Back to Top

SUZUKI - ACI Rally Italia Talent sceglie Suzuki Swift Sport

- La settima edizione del talent, organizzato da ACI Sport, sceglie Suzuki SWIFT Sport come Auto Ufficiale della manifestazione, che mette in palio la partecipazione gratuita a un vero rally, come pilota o come navigatore Suzuki

- Nel prossimo weekend, da venerdì 10 a domenica 12 si svolgerà a Cremona la prima delle nove selezioni interregionali in calendario, da cui usciranno i talenti ammessi alle semifinali

- Con l'introduzione della classifica Rally Italia Talent Dream, dedicata agli under 23,i vincitori della relativa categoria potranno partecipare a sei gare dei Campionati Italiani nell'ambito dei Trofei Suzuki, a bordo di una SWIFT dell'Organizzazione.

Inizia con un lusinghiero "sold-out" l'edizione di ACI Rally Italia Talent 2020, la manifestazione organizzata da ACI Sport che dal 2014 permette a tutti gli appassionati la possibilità di partecipare gratuitamente ad un vero rally, come piloti o navigatori.

Per la prima delle nove selezioni interregionali previste, che si terrà da venerdì 10 a domenica 12 gennaio presso il Cremona Circuit di San Martino del Lago (CR), è stata registrata la quota di mille iscritti, di cui 79 le presenze in rosa, 38 gli Under 18 e una percentuale di millennials che supera l'80%.

Ci sono, dunque, i presupposti perché nel 2020 il talent superi il record dello scorso anno, quando gli aspiranti rallisti furono 9.299.

Per questa settima edizione, ACI sceglie Suzuki come partner in veste di Auto Ufficiale: sette saranno le SWIFT Sport protagoniste di tutte le fasi del contest, dalle tappe locali alla finalissima nazionale.

Rally per tutti

Il segreto del successo di Rally Italia Talent è una formula unica, che trova la sintesi perfetta nell'hashtag #rallypertutti. Ogni appassionato può prendere parte alle selezioni, che includono anche chi non ha mai corso, chi non ha una licenza o la patente di guida. Tutto quello che serve per partecipare è avere 16 anni (per i minorenni è necessaria la liberatoria dei genitori) e la voglia di mettersi in gioco e di superare i propri limiti nel rispetto delle regole e degli avversari, come fa Suzuki quando gareggia nel motorsport.

Da quest'anno la manifestazione è aperta anche agli aspiranti piloti affetti da disabilità, che durante la prima tappa potranno scoprire la struttura Hap Simulator.D con un'applicazione dedicata. A partire dalla seconda tappa, sarà disponibile una vettura allestita dall'azienda Handytech, che permetterà di disputare le Prove Rally assieme agli altri partecipanti.

Da sogno a realtà

L'edizione 2020 di Rally Italia Talent introduce un'importante novità legata a Suzuki: oltre alle classifiche per le categorie Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, Licenziati e Non Licenziati, Rally Italia Talent istituirà un premio speciale, chiamato Rally Italia Talent Dream.

In questa graduatoria saranno inseriti gli aspiranti rallisti Under 23 e tra loro sarà messa in palio la partecipazione sempre gratuita a sei gare dei Campionati Italiani nell'ambito dei Trofei Suzuki, a bordo di una SWIFT dell'Organizzazione.

Lungo tutte le tappe gli aspiranti piloti e navigatori saranno valutati da rallisti di grande esperienza, che durante le selezioni si siederanno accanto ai candidati, dando loro preziose indicazioni, utili a rendere la guida più efficace e sicura, in strada prima ancora che in gara. Con Rally Italia Talent, ACI vuole dare modo a tutti di coronare il sogno di partecipare gratuitamente a un rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport e intende anche divulgare una cultura automobilistica attenta all'educazione e alla sicurezza stradale, sotto il patrocinio della FIA - Action for Road Safety.

Mai come quest'anno ci saranno tanti vincitori che potranno vivere l'esperienza di sentirsi piloti ufficiali, con un team di professionisti a loro disposizione.

Il calendario completo

La tappa di Cremona sarà la prima delle nove selezioni interregionali su cui si articolerà, tra gennaio e marzo, la fase preliminare di Rally Italia Talent 2020. I vari appuntamenti toccheranno l'intero territorio nazionale; qui a seguire l'elenco completo delle tappe previste.

Il calendario delle selezioni 2020

10/11/12 gennaio - Lombardia - Cremona Circuit (CR)

17/18/19 gennaio - Toscana - Circuito di Siena (SI)

24/25 gennaio - Sardegna - Pista del Corallo (SS)

1/2 febbraio - Lazio - Circuito Internazionale di Viterbo (VT)

7/8/9 febbraio – Veneto - Adria International Raceway (RO)

14/15/16 febbraio - Puglia - Autodromo del Levante (BA)

21/22/23 febbraio – Abruzzo - location da definire

6/7/8 marzo -Piemonte - Circuito Internazionale di Busca (CN)

13/14/15 marzo - Sicilia - Autodromo di Pergusa (EN)

La sportiva ideale

Suzuki SWIFT SPORT è l'auto rappresentativa del format di Rally Italia Talent. Il suo motore 1.4 BOOSTERJET definisce rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria, che si traducono in una reattività eccezionale e una precisione di guida straordinaria. Queste caratteristiche sono ideali per mettere in risalto le capacità e il talento degli aspiranti piloti. A ogni intervento sullo sterzo, sui freni e sull'acceleratore, SWIFT SPORT risponde in modo istantaneo, dando al guidatore emozioni intense e un feeling immediato che gli permettono di percepire l'auto come una sua estensione, con una sensazione di controllo assoluto.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo. Nel settore automobilistico l'Azienda è attualmente all'11° posto nella classifica mondiale dei Costruttori Automobili (fonte OICA), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all'anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L'Azienda nasce nel 1909 da un'idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l'Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l'Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l'anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l'attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, puntando su valori quali l'affidabilità, il design e l'innovazione. 

THE ICE CHALLENGE 2020 - Riprende sul tracciato di...
RALLY ITALIA TALENT - Accende i motori e parte l'...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.rallylink.it/cms16/