Ben 25 gli iscritti nel Rally Storico Costa Smeralda valevole per il CIR e Trofeo A112, ai quali se ne sommano altri 2 nella regolarità sport

Romano d'Ezzelino (VI), 14 ottobre 2020 - Pronti alla nuova sfida sportiva, sono ben ventisei gli equipaggi del Team Bassano che si preparano ad affrontare le prove speciali del 3° Rally Storico Costa Smeralda che si svolgerà a Porto Cervo, venerdì 16 e sabato 17 prossimi, la stragrande maggioranza dei quali, ventiquattro, iscritti al rally e i restanti alla regolarità sport.

Terzo ed ultimo appuntamento del Campionato Italiano Auto Storiche, il Rally Costa Smeralda propone un elenco iscritti di notevole spessore nel quale spiccano i nomi di Matteo Luise ed Agostino Iccolti, vincitori delle prime due edizioni del rally: il primo correrà in coppia con la moglie Melissa Ferro sulla Fiat Ritmo 130 TC; il secondo, vincente nel 2018 con la Porsche 911 RS, affiancato da Flavio Zanella.

Una seconda Porsche 911, in versione Gruppo B, vedrà al via Ermanno Sordi con Claudio Biglieri alle note, mentre per Dino Tolfo ci sarà Giulia Paganoni a navigarlo sulla Lancia Stratos. Immancabile al Costa Smeralda col quale ha un conto aperto, è Bruno Bentivogli che torna alla guida della Ford Sierra Cosworth affiancato da Salvatore Musselli e presenti saranno anche Edoardo Valente e Jeanne Revenu con la Lancia Rally 037.

Tocca poi ad un tris di Opel, con tre diversi modelli: Kadett GT/e, GSI e Ascona SR; con la prima, tornano in gara Nicola Tricomi e Roberto Consiglio, sulla versione a trazione anteriore non mancano la presenza alla gara di casa Pietro Pes di San Vittorio ed Alessandro Cossu, mentre con la terza si schierano al via Giacomo Questi e Giovanni Morina. Altra presenza fissa è quella di Corrado Lazzaretto che ritroverà Giuseppe Pirisinu alle note sulla Ford Escort RS, e altrettanto dicasi per Massimo Giudicelli, in coppia con Paola Ferrari, forti della provvisoria leadership nel 3° Raggruppamento con la Volkswagen Golf GTI. Fedele alla Renault 5 GT Turbo, saranno della partita anche Michele Paoletti e Rossano Mannari e rinnovano la presenza in Sardegna anche Peter ed Elke Goeckel su Opel Kadett SR. Due le Peugeot iscritte: la 309 GTI di Angelo Porcellato e Paola Travaglia e la 205 Rallye di James Bardini e Barbara Bogoni: tocca poi a Luigi Annoni e Giampaolo Mantovani su Fiat 128 Sport Coupè e si avvicina l'ora del debutto in un rally storico per Elia Scotti e Daniela Borella con la Lancia Fulvia Coupè 1.3. A chiudere l'elenco, il "derby" tra le Fiat 125 Special entrambe di serie, di Pietro Turchi con Francesco Donati e quella di Leopoldo Di Lauro con Giovanni Nuvoli alle note.

A quelli elencati, si aggiungono i sei equipaggi che si sfideranno nel Trofeo A112 Abarth Yokohama per il quale è stato emesso il comunicato dedicato. Il sestetto è composto da: Giacomo Domenighini e Vincenzo Torricelli, Massimo Gallione e Luigi Cavagnetto, Giuseppe Cazziolato e Giancarlo Nolfi, Marco Gentile e Marina Frasson, Gabriele Ruzittu e Pasqua Pirina, ed infine, Denis Letey ed Erik Robbin.

Ovale azzurro rappresentato anche nell'abbinata gara di regolarità sport dai due equipaggi al via: con la Peugeot 205 Rallye saranno al via Enrico Pes di San Vittorio e Nicola Romano, mentre Carmelo Cappello e Stefano Asnicar si affideranno ad una Fiat 500.