logo rallylink 200

Conferenza Stampa finale

interviste okSi è appena conclusa la conferenza stampa finale a cui hanno partecipato i pirmi tre equipaggi classificati nella classifica generale del rally: Paolo Andreucci, Anna Andreussi, Giandomenico Basso, Lorenzo Granai, Alessandro Perico, Mauro Turati. si sono affrontate le problematiche della nuova suddivisione dei rally CIR e diverse tematiche interessanti. Potete ascoltare l'intera conferenza nella sezione INTERVISTE oppure cliccando direttamente qui

Il Ciocco è anche questo

Il Rally del Ciocco che ci è sfuggito, visto con gli occhi di Massimo Bettiol

ciocco1  ciocco2  ciocco3
ciocco4 ciocco5 ciocco6

Interviste finali di gara 2

interviste okGli equipaggi sono al parco assistenza per un breve riordino seguito da un altrettanto breve parco assistenza, per poi trasferirsi alla vicina porta “La Rocca” di Castelnuovo Garfagnana per la cerimonia del podio. Ne abbiamo approfittato per intervistare tutti i principali protagonisti di questo appassionante 39° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Potete ascoltare le loro interviste nella sezione INTERVISTE oppure cliccando direttamente qui

Più tardi la conferenza stampa finale, che si terrà al Ciocco dopo la cerimonia di premiazione di Castelnuovo.

Classifiche finali provvisorie di gara 2 

tempiAssoluta: 1.Andreucci 2.Basso 3.Scandola 4.Perico 5.Tassone 6.Michelini 7.Rusce 8.Tempestini 9.Baccega 10.Ciava
CIR assoluta
: 1.Andreucci 2.Basso 3.Scandola 4.Perico 5.Tassone 6.Michelini 7.Rusce 8.Tempestini 9.Baccega 10.Ciava
CIR due ruote motrici: 1.Ferrarotti 2.Panzani 3.Bernardi 4.Testa 5.Lugano 6.Gilardoni
CIR Junior: 1.Bernardi 2.Testa 3.Casella 4.Manfredi 5.Gheno 6.Vita 7.Pollara 8.Mazzocchi 9.Calvi
Trofeo Rally Asfalto: 1.Perico 2.Tassone 3.Michelini 4.Rusce 5.Tempestini 6.Baccega 7.Ciava 8.Vineis
Trofeo Renault Clio R3T Top: 1.Panzani 2.Gilardoni
Suzuki Rally Trophy: 1.Martinelli 2.Rao 3.Lucarelli 4.Coppe 5.Konig 6.Moriconi 7.Peloso 8.Epis 9.Parolaro 10.Strabello
CIR R1: 1.Martinelli 2.Rao 3.Lucarelli 4.Coppe 5.Konig 6.Moriconi 7.Peloso 8.Epis 9.Parolaro 10.Bechelli
Femminile: 1.Beatrice Calvi

Classifica generale 39° Rally del Ciocco: 1.Andreucci 2.Basso 3.Perico 4.Scandola 5.Tempestini 6.Baccega 7.Rusce 8.Ciava 9.Cogni 

La classifica assoluta dopo gara 1 e gara 2 del Ciocco del CIR vede: 1.Andreucci-15 2.Basso-12 3.Perico-9 3.Scandola-9 5.Tempestini-4,5 6.Baccega-3,5 7.Rusce e Tassone-3 9.Ciava e Michelini-2,5
Nel CIR Costruttori Peugeot è al comando con 18 punti, davanti a Ford e Skoda che conquistano ciascuno 9 punti
Nel CIR Junior in testa a punteggio pieno Giorgio Bernardi con 15 punti, quindi Casella con 10 punti, 8 punti per Pollara e Manfredi e 6 punti per Giuseppe Testa.

Prova Speciale n.17 "S.Rocco 2" di km 14,17 alle ore 13:32

numeri 17Tutto pronto per l'ultima prova del Rally Il Ciocco e di gara 2 del CIR. 
SOno quasi 10 secondi che separano Andreucci, leader della gara, da Basso; leggermente di meno quelli di Alessandro Perico da recuperare per agguantare il terzo posto ora in possesso di Umberto Scandola.
Sul primo passaggio Andreucci aveva staccato un 9.14.0

Prova partita con Andreucci sul tracciato
Paolo Andreucci chiude la sua prova in 9.20.4
Giandomenico Basso 9.22.2 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi su Peugeot 208 T16 vincono Gara 1, Gara 2 e 39° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio
Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Ford Fiesta Ldi chiudono al secondo posto gara 2 a 11"7
Umberto Scandola e Guido D'Amore su Skoda Fabia R5 chiudo al terzo posto gara 2 a 33"1

Alessandro Perico e Mauro Turati su Peugeot 208 T16 chiudono al quarto posto gara due CIR mentre conquistato, per 8 decimi di secondo, il terzo posto nella classifica assoluta del Rally Il Ciocco, anche se non ha nessuna valenza in fatto di punteggio.

Giuseppe Testa tocca nel tratto iniziale della prova e piega leggermente una ruota, e rallenta uel tanto per permettere a Giorgio Bernardi di vincere anche gara 2 fra gli Junior

Prova Speciale n.16 "Coreglia 2" di km 23.47 alle ore 12:38

numeri 16Secondo passaggio sull'impegnativa Coreglia
L'apripista conferma prova a posto, con un po' meno di pubblico lungo il percorso. Sta rannuvolando e ci sono 14 gradi.
Confermata la partenza alle 12:38. Andreucci l'ha percorsa nel primo passaggio in 15.59.8

Prova partita con Paolo Andreucci in prova

Paolo Andreucci: 15.51.9 pensavo di fare ancora meglio però non so valutare lo sporco che c'è. Non ho guidato benissimo però
Giandomenico Basso: 15.57.3 abbiamo cercato di spingere più sulla metà prova, dopo ho fatto un po' di fatica
Umberto Scandola: 16.00.5 un pochino meglio, ora vediamo Perico perchè alla fine la lotta è con lui
Alessandro Perico: 16.09.0 nove secondi...non so
Michele Tassone: 16.12.8 meglio, il problema non c'è più, mi sono divertito, c'è ancora tanto da lavorare ma bene
Ciava: ci siamo girati, si è spenta, abbiamo perso 30 secondi 16.45.9
Simone Tempestini: 16.43.8 male, mi sono girato non una, tre volte ! Sono un p....
Rudy Michelini: siamo partiti un po' più convinti, l'abbiamo migliorata 16.12.0

Segnalato Pisani uscito di strada, equipaggio ok
Stefano Baccega Bene, ho cercato di guidare pulito, senza fare errori 16.29.1
Antonio Rusce 16.25.7 questo giro molto meglio
Gabriele Cogni: Tutto bene ci siamo divertiti, siamo stati lontano dai rischi dove è facile forare
Andrea Marcucci: molto meglio, più caldo, molto divertente e c'è un sacco di gente
Massimo Lombardi: molto meglio, con le gomme dure è un'altra cosa
Ivan Ferrarotti: meglio, ho guidato un po' più preciso nei tagli, queste gomme sono impressionanti, si tirano fuori bene 16.54.5
Luca Panzani: era sporca, però va bene, Ivan ha fatto meglio di noi, complimenti 17.10.0
Mattia Vita esce dal parco con 5 minuti di ritardo per una rottura di una pinza dei freni. Vineis è uscito tre minuti in ritardo dal parco (sostituito il cambio)
Kevin Gilardoni: Passare una seconda volta fa veramente la differenza, ho dimezzato il distacco dagli altri. La direzione è giusta, questo è solo l'inizio
Marco Runfola: meglio, purtroppo stiamo iniziando solo ora a capire la vettura. Senza i problemi di ieri penso che potevamo fare una bella gara. Ma l'obiettivo era tenerci in forma per il Targa quindi non ci lamentiamo più di tanto
Giuseppe Testa: un po' meglio, si era sporcata tanto, ho fatto un piccolo rrore, ci siamo girati in una curva destra. E' così oggi, una giornata strana, ci stiamo provando.
Tobia Gheno: finalmente abbiamo la vettura che è ok. Abbiamo lavorato bene sull'assetto, ci stiamo divertendo tanto
Andrea Vineis: adesso il cambio è ok, complimenti al team che l'ha sostituito in 17 minuti
Giorgio Bernardi: è andata bene, la prova si è sporcata molto 17.18.6
Marco Pollara: risolto il problema dell'idroguida, ora abbiamo gomme più dure, ci siamo trovati molto bene

Classifiche di gara 2 dopo la ps.15

tempiCIR assoluta: 1.Andreucci 2.Basso+4.5 3.Scandola 4.Perico 5.Tempestini 6.Tassone 7.Baccega 8.Rusce 9.Ciava 10.Michelini
CIR due ruote motrici: 1.Ferrarotti 2.Panzani+13.8 3.Pisani 4.Testa 5.Bernardi 6.Gilardoni 7.Lugano
CIR Junior: 1.Testa 2.Bernardi+2.2 3.Casella 4.Gheno 5.Manfredi 6.Vita 7.Mazzocchi 8.Pollara 9.Calvi
Trofeo Rally Asfalto: 1.Perico 2.Tempestini 3.Tassone 4.Baccega 5.Rusce 6.Ciava 7.Michelini 8.Vineis
Trofeo Renault Clio R3T Top: 1.Panzani 2.Gilardoni+20.1
Suzuki Rally Trophy: 1.Martinelli 2.Rao 3.Lucarelli 4.Moriconi 5.Coppe 6.Konig 7.Peloso 8.Epis 9.Parolaro 10.Strabello
CIR R1: 1.Martinelli 2.Rao 3.Lucarelli 4.Moriconi 5.Coppe 6.Konig 7.Peloso 8.Epis 9.Parolaro 10.Bechelli
Femminile: 1.Beatrice Calvi

Riordino e Parco Assistenza con incognita gomme

riordino-pubblico"Riposo" fra i due giri di prove che formano questa seconda tappa, alias "gara 2 del CIR". Poco da rilevare di tecnico, i valori in campo qui al Ciocco sono questi, con Andreucci e Basso a darsi battaglia, Scandola che si rende conto che qui il "pacchetto" a disposizione gli consente di lottare per il terzo posto, mentre Alessandro Perico è stracontento di lottare per il terzo posto. Per tutti un problema in più, la gestione delle gomme, non nel senso di mescolare da usare, ma di numero di gomme usate sulle 14 a disposizione per i due giorni di gara: se siano due o quattro le gomme nuove rimaste non è dato di sapere perchè ormai le strategie finali sono in campo, però con sole due gomme nuove affrontare le due prove speciali finali può essere un rischio ma portare due scorte in bauleria può essere invece un handicap. Non ci resta che aspettare gli ultimi 38 km di questo rally.

Prova Speciale n.15 "S.Rocco 1" di km. 14,17 alle ore 10:16

numeri 15Prova in partenza alle 10:16

Prova partita con Paolo Andreucci sul tracciato
Paolo Andreucci conclude la sua prova: 9.14.0
Giandomenico Basso "paga" 2 secondi da Andreucci: 9.16.1 erd ora ha 4,5 sec di distacco dopo il primo giro di prove speciali
Umberto Scandola: 9.24.5
Alessando Perico: 9.23.8 continua la lotta per il terzo posto anche oggi fra Perico e Scandola, ora appaiati con lo stesso tempo dopo due prove.
Michele Tassone si è girato perdendo qualche secondo
Segnalato fermo in prova Federico Santini n.16
Si ferma Corinne Federighi per problemi tecnici alla sua vettura dopo la ps.4 (frizione)
Si ritira Aragno (Clio R3T), problemi tecnici, forse elettrici
Per Pollara problemi all'idroguida

Ora le vetture si dirigono verso Castelnuovo per un breve riordino e successiva assistenza, prima di disputare l'ultimo giro di prove, a partire dalle 12:38

Prova Speciale n.14 "Coreglia 1 " di km 23.47 alle ore 9:22

numeri 14Buongiorno dal parco assistenza del 39° Rally Il Ciocco. Una mattinata illuminata già fin dal mattino da un sole "pieno" che però, in attesa delle prime vetture al parco, ancora non ce la fa a scaldare l'aria frizzante. Aria che sulla prova, al momento della chiusura strada di stamane, era decisamente fredda. Queste le condizione della prova due ore prima del primo passaggio dei concorrenti della seconda tappa - Gara 2 del rally:

coregliaStart 3 gradi che diventano 2 allo stop, i primi 16 km asciutti con temperatura asfalto intorno ai due gradi, che scendono quindi a  zero. Dal km 18 l'asfato diveta più scivoloso. Da segnalare che dopo il 16.esimo chilometro, subito dopo l'abitato di Coreglia, vi è un grosso scolo d'acqua che attraversa la strada.

 

tuttiLe vetture arrivano dal riordino notturno del Ciocco, al parco assistenza di Castelnuovo di Garfagnana. Si ricomincia da zero per gara 2, quindi presenti anche Tassone e Michelini, protagonisti di ritiri sfortunati nella giornata di ieri: si parte tutti alla pari quindi nessuna penalità di rientro per loro. Al via anche Giuseppe Testa con Daniele Mangiarotti a cui è stato dato l'ok medico per poterci essere, dopo la disavventura del venerdì sera.

Una delle tante caratteristiche nuove di questo CIR 2016, a parte finalmente delle livree studiate e colorate sulle vetture come si usa da anni nei campionati esteri, è vedere al parco assistenza, poco prima che le vetture escano per affrontare le prove speciali, i direttori sportivi alle prese con carta e penna per trascrivere un'infinità di numeri, che altro non sono che i codici identificativi del codice a barre stampato sui pneumatici che da quest'anno devono essere obbligatoriamente riportati su appositi moduli, per ogni parco assistenza. A proposito di pneumatici, come già scritto all'inizio del nostro racconto sul Ciocco, quest'anno anche noi ci affidiamo alla deroga dell'Accademia della Crusca che, a malincuore, accetta anche la forma grammaticale "il pneumatico" , invece del più formale e corretto "lo pneumatico".

Confermata la partenza alle 9:22

Prova partita con Paolo Andreucci in prova
Non è partito il n.15 Michele Ferrari
Paolo Andreucci 15.59.8 E' dura come prova
Giandomenico Basso 16.02.2 tutto a posto
Umberto Scandola: 16.15.5 pensavo molto peggio
Alessandro Perico: 16.16.2 bene, però ho attaccato
Michele Tassone 16.31.6 non benissimo, ho la macchina che non spinge tutto quello che deve. Anche la centralina dell'interfono funziona a tratti. Bella prova.
"Ciava": 16.47.3 non bene, sono rimasto fermo all'inversione non ha funzionato il freno a mano (bloccato)
Simone Tempestini: bene, bellissima prova, un po' difficile per la prima volta ma mi sono divertito 16.31.3
Rudy Michelini 16.18.6 devo prendere confidenza, non siamo andati male ma nemmeno bene
Stefano Baccega: 16.40.2 bene, direi bene, tutto perfetto
Antonio Rusce: 16.41.8 scivolava un po', un po' sporca, macchina ok
Gabriele Cogni: secondo me non abbiamo avuto il ritmo giusto. Abbiamo fatto un errore alla prima inversione
Andrea Marcucci: diciamo che basta questa prova per giudicare la corsa, divertimento infernale
Massimo Lombardi: un po' sporco ma direi una buona prova
Federico Santini: bella prova, già bella sporca, abbiamo giocato un paio di jolly
Gabriele Tognozzi: Non va la macchina, c'è un problema al motore, va a tre
il. 24 Sergio Marchetti fermo in prova (equipaggio ok). Uscita di strada per lui
Ivan Ferrarotti: non ho preso tanto il ritmo nel tratto centrale
Luca Panzani: non è facile questa macchina, però ci proviamo
Kevin Gilardoni: penso sia la prova più difficile, molti cambi di ritmo, la prima esperienza in gara, siamo qui a fare esperienza
Francesco Aragno: abbastanza bene, prova molto lunga, non siamo abituati a questi chilometraggi
Gianandrea Pisani: bene, tosta la prova, era tanto che non facevo una prova così lunga. Ho fatto un paio di errorini sulle curve sporche
Marco Runfola: Oggi sembrano risolti i problemi ai freni di ieri. Dobbiamo purtroppo ancora capire la macchina, non mi sento del tutto a mio agio
Corinne Federighi: siamo rimaste senza freni gli ultimi due km
Viliam Prodan procede lentamente in prova
Andrea Vineis: siamo partiti con le dure, dovremo migliorare nel corso della giornata
Giuseppe Testa: secondo bene benino, non abbiamo il ritmo gara, abbiamo patito un po'
Viliam Prodan: ha toccato al posteriore sx al 10 km e ha il ponte piegato
Tobia Gheno: finalmente bene, ieri abbiamo avuto un problema elettronico. Ora guidiamo come vogliamo, ci siamo
Giorgio Bernardi: Ci siamo girati in uno dei punti più stretti che c'era. Abbiamo perso 15 secondi e ci siamo demoralizzati
Marco Pollara: è andata discretamente, è una prova tosta e mi devo abituare

Video gara 1

video1In rete già i primi filmati riassuntivi di gara 1 del Rally del Ciocco. Li potete visionare nella sezione VIDEO oppure cliccando direttamente qui