Back to Top

Campioni italiani Rally R1 e Suzuki Rally Trophy

Giorgio Cogni e Gabriele Zanni

cogni

l campioni italiani rally Junior 2018

Damiano De Tommaso e Michele Ferrara

detommaso ferrara 2

 

Interviste di fine gara

microfonoabbiamo raccolto le impressioni finali dei principali protagonisti della gara marchigiana. Le potete ascoltare nella sezione INTERVISTE oppure cliccando direttamente qui

Abbiamo aggiunto anche l'audio completo della Conferenza Stampa finale

Classifiche finali provvisorie

tempi

Classifica assoluta: 1.Scandola 2.Campedelli+12.3 3.Marchioro+46.1  4.Crugnola+1.10.9 5.Lindholm+1.29.5 6.Trentin++1.56.3 7.Ceccoli+1.59.7 8,.Della Casa+2.21.6 9.Ricci+2.41.3 10.Taddei+2.48.9

Classifica CIR assoluta:  1.Scandola 2.Campedelli+12.3 4.Crugnola+1.10.9 11.Paolo Andreucci+6.06.7
Classifica CIR 2 Ruote motrici: 1.De Tommaso 2.Nerobutto+36.0 ...
Classifica CIR Junior: 1.Ciuffi 2.De Tommaso+4.0 3.Nerobutto+40.0 4.Mazzocchi+51.15.Coppe+1.48.3

Classifica CIRT assoluta: 1.Marchioro 2.Trentin+1.11.2 3.Ceccoli+1.13.6 4.Della Casa+1.35.5 5.Ricci+1.55.2 6.Taddei+2.02.8 ...

 

Classifica CIR assoluta ad una prova dal termine: 
1. Umberto Scandola 57.5 punti
2. Paolo Andreucci 57.0 punti
3. Simone Campedelli 52,0 punti
4. Andrea Crugnola 45,0 punti

Damiano De Tommaso e Michele Ferrara su Peugeot 208 r2 sono i Campioni Italiani Rally Junior 2018

Giorgio Cogni è Campione Italiano Rally R1 2018 e vincitore della Suzuki Rally Trophy 2018

 

Prova Speciale n.14 "Dei Laghi 3"  di km 11,93

14 Orario ingresso prima vettura: 18:05

Siamo giunti all'ultima prova del 25 Rally Adriatico. 

Il primo passaggio è stato vinto da Lindholm in 7.31.6, il secondo da Simone Campedelli in 7.27.6

La vittoria assoluta se la giocano Umberto Scandola e Simone Campedelli, separati da 10"5
Lotta per il terzo posto fra Andrea Crugnola e Nicolò Marchioro divisi da 2"4

Vettura zero in prova

Partenza confermata del primo concorrente alle 18:05

Partita l'ultima prova speciale con Umberto Scandola in prova dalle 18:05

Umberto Scandola termina la sua prova in 7.23.9

uccioutUscito di strada Andreucci - equipaggio ok hanno capottato
Hanno rimesso la macchina in strada e sono ripariti. Lentamente stanno andando verso il fine prova

Simone Campedelli chiude in 7.25.7
Andrea Crugnola perde 28 secondi ed il terzo posto
Daniele Ceccoli perde prezioso tempo dietro Paolo Andreucci che era rientrato in strada e procedeva lentamente

Umberto Scandola e Guido D'Amore su Skoda Fabia R5 vincono il 25. Rally Adriatico
Simone Campedelli e Tania Canton su Ford Fiesta R5 giungono secondi a 12"3
Nicolò Marchioro e Marco Marchetti su Skoda Fabia R5 finiscono terzi a 46"1

Andrea Crugnola e Danilo Fappani (Ford Fiesta R5) quarti a 1.10.9
Eerik Lindholm (Hyundai i 20 R5) quinto a 1.29.5
Daniele Ceccoli e Piercarlo Capolongo (Skoda Fabia R5) sesti a 1.59.7

Situazione di fatto azzerata in funzione dell'ultima gara a Verona. Questa la classifica attuale a una gara dal termine:

1. Umberto Scandola 57.5 punti
2. Paolo Andreucci 57.0 punti
3. Simone Campedelli 52,0 punti
4. Andrea Crugnola 45,0 punti

 

Prova Speciale n.13 "Castel Sant'Angelo 3"  di km 10,60

13 Orario ingresso prima vettura: 17:22

Partenza confermata della prova 17:22

Entranmbi i passaggi sono stati vinti a parimerito da Umberto Scandola e Simone Campedelli: il primo in 7.50.4 ed il secondo in 7.39.4

Prova partita con Umberto Scandola in prova dalle 17:22

7.34.2 per Umberto Scandola che spinge sempre come ha fatto tutto questo weekend
7.33.3 per Simone Campedelli che fa meglio del veronese per 9 decimi di secondo: 10"5 è il distacco prima dell'ultima prova fra i due
7.38.0 per un regolare e veloce Andrea Crugnola
7.43.7 per quello che sembre una gara in difesa di Paolo Andreucci
7.34.9 per un Nicolò Marchioro che oggi è decisamente in forma e conduce agevolmente la classifica del Terra
7.40.5 per Lindholm, il finlandese che ha dimostrato di tenere il passo dei migliori

Classifica dopo la ps.13: 1.Scandola 2.Campedelli+10.5 3.Crugnola+42.5 4.Marchioro+44.9 5.Andreucci+55.6 6.Ceccoli+1.13.9 7.Lindholm+1.26.4

Classifiche dopo la prova speciale n.12

tempi

Classifica assoluta: 1.Scandola 2.Campedelli+11.4 3.Crugnola+38.4 4.Marchioro+44.2 5.Andreucci+46.1 6.Ceccoli+1.06.3 7.Trentin 1.16.0 8.Lindholm+1.20.1 9.Della Casa+2.05.6 10.Ricci+2.12.0

Classifica CIR assoluta:  1.Scandola 2.Campedelli+11.4 3.Crugnola+38.4 4.Marchioro+44.2 5.Andreucci+46.1
Classifica CIR 2 Ruote motrici: 1.De Tommaso 2.Nerobutto+33.0
Classifica CIR Junior: 1.De Tommaso 2.Ciuffi+1.4  3.Nerobutto+33.0 3.Mazzocchi+43.6 ...

Classifica CIRT assoluta: 1.Marchioro 2.Ceccoli+22.1 3.Trentin+31.8 4.Della Casa+1.21.4 .....

Principali ritiri: 

Antonio Rusce (Ford r5) non partito per vettura danneggiata nello shakedown
Jacopo Trevisani (Peugeot r2) rottura semiasse nella ps.1
Stefano Strabello (Peugeot r2) incidente sulla ps.2
Simone Rivia (Suzuki) non è partito nel secondo giorno  per un'indisposizione del navigatore
Eerik Pietarinen (Peugeot) uscita di strada sulla ps.9

In questo momento, con questa classifica, Paolo Andreucci conserverebbe 8.5 punti di vantaggio su Scandola e 14 punti su Campedelli, con ancora da disputare il Rally Due Valli che assegna 22,5 punti al vincitore.

Per il CIR Junior con questa classifica Damiano De Tommaso sarebbe campione già questa sera.

 

Prova Speciale n.12 "Cupramontana 3"  di km 6,04

12 Orario ingresso prima vettura: 16:32

Il primo passaggio sulla prova è stato vinto da Emil Lindholm in 4.04.5, mentre al secondo passaggio Umberto Scandola ha staccato un 3.57.9

La zero esce dal percorso " prova ok"

Prova partita con Umberto Scandola in prova dalle 16:32

Umberto Scandola 3.54.1 sempre più pulita stiamo attaccando forte perchè dobbiamo avere più margine
Simone Campedelli: 3.56.2 bene, ci ho provato , è dura però non mollo
Andrea Crugnola: 3.57.0 potevo fare sicuramente molto meglio perchè c'era più grip, ma me ne sono accorto tardi e va bene così
Paolo Andreucci: 3.59.8 bene, un po' più di polvere rispetto a prima
Nicolò Marchioro: 3.59.2 tutto sommato bene anche questa, siamo contenti, dobbiamo cercare di amministrare e non è facile
Daniele Ceccoli: 3.58.6 tutto bene, vediamo le ultime due prove
lind1Emil Lindholm arriva lunga, capotta, ma riesce ripartire subito (circa 30 secondi)
Giacomo Costenaro: ormai finiamo la gara, foratura lenta posteriore destra 4.05.2
Emil Lindholm: ci siamo capotati sul pezzo di asfalto 4.45.8
Chi ha visto l'incidente  ce lo ha descritto così: "Ha fatto sei sette giri si è trovata sulle ruote e ha riacceso è uscito dal campo come niente fosse"
Mauro Trentin: 4.02.8 ho cercato di spingere più che potevo, il nostro obiettivo è di andare a prendere Ceccoli
Federico Della Casa: Meglio, sempre meglio, mi trovo bene con queste gomme 4.03.4
Alessandro Taddei: bene, ci stiamo divertendo sempre di più. Purtroppo ci metto tanto a prendere il feeling con questa vettura oggi 4.05.1
Gigi Ricci: 4.04.9 sembra bene, guardando i tempi non tanto, ma abbiamo guidato bene, più di così non riesco

Classifica dopo la ps.12: 1.Scandola 2.Campedelli+11.4 3.Crugnola+38.4 4.Marchioro+44.2 5.Andreucci+46.1 6.Ceccoli+1.06.3 7.Trentin 1.16.0 8.Lindholm+1.20.1

Tommaso Ciuffi: 4.22.1 noi stiamo facendo il massimo, ci stiamo mettendo il nostro impegno, vediamo se portiamo a casa questo risultato
Damiano De Tommaso: 4.24.0 va bene così 
Andrea Mazzocchi: 4.23.7 bene, ci stiamo divertendo, siamo molto felici di essere a pari tempi con i terraioli e ci stiamo impegnando per portare a casa questo terzo posto perso prima per le noie alla frizione
Alessandro Nerobutto: 4.24.1 siamo terzi, vediamo di continuare così

Due immagini dell'uscita di Emil Lindholm

 lind11  lind22

Classifiche dopo la prova speciale n.11

tempi

Classifica assoluta:1.Scandola 2.Campedelli+9.3  3.Lindholm+28.4 4.Crugnola+35.8  5.Marchioro+39.1 6.Andreucci+40.4  7.Ceccoli+1.01.8 8.Trentin 1.07.3 9.Della Casa+1.56.3 7 10.Ricci+12.01.2

Classifica CIR assoluta:  1.Scandola 2.Campedelli+9.3  4.Crugnola+35.8  6.Andreucci+40.4 
Classifica CIR 2 Ruote motrici: 1.De Tommaso 2.Nerobutto+32.9
Classifica CIR Junior: 1.De Tommaso 2.Ciuffi+3.3  3.Nerobutto+32.9 3.Mazzocchi+43.9 ...

Classifica CIRT assoluta: 1.Marchioro 2.Ceccoli+22.7 3.Trentin+28.2 4.Della Casa+1.17.2 .....

Principali ritiri: 

Antonio Rusce (Ford r5) non partito per vettura danneggiata nello shakedown
Jacopo Trevisani (Peugeot r2) rottura semiasse nella ps.1
Stefano Strabello (Peugeot r2) incidente sulla ps.2
Simone Rivia (Suzuki) non è partito nel secondo giorno  per un'indisposizione del navigatore
Eerik Pietarinen (Peugeot) uscita di strada sulla ps.9

In questo momento, con questa classifica, Paolo Andreucci conserverebbe 7 punti di vantaggio su Scandola e 12,5 punti su Campedelli, con ancora da disputare il Rally Due Valli che assegna 22,5 punti al vincitore.

Per il CIR Junior con questa classifica Damiano De Tommaso sarebbe campione già questa sera.

Prossimo prova ore 16:32

 

Pagina 1 di 6