La scuderia Biella Motor Team torna dalla prima edizione del Rally di Carmagnola in versione storica, gara che si è corsa tra la cittadina torinese ed il Roero nella giornata di sabato 1 settembre, con grande soddisfazione per i risultati ottenuti dai suoi equipaggi. Prestazioni che hanno permesso al sodalizio guidato da Vittorio Gremmo di portare a casa la vittoria nella speciale classifica riservata alle scuderie, un premio che sancisce l'elevata competitività della "squadra" biellese.

A livello individuale i migliori sono stati Claudio Bergo e Luca Pieri che erano iscritti con una Toyota Celica ST165. Grazie ad una prova aggressiva sono riusciti a conquistare un bellissimo terzo posto assoluto a cui s'abbina il secondo nel Raggruppamento 4 e nella classe oltre 2.000 cc. Posizione numero 8 nella generale, invece, per Luca Valle e Cristiana Bertoglio che partivano con il numero 1 sulle fiancate: con la loro Porsche 911 SC hanno portato a casa anche la quarta piazza nel Raggruppamento 3 ed il successo nella classe oltre 2.000 cc. Appena fuori dai primi dieci, undicesimi, hanno concluso Franco Vasino e Renzo Melani con una Porsche 911 RS. Per loro la vittoria nel Raggruppamento 2 e di conseguenza nella classe oltre 2.000 cc. Due posizioni dopo si è classificata Margherita Ferraris Potino che faceva coppia con il pilota Pier Luigi Porta. Con la loro Ford Escort RS sono quinti di Raggruppamento 3 e terzi di classe fino a 2.000 cc. Non hanno invece visto l'arrivo, si sono fermati sulla quinta prova speciale, Maurizio Ribaldone ed Eraldo Botto con la loro Autobianchi A112 Abarth.

Grandi soddisfazioni anche nella gara di Regolarità sport, che seguiva il rally, dove Michele Pavan e Cristian Coggiola hanno ottenuto un bel secondo posto assoluto con la loro Ford Escort XR3.