Back to Top

La procedura di partenza in prova speciale con la Fiesta R5

Proseguendo nell' "ABC del rally", con Simon Bertolutti della RB Motorsport, vediamo nel dettaglio la procedura di partenza in prova speciale con una Ford Fiesta R5:  

Cruscotto

Siamo fermi ad inizio prova speciale aspettando che il semaforo ci dia lo start: diamo un'occhiata al cruscotto per vedere che la temperatura del turbo sia ottimale (sopra i 500 gradi)  

Leva delle marce

Al segnale dei 10 secondi dalla partenza, inseriamo la prima marcia. Per farlo tiriamo all'indietro la leva del cambio, posta fra i sedili. Sul cruscotto appare il numero 1 che ci indica la marcia inserita.  

Anti Lag System

A 7 secondi dalla partenza, attacchiamo il "Anti lag system", chiamato nell'ambiente semplicemente "bang" (è il sistema che serve a tenere sempre il turbocompressore ai massimi regimi). Per farlo premiamo l'apposito tasto sulla consolle centrale (quello con scritto R5): si illumina il led sul tasto e cambia la schermata del cruscotto.  

Pedali

Quando mancano 3 secondi alla partenza, si preme il tasto "LC" (Launch Control) sul volante e si preme l'acceleratore fino in fondo: a questo punto non possiamo più parzializzarlo altrimenti si disinserisce tutta la procedura. (Il regime di partenza del launch control può essere preventivamente impostato, dal menu software, scegliendo tra quattro livelli. Per esempio 6.500 giri, 6.000, 5.500 e 5.000: la scelta sarà condizionata dal tipo di fondo sul quale stiamo partendo).

Tasto Launch Control

Quando abbiamo la luce verde dal semaforo di start della prova, molliamo la frizione e, successivamente togliamo il dito dal tasto di Launch Control. Ora tutta la vettura, il cambio ed i pedali sono nuovamente in mano nostra e sta a noi affrontare tutta la prova speciale !

Stefano Albertini, considerazioni di un campione
Vittorio Caneva, i sedicenni terribili ed il backg...