logo rallylink 200
The features of this report are all by Claudio Carusi

Multe di fine serata ....

punto esclamativoFinisce in tardissima serata il Rally Italia Sardegna e non senza qualche apprensione per il vincitore reale della manifestazione: Thierry Neuville infatti viene convocato da i Commissari Sportivi e per ore non si conosce ne il motivo e ne l'esito della riunione, temendo per una sua possibile squalifica o retrocessione. Si tratta invece di una contestazione da parte dei Commissari Sportivi, della procedura di omologazione dei finestrini della vettura, la Hyundai i 20 WRC a quattro porte, quella appunta di Neuville, Sordo e Paddon., fra il resto omologazione che risale a fine anno. Non si tratta di vantaggi accertati e visibili sul cronometro, ma proprio sulla procedura dell'omologazione, avvenuta su pezzi staccati dalla vettura (le portiere) che non si sarebbero potuti ripetere in realtà sull'assemblaggio della vettura finita. Morale: 50.000 Euro di multa alla Hyundai e tutti a casa a dormire, ognuno conservando il proprio risultato qui al RIS 2016;

i Commissari Sportivi fanno inoltre cassa, con tante piccole multe in denaro, per un errata procedura di sicurezza da parte di diversi concorrenti (sosta senza avvisare in prova).

Penalità in tepo invece , ben 4 minuti, a Valeriy Gorban (quello con la Mini WRC variopinta), in quanto ha usato 34 pneumatici invece dei 32 massimi autorizzati.

Conferenza finale WRC

conferenza wrcThierry Neuville "Questo è diverso dal nostro primo successo, nel quale tra l'altro si era ritirato il nostro rivale. Sapevamo di avere buone possibilità con la posizione di partenza e la Sardegna ci piace. Abbiamo avuto una gara senza problemi, il che ci ha aiutato. Inoltre mi sono sentito più a mio agio nell'auto che in precedenza, è statio tutto più facile, abbiamp potuto spingere per tenere sotto pressione Jari. In futuro ci concentreremo ancora sulle nostre prestazioni, spreando di fare bene in Polonia e in Finlandia. Oggi sarebbe stato il compleanno di Philippe Bugalski, che p stato uno dei miei mentori e mi ha dato la possibilità di arrivare nel WRC, questa vittoria è per lui e per Jean-Pierre Mondron, della Kronos, che è scomparso due settimane fa ed era uno dei miei più grandi fan
Nicolas Gilsoul "Sono felicissimo. Ci è voluto tanto per tornare in cima al podio. Spero che i piccoli errori di inizio stagione ora siano alle nostre spalle. Oggi le prove erano corte e strette, ero abbastanza fiducioso che Latvala non sarebbe riuscito a recuperare il suo ritardo. Nell'auto il feeling tra di noi e con l'auto è stato ottimo, incrocio le dita per la polonia, spero di fare altrettanto bene
Jari-Matti Latvala "Per essere onesto, sapevo che dopo l'uscita di Hayden avevamo una buona posizione per portare punti costruttori al team. Dovevo quindi arrivare. Devo anche dire che Thierry è andato fortissimo nel secondo passaggio delle prove di sabato, e venerdì. Ho deciso di tenere il mio ritmo ma non attaccare perché c'era troppo da rischiare per rifare un tale gap su queste prove con auto simili. Credo che l'ultima volta che ho avuto un rally senza problemi fosse in Messico, adesso in polonia potrò attaccare un po' di più, mi piacciono l egare veloci dove si può andare in sesta. la polonia non mi è mai andata bane, vorrei cambiare questa tendenza.
Mikka Anttila "La lotta è stata eccitante per noi in auto, e credo anche per gli spettatori. Ieri pomeriggio, dopo la prima prova, pensavamo di avere fatto la prova perfetta, ma quando abbiamo visto il tempo di Thierry abbiamo capito che non ce l'avremmo fatta. Pensavamo che Monte Lerno fosse l'ultima possibilità, ma non è andata. Questo weekend non potevamo vincere, Thierry è andato più veloce. Siamo estremamente contenti di questo secondo posto, abbiamo avuto delle gare difficili, ora stiamo risalendo la china.
Sebastien Ogier "Fino ad adesso siamo in una serie positiva, sono sei gare che aumentiamo il nostro vantaggio in campionato. Sentiamo con Julien ed il team di avere dato il massimo. in queste condizioni non è possibile fare di più, sapevo prima della gara che anche un podio sarebbe stato un grande risultato. Devo essere contento di questi 18 punti, è un altro passo avanti verso il titolo. Penso di avere fatto un nuovo record che sarà difficile da battere,vinecer la Power Stage dopo aver messo la retromarcia. La prova era difficile a causa delle rotaie, per fortuna in un tornante sono riuscito a mettere la retro velocemente. Non è il tipo di Power Stage che prediligo, a volte mi sentivo come un passeggero. Penso che devo fare i complimenti a mia maoglie. Ovviamente la decisione spetta alla natura, ma sono contento di non essere dovuto correre a casa. Inotre abbiamo fatto una buona operazione per il campionato costrurrori. Inoltre faccio a complimenti a Thierry non ha lasciato spazio a Latvala

Julien Ingrassia "In linea di massima mi è piaciuto il format di questo rally. Sono stati fatti dei passi avanti, si può ancora fare qualcosa per il posizionamento degli spettatori ma sta migliorando.

Michel Nandan "Dopo il Portogallo è positivo vincere qui, specialmente con Thierry che ha lavorato molto bene. Tutto il team era concentrato sulla gara che è andata bene. E' vero che per Kevin non è stata facile, ha avuto vari problemi ma è comunque riuscito a fare dei buoni tempi ed a vincere la sua prima speciale, penso che lo aiuti a tenere la motivazione. Dani Sordo è sempre un pilota forte, che conosce i suoi limiti e porta la macchina al traguardo, spesso in una buona posizione. Per lui non è stato facile in quanto non predilige queste condizioni. Abbiamo parlato con Hayden Paddon che sa di avere fatto un errore. Sono cose che capitano, ora deve girare la pagina e pensare alla Polonia

Conferenza finale WRC2 e WRC3

conferenza wrc2Teemu Suninen "Sapevo che saremmo andati bene, una gara difficile ma i tempi sono venuti da subito. Siamo riusciti a seguire il nostro programma, andando veloce quando serviva ed essendo attenti alla macchina quando importante"

Fabio Andolfi "Siamo molto contenti. La gara è stata molto difficile. Le prove sono bellissime ma molto dure per noi. Venerdì ho avuto un problema che è stato risolto all'assistenza. Ieri siamo andati molto forte al primo giro su Monte Lerno. In Finlandia ci saranno nuovamente i piloti del JWRC, per ni sarà più difficile

Manuel Fenoli "Sono molto contento. La gara è stata molto difficile, abiamo preso feeling a mano a mano che facevamo chilometri, siamo contenti

Teemu Suninen Una buona gara, purtroppo all'inizio abbiamo perso un po' di tempo per una foratura. Ci voleva dopo il ritiro in Portogallo, con lo stop qui di Fuchs siamo ritornati in corsa per il titolo

I commenti finali a caldo

commenti megafonoThierry Neuville: vincitore assoluto - da fuori forse è sembrato facile ma in realtà ho spinto davvero molto da venerdì e solo oggi ho gestito. Dal Portogallo sto prendendo sempre più feeling con la vettura, abbiamo trovato un ottimo assetto e penso che sia una vittoria meritata e di buon auspicio per il resto della stagione.
Sebastien Ogier: terzo classificato - Sono quattro gare consecutive che non riusciamo a vincere ma non abbiamo da rimproverarci nulla; ritorniamo a casa dalla Sardegna molto soddisfatti, abbiamo fatto il massimo come sempre ed abbiamo incrementato il nostro vantaggio in campionato. Comunque ho stabilito un nuovo record: vincere una powerstage avendo inserito anche la retromarcia !! Come mi sono trovato a partire per primo sulle prove ? Legate le mani ad un pugile dietro la schiena, fatelo combattere e poi chiedetegli come si è trovato ….
Jari-Matti Latvala: secondo classificato - Un weekend positivo, l’ultima volta che ho fatto una gara pulita era il 2009. E’ stato molto importante fare punti qui per noi e per il team. Non ci avevo pensato prima, ma il nostro posizionamento nella powerstage è stato involontariamente perfetto, perché rimaniamo dietro Paddon e Ostberg e questo andrà bene per il Polonia dove potremo avere una buona posizione di partenza. Ma attenti a Tanak.
Teemu Suninen: vincitore WRC2 - un rally senza grossi errori, un rally bello da guidare e bello per i piloti, ma da stare sempre molto attenti: sul salto di Monte Lerno per esempio abbiamo dovuto frenato e togliere un paio di marce, In generale questo è un rally dove bisogna preservare la vettura: abbiamo seguito questa strategia ed ha pagato.
Fabio Andolfi: vincitore WRC3 - non ci sono parole per descrivere questo fantastico weekend: venerdì abbiamo avuto una difficoltà subito risolta ma poi è andato tutto bene. E’ stata una gara dura, più dura del Portogallo,le strade erano molto segnate, si scavavano e la powerstage è stata la prova più dura di tutti tre i giorni: era rotta, con piuetre, sabbia e rotaie nelle quali ci entravi dentri ma non uscivi più. Ci è mancata un po’ la competizione, ma abbiamo fatto la nostra gara con regolarità ed abbiamo chiuso primi e secondi di wrc3. Siamo contentissimi e dobbiamo ringraziare il lavoro del team Romeo Ferraris, la Pirelli, Aci Team Italia e Claudio Bortoletto.
Damiano De Tommaso: è stata una bella impresa ed è stato molto difficile arrivare in fondo oggi. Le strade sono veramente demolite. Sono abbastanza soddisfatto della mia prestazione nella tappa di ieri, oggi dovevano solo arrivare, abbiamo avuto un piccolo inconveniente ad un sensore, subito risolto. La macchina è andata benissimo, le gomme anche, sono contento.
Roberto Tononi: E’ andata ! Sono successe tante cose che mi hanno impedito di divertirmi completamente, bisogna avere pazienza- E’ stata una prova per tenere a bada il mio ego, volevo solo divertirmi ed invece vuoi vedere la classifica, i temi, ti chiedi come mai macchine più piccole ti stanno davanti, mi sono un po’ rovinato le giornate, poi per fortuna nelle ultime due prove di oggi sono andato bene e mi sono divertito.
Enrico Brazzoli: alla fine siamo qui, dopo due rientri in gara e per assurdo con il migliore risultato quest’anno, almeno come posizione. E’ stata durissima, abbiamo lottato con la sfortuna ma alla fine abbiamo vinto noi. Stamattina sono partito con tanta rabbia addosso, mi sono detto vediamo chi la spunta, se la mia voglia di arrivare o la sfortuna, ma alla fine abbiamo vinto noi. Questi sono i rally ma alla fine l’importante è essere qua. Dal Germania ritorniamo sul terreno amico, l’asfalto.
Giuseppe Dettori: E’ un’emozione unica portare a termine il mondiale, una gara molto difficile, in parte penalizzata per noi dalla posizione di partenza nella prima tappa; poi per recuperare abbiamo subito molte forature e oggi abbiamo cercato solo di arrivare, anche se siamo riusciti a fare qualche danno anche oggi.
Matteo Fusi: è stata un’emozione unica, fin dal primo giorno: Siamo riusciti a fare quello che volevamo: ottenere un buon risultato non facendo alcun danno. Sono felicissimo davvero. Avere vicino i miei istruttori è stato fondamentale, ci avevano avvisato e sapevamo che era una gara dura ancora prima di metterci al volante.
Nicolò Salgaro: è stata una sensazione unica, la mia prima vittoria di classe in un rally fatto in un rally mondiale. E’ bellissimo, la macchina è stata perfetta, grazie all’Abarth, all’Aci, a Rally Italia Talent, agli istruttori … tutto molto bello.
Giovanni Bitti: Un’emozione indescrivibile, temevo di non farcela per mille problemi tecnici che abbiamo avuto, sono emozionato, è stato bellissimo.
Francesco Marrone: è il mio tredicesimo traguardo. All’inizio ho un po’ esagerato e dovevo amministrare meglio. Era molto facile forare e queste vetture sono un po’ deboli ormai, ma un rally è così ed è quello il piacere. Sono arrivato tutte queste volte a traguardo, l’importante è stato crederci sempre.

Classifiche finali provvisorie

tempi

Classifica generale:  1.Neuville(Hyundai) 2.Latvala(VW)+24.8 3.Ogier(VW)+1.37.8 4.Sordo(Hyundai)+2.54.0 5.Tanak(Ford)+5.276.4 6.Camilli(Ford)+5.59.8 7.Solberg(Ford)+6.22.2 8.Suninen(Skoda)+8.57.4 9.Jan Kopecky(Skoda)+9.47.0 10.Karl Kruuda(Ford)+13.28.5

Classifica WRC2: 1.Suninen(Skoda) 2.Kopecky(Skoda)+49.6 3.Kruuda(Ford)+4.31.1 4.Kremer(Skoda)+6.38.0 5.Maurin(Skoda)+7.39.8 ...

Classifica WRC3: 1.Andolfi(Peugeot) 2.De Tommaso(Peugeot)+5.31.6 3.Giusti/Peugeot)+28.08.3 4.Brazzoli(Peugeot)+1:18.14.3

Gli altri italiani: 16.Giuseppe Dettori 24.Roberto Tononi 26.Matteo Fusi 29.Giovanni Bitti 31.Francesco Marrone 33.Alessandro Leoni

Prova Speciale n.19 "Sassari - Argentiera" di 6,07 km alle ore 12:08

numeri 19In partenza la Power Stage, il secondo passaggio sulla suggestiva Argentiera, che anche se non viene apprezzata da tutti i piloti per il suo fondo sabbioso e il tracciato molto sinuoso e stretto, è una "poesia" per il suggestivo spettacolo che offre allo spettatore. Potete osservarla in diretta su WRC+ oppure se siete abbonati in TV su Mediaset Premium.

L'ordine di partenza vede dalle 12:08 e distanziati di tre minuti, nell'ordine Gorban, Al Rajhi, Abbring, Mikkelsen, Prokop, Solberg, Camilli, Tanak, Sordo e intervallati da 4 minuti Ogier, Latvala e alle 12:44 Neuville 

Prova partita con Gorban in prova dalle 12:08

Valery Gorban: 5.12.3 L'ultima prova è completamente distrutta. Molte pietre in strada, difficile da guidare. Nel finale c'è molta polvere. Bello essere all'arrivo, abbiamo avuto molti problemi
Yazeed Al Rajhi: 5.03.2 Siamo all'arrivo ed abbiamo fatto esperienza in un Rally difficile ed è la cosa più importante
Kevin Abbring: 4.50.7 Una buona gara. Ho ottenuto la mia prima vittoria in prova speciale. Con i problemi che abbiamo avuto è stato difficile trovare il ritmo, nell'ultima giornata ci siamo divertiti. I problemi meccanici possono succedere.
Andreas Mikkelsen: 5.09.6 Non voglio essere secondo a partire n Polonia, quindi sono andato piano. Penso non sia stato divertente da vedere in Tv, ma il regolamento è questo e quindi...
Martin Prokop: Molte rotaie e molte pietre. Il sardegna è il mio rally preferito, all'inizio ho fatto fatica dopo la penalità. Penso che ora abbandonerò il campionato, devo cercare nuove motivazioni"
Henning Solberg: 4.58.2 Sono soddisfatto. Nell'ultima prova ho faticato con il posteriore. Sono andato Flat Out. Le rotaie stanno diventando veramente profonde
Eric Camilli: 4.55.8 Molto molto bene. Sono felicissimo. Abbiamo fatto esperienza sulla terra, facendo segnare dei buoni tempi
Ott Tanak: 4.51.3 Abbiamo preso qualche punto e ci fa piacere, siamo contenti di essere all'arrivo. Dobbiamo lavorare ancora e vedere cosa possiamo fare- La gara più complicata che io abbia mai fatto.
Dani Sordo: 4.52.6 Qui era importante fare punti. Ieri abbiamo fatto dei buoni tempi
Sebastien Ogier: 4.50.1 "In un tornante c'erano delle rotaie talmente profonde che è stato impossibile girare. Non ho mai visto condizioni così. Un weekend positivo per il campionato
Jari-Matti Latvala: 4.51.2 Penso che sia una delle prove più difficili che abbia mai fatto. Volevo spingere ma non potevo rischiare di perdere tutto. Ho fatto un errore in un tornante
Thierry Neuville: 4.52.1 Mi sono divertito. Un gran bel weekend. Sono felicissimo. Il feeling nell'auto era ottimo, speriamo che sia così per il resto della stagione, è positivo per la fiducia

Thierry Neuville su Hyundai i20 WRC vince l'edizione 2016 del Rally Italia Sardegna

In classifica di campionato del mondo Ogier incrementa  il suo vantaggio sul secondo classificato: 
1.Ogier con 132 punti  2.Sordo con 68 punti  3.Mikkelsen con 67 punti

Classifica generale dopo l'ultima prova speciale: 1.Neuville(Hyundai) 2.Latvala(VW)+24.8 3.Ogier(VW)+1.37.8 4.Sordo(Hyundai)+2.54.0 5.Tanak(Ford)+5.276.4 6.Camilli(Ford)+5.59.8 7.Solberg(Ford)+6.22.2 8.Suninen(Skoda)+8.57.4 9.Jan Kopecky(Skoda)+9.47.0 10.Karl Kruuda(Ford)+13.28.5

 

Prova Speciale n.18 "Cala Flumini" di 14,06 km alle ore 11:04

numeri 18Penultima prova speciale del R.I.S. 2016
Per compattare il gruppo in prospettiva riordino power stage, i concorrenti partono a due minuti l'uno dall'altro.
Prova partita con Gorban in prova alle 11:04. Il primo passaggio è stato vinto da Thierry Neuville in 9:08.1

Valeriy Gorban: 9.39.7 Molto meglio del primo passaggio, il fondo è molto migliore

Yazeed Al Rajhi: 9.25.7 il grip era migliore del previsto. Penso che siamo andati bene, che stiamo migliorando. In questo weekend ho avuto diversi episodi sfortunati
Kevin Abbring: 9.15.6 Un buon ritmo, ho voluto salvare le gomme per l'ultima prova che è molto sabbiosa e nella quale serve trazione
Andreas Mikkelsen: 8.57.6 Il secondo passaggio è andato meglio. Ho provato a spingere con questo assetto ed a vedere cosa potevo fare. Nella Power Stage non spingerò, per essere terzo a partire in Polonia
Martin Prokop: 9.20.6 Bella prova, mi sono divertito
Eric Camilli: 9.03.4 Tutto bene Ho fatto un paio di errori ma sono contento. Non punto alla vittoria nella Power Stage
Henning Solberg: 9.14.7 Tutto bene. Flat Out! Mi sono divertito molto. Non penso di potere prendere punti nella Power Stage ma farò del mio meglio
Ott Tanak: 9.08.4 molta aderenza, questa è una prova che mi piace sempre, ma questa volta stavo solo galleggiando.
Dani Sordo: 9.07.1 Tutto bene. Proveremo a fare punti sulla Power Stage, ma senza fare errori

Sebastien Ogier: 9.04.3 Tutto bene. Stiamo cercando di salvare le gomme. Se riuscissimo a tenere un buon ritmo ed a prendere dei punti nella power stage sarebbe bene, ma non andrò a tutta
Jari-Matti Latvala: 8.59.3 Non posso fare niente per la vittoria, cercherò di avere un buon ritmo e prendere punti nella power stage. Ci sono alcuni punti difficili ma abbiamo un buon passo
Thierry Neuville: 8.53.0 Adesso posso prendermela comoda. Mi concentro per arrivare al traguardo. La macchina va molto bene. Se non faremo errori 25" di vantaggio dovrebbero bastare, per noi è troppo importante portare l'auto al traguardo

Classifica generale dopo la ps. 18: 1.Neuville(Hyundai) 2.Latvala(VW)+25.7 3.Ogier(VW)+1.39.8 4.Sordo(Hyundai)+2.53.5 5.Tanak(Ford)+5.27.2 6.Camilli(Ford)+5.56.1 7.Solberg(Ford)+6.16.1 8.Suninen(Skoda)+8.21.0 9.Jan Kopecky(Skoda)+9.25.1 10.Karl Kruuda(Ford)+13.00.5

Fabio Andolfi: 10.26.1 Tutto bene, abbiamo fatto un buon lavoro in questa prova, ma ci sono dei pietroni. Siamo molto contenti, per noi è stato un buon rally
Damiano De Tommaso chiude la prova in 12:05.8

Classifiche dopo la ps.17

tempi

Classifica generale: 1.Neuville(Hyundai) 2.Latvala(VW)+19.4 3.Ogier(VW)+1.28.5 4.Sordo(Hyundai)+2.39.4 5.Tanak(Ford)+5.11.8 6.Camilli(Ford)+5.45.7 7.Solberg(Ford)+5.54.4 8.Suninen(Skoda)+7.48.5 9.Jan Kopecky(Skoda)+8.58.3 10.Karl Kruuda(Ford)+12.33.3

Classifica WRC2: 1.Suninen(Skoda) 2.Kopecky(Skoda)+1.09.8 3.Kruuda(Ford)+4.44.8 4.Kremer(Skoda)+6.31.8 5.Maurin(Skoda)+7.55.4 ..

Classifica WRC3: 1.Andolfi(Peugeot) 2.De Tommaso(Peugeot)+3.38.5 3.Giusti(Peugeot)+26.21.2 4.Brazzoli(Peugeot)+1:16.46.7

Gli altri italiani: 16.Dettori(Ford)+26.36.8 25.Tononi(Ford)+58.27.4 26.Fusi(Abarth)+58.45.6 28.Bitti(Peugeot)+1:07.58.7 31.Marrone(Mitsubishi)+1:37.52.0 33.Leoni(Citroen)+2:17.54.1

Prova Speciale n.17 "Sassari - Argentiera" di 6,07 km alle ore 9:08

numeri 17Primo passaggio su quella che al prossimo giro sarà la Power Stage. Prova in diretta streaming su WRC+
Prova partita puntuale alle 9:08

Valeriy Gorban: 5.18.9 L'ultimo pezzo è davvero duro
Yazeed Al Rajhi: 5.20.1 Tutto bene, bella prova con un bel panorama. Nel secondo passaggio proveremo a fare meglio, qui abbiamo fatto un dritto
Kevin Abbring: 5.19.6 Non riuscivo a scalare marce. Ci siamo fermati e il sistema ha ripreso a funzionare, dopo avere spento e resettato. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro per riparare l'auto ieri, oggi ci divertiamo.
Andreas Mikkelsen: 5.02.2 Non avevo grip, ero sempre di traverso, probabilmente la peggior prova televisiva che abbia mai fatto, per quanto riguarda lo spazzare la strada. Sorpreso dalla quantità di sabbia e polvere
Martin Prokop: 5.13.4 Tutto bene. Interessante guidare con le gomme soft. Ho preso un pietrone, forse portato da Mikkelsen dopo circa 3 km, che non potevo evitare, ci sono passato sopra con la macchina. nteressante guidare su questo fondo, un po' come alla Dakar.
Eric Camilli: 4.57.2 Si è accesa una spia di allarme. Ho un problema
Henning Solberg: 5.00.2 Ho spinto al massimo, non è facile con il problema alla sospensione posteriore
Ott Tanak: 5.07.4 Una prova dura ed impegnativa, ho cercato di gestire, cerco di arrivare al traguardo, è stata una gara complicata
Dani Sordo: 5.04.4 Nessun problema, la prova è moto scivolosa e stratte, è difficile guidare
Sebastien Ogier: 5.01.2 Un po' come guidare sulla spiaggia, c'è molta sabbia. non è molto divertente. Proverò a tenere un buon ritmo nella Power Stage, anche se in queste condizioni non penso si possa tirare più di tanto
Jari-Matti Latvala: 4.57.6 Non ho possibilità di prendere Thierry a meno che lui non faccia errori, cerco di trovare un buon ritmo senza prendere rischi
Thierry Neuville: 4.57.4 Sono andato pulito, mi sono divertito. Molta polvere in auto, ma tutto bene. Jari-Matti non si arrende mai! Per le vetture sarà dura nel secondo passaggio qui.

Classifica generale dopo la ps. 17: 1.Neuville(Hyundai) 2.Latvala(VW)+19.4 3.Ogier(VW)+1.28.5 4.Sordo(Hyundai)+2.39.4 5.Tanak(Ford)+5.11.8 6.Camilli(Ford)+5.45.7 7.Solberg(Ford)+5.54.4 8.Suninen(Skoda)+7.48.5 9.Jan Kopecky(Skoda)+8.58.3 10.Karl Kruuda(Ford)+12.33.3

Damiano De Tommaso "paga" tre minuti di ritardo al CO di ingresso prova in quanto si sono attardati ad una sistemazione dello switch del cambio, quindi 30 sec di penalità per lui

Prova Speciale n.16 "Cala Flumini" di 14,06 km alle ore 8:27

numeri 16Incomincia il primo giro di prove dell'ultimo giorno di gara.
Ogier prima dell'uscita dal parco ci fa presente come non ha interesse a rischiare oggi, perchè tutti i suoi rivali in classifica generale di campionato sono fermi. Suninen invece, leader con ampio margine del WRC2, ci gratifica della massima finlandese: "più margine di vantaggio hai, più diventa lunga la gara".

I P1 entrano a tre minuti l'uno dall'altro.
Alle 8:27 è entrato in prova Valeriy Gorban

Valeriy Gorban (Mini): 10.01.7 Prova dura, siamo felici di essere qui, prova molto impegnativa
Yazeed Al Rajhi (Ford): 10.02.0 Prova molto scivolosa e stretta, siamo andati dritti ad un incrocio
Kevin Abbring (Hyundai): 9.42.1 Mi sa che devo svegliarmi un po'. Molto duro trovare il ritmo all'inizio, le gomme soft hanno molto più grip del previsto, mi sento bene con l'auto. Le condizioni sono buone, ci sono delle piccole rotaie che possono aiutare. Prova molto diversa da quanto abbiamo visto fino ad ora
Andreas Mikkelsen (Volkswagen): 9.15.9 Tutto bene. Ho provato qualcosa di diverso nell'assetto, non male
Martin Prokop: (Ford): 9.38.0 Una bella prova. Bell'inizio della mattinata
Eric Camilli (Ford): 9.15.5 Mi piace questa prova, molto stretta. Dovrebbe essere buono anche il secondo passaggio
Henning Solberg (Ford): 9.26.9 Ho la sospensione posteriore destra rotta, ho provato a ripararla prima della prova. Peccato, guidare così non è facile
Ott Tanak (Ford): 9.19.3 Bella prova. Facciamo del nostro meglio
Dani Sordo (Hyundai): 9.21.3 Tutto bene. Non ho preso rischi. Nella prova c'è molto grip. Oggi voglio quardare la lotta al vertice e divertirmi
Sebastien Ogier (Volkswagen): 9.17.8 Sto cercando di gestire e risparmiare le gomme. Sia davanti che dietro ci sono grandi differenze, proverò a fare punti alla Power Stage. Quando non si deve tirare è facile perdere la concentrazione, ho fatto un piccolo errore in un incrocio
Jari -Matti Latvala (Volkswagen): 9.11.2 Ho provato a tenere un buon ritmo senza prendere rischi, ma Thierry sta volando. Non credo di potere fare meglio se lui non farà errori, avrei dovuto prendergli almeno 2-3 secondi in questa prova
Thierry Neuville (Hyundai): 9.08.1 Ho cercato di guidare pulito, mi sono divertito. un buon inizio di giornata, il feeling è buono, cerchiamo di continuare così

Nicolas Fuchs è fermo in prova (capottato, equipaggio ok)

Classifica generale dopo la ps. 16: 1.Neuville(Hyundai) 2.Latvala(VW)+19.2 3.Ogier(VW)+1.24.7 4.Sordo(Hyundai)+2.32.4 5.Tanak(Ford)+5.01.8 6.Camilli(Ford)+5.45.9 7.Solberg(Ford)+5.51.2 8.Suninen(Skoda)+7.21.5 9.Jan Kopecky(Skoda)+8.30.7 10.Karl Kruuda(Ford)+12.10.6

Fabio Andolfi (10.29.6) precede Damiano De Tommaso (10:55.0) e Enrico Brazzoli (11:40.2). Roberto Tononi chiude la prova in 10.30.5 mentre Giuseppe Dettori in 10.02.1 è il migliore dei nostri italiani.