarà la posizione di consigliere motorsport per la Toyota Motor Corporation.

"L'obiettivo del marchio era tornare in maniera effettiva alle competizioni rallistiche con un'organizzazione flessibile tipica delle piccole aziende", ha dichiarato il finnico felice della decisione del brand giapponese di entrare in maniera ufficiale nella scuderia, così da concederle un futuro più solido. "Posso dire che ce l'abbiamo fatta, dunqueè arrivato il tempo di passare ad altre sfide".

"Solo dopo averlo incontrato abbiamo capito che avremmo potuto rientrare nella serie", ha ricordato il presidente Akio Toyoda elogiando colui che finora ha gestito la squadra. "Ed è grazie a lui se siamo stati in grado di vincere e di creare una vettura come la GR Yaris.La sua esperienza ci consentirà non solo di raccogliere successi, ma altresì di dare vita ad auto migliori".

Tra i risultati di peso conseguiti dall'equipe con quartier generale in Finlandia citiamo, il podio raccolto al debutto a Montecarlo da Jari-Matti Latvala, il primo posto artigliato dallo stesso nel round successivo in Svezia, la coppa costruttori agguantata nel 2018 dopo un digiuno partito nel 1999 e il titolo piloti a firma di Ott Tänak nel 2019. Per quanto riguarda la storia 2020, invece, per il momento i successi in gara sono stati tre: Svezia e Turchia con Evans e Messico con Ogier.