logo rallylink 200

Mercoledì 17 agosto - allestimento parco

Parco ancora in allestimento questo pomeriggio a Trier, posto all'esterno di un vasto padiglione fieristico immerso nella città; padiglione che ospita il Media Center dal quale vi scriviamo. Giornata calda e serena, ben 28 gradi non inusuali in questa zona della Germania baciata dalla Mosella, il fiume che da la cadenza all'intera zona, rendendola fertile e preziosa per l'uva che sforna ottimi vini ed è coltivata in tutte le colline che seguono il percorso tortuoso del fiume.
Un po' di foto di ambiente per rendere l'atmosfera che si respira questo pomeriggio a Trier:

merc press_roomInnanzitutto la vasta sala stampa ospitata dal padiglione dedicato al Media Center. Ancora abbastanza vuota, ma comincerà a vivere soprattutto da domani;

  

 

merc max_emanueleMax Rendina ed Emanuele Inglesi ripassano le note pronti per questa nuova avventura, anche se a Max non smette di suonare il telefono in funzione Rally di Roma Capitale;

 

 

merc kafeebecherNon mancano i gadget per il Rally di Germania, queste le tazze da caffè per la collezione

 

 

 

merc andreucci_anche_quiNaturalmente i più ricecati sono i modellini. Fra tutti i nomi del mondiale, non mancano i modellini dedicati a Paolo Andreucci

 

 

 

merc aciteam_vuotoAssistenza dell'Aci Team Italia ancora vuota ma i piloti devono ancora tornare dalle ricognizioni

 

 

 

merc opelNon è chiaro, visto il colpo d'occhio dell'imponente schieramento, se è il Trofeo Opel Adam R2 ad ospitare il WRC o viceversa ....

 

 

merc tamara_molinaroApripista d'eccezione anche al Rally di Germania, nazionale, Tamara Molinaro che dopo il bianco delle neve (beh.. ha imparato lì con Gigi Galli, no ?) e lo sterrato, mette le gomme sull'asfalto mondiale

 

 

merc sordo_gianlucaIl nostro Gianluca viene intervistato da Dani Sordo (?!)

 

 

 

 

merc paddonA Hayden Paddon basta parlare di RallyLegend e gli si illuminano gli occhi !

 

 

 

merc latvalaProtagoniste di casa che non possono sbagliare le Volkswagen
 

Programma dell’evento

programma 2016Con la Circolare Informativa del 12 agosto 2016, sono stati cambiati, posticipandoli di qualche minuto, gli orari della giornata di sabato. Questo il programma aggiornato:

Gli orari dell’evento coincidono con l’ora italiana

Giovedì 18 agosto
9:30 – 11:00 Shakedown per i piloti P1
11:00 – 13:00 Shakedown per i piloti P1, P2 e P3
13:30 – 15:30 Shakedown per i piloti non prioritari
20:15 Cerimonia di partenza a Trier

Venerdì 19 agosto
9:15 Partenza dal Parco assistenza
10:06 ps.1 “Mittelmosel 1” di 22,00 km

10:44 ps.2 “Moselland 1” di 23,38 km
12:37 – 13:37 Riordino e zona tecnica
13:37 – 14:07 Parco assistenza “A”

14:58 ps.3 “Mittelmosel 2” di 22,00 km
15:36 ps.4 “Moselland 2” di 23,38 km
17:29 – 17:44 Riordino e zona tecnica
18:12 ps.5 “SSS Ollmuth” di 8,21 km
18:57 – 19:07 Riordino e zona tecnica
dalle 19:07 Parco assistenza “B” di 45 minuti in regime di “flexi”
Parco chiuso notturno al termine dell’assistenza

Sabato 20 agosto
6:30 uscita parco chiuso
6:32 – 6:47 Parco assistenza “C”

8:20 ps.6 “Freisen – Westrich 1” di km 14,73
8:46 ps.7 “Bosenberg 1” di km 14,45
10:22 ps.8 “SSS Arena Panzerplatte 1” di km 2,87
10:33 ps.9 “SSS Arena Panzerplatte 2” di km 2,87
10:51 ps.10 “Panzerplatte Lang 1” di km 40,80
13:05 – 13:35 Riordino e zona tecnica
13:35 – 14:05 Parco Assistenza “D”

15:38 ps.6 “Freisen – Westrich 2” di km 14,73
16:04 ps.7 “Bosenberg 2” di km 14,45
17:40 ps.8 “SSS Arena Panzerplatte 3” di km 2,87
17:58 ps.10 “Panzerplatte Lang 2” di km 40,80
20:12 – 20:22 Riordino e zona tecnica
dalle 20:22 Parco assistenza “E” di 45 minuti in regime di “flexi”
Parco chiuso notturno al termine dell’assistenza

Domenica 21 agosto
6:10 Uscita dal parco chiuso
6:12 – 6:27 Parco Assistenza “F”

7:13 ps.15 “Dhrontal 1” di km 14,79
8:42 ps.16 “Sauertal 1” di km 14,84
9:47 ps.17 “Dhrontal 2” di km 14, 79
11:00 - 11:30 Riordino e zona tecnica
12:08 ps.18 “Sauertal 2” di 14,84 km (Powerstage)
12:58 – 13:01 Riordino e zona tecnica
13:01 – 13:11 Parco Assistenza “D”

13:11 Parco chiuso di fine gara
15:00 Cerimonia di premiazione sul podio

Gli iscritti

elenco iscritti new91 gli equipaggi iscritti, vediamo i principali, quelli più noti, e gli italiani presenti in gara

I piloti prioritari P1, quelli con le WRC, saranno:
il “solito “tridente Volkswagen con Sebastien Ogier, Jari-Matti Latvala e Andreas Mikkelsen a cui si aggiunge il tridente Hyundai con Thierry Neuville, Dani Sordo e Hayden Paddon, l’unica Citroen affidata al giovane francese Stephane Lefebvre, le due Ford “ufficiali” affidate a Mads Ostberg e a Eric Camilli, a cui si aggiunge quella dell’estone Ott Tanak mentre sarà difficile vedere al via, seppur iscritto, Lorenzo Bertelli, in attesa che si rimetta al 100% il suo navigatore Simone Scattolin, dopo la brutta botta rimediata in Finlandia. Come non prioritario, ma sempre su WRC (Fiesta) ci sarà anche Oleksii Tamrazov navigato dal “nostro” Nicola Arena. Quindi un totale di 11 vetture World Rally Car presenti, non moltissime per la verità.

Passiamo al WRC 2, dove dopo metà stagione, molti piloti fanno i “conti” di classifica dove conteranno solo i migliori sei risultati delle prime sette partecipazioni, quindi in diversi ora salteranno i prossimi appuntamenti, in attesa delle gare preferite. Dei primi in classifica, non saranno al via della gara tedesca Elfyn Evans, attuale leader nel WRC2 e con già al suo attivo sei partecipazioni in questa stagione ed il peruviano Nicolas Fuchs (5 partecipazioni) ed il solo Esapekka Lappi (4 partecipazioni) sarà iscritto al WRC2 per la gara tedesca mentre sia Teemu Suninen (5 partecipazioni) che Pontus Tidemand (4 partecipazioni) ci saranno ma non risultano iscritti al WRC2 e quindi non andranno a punti nel rally tedesco. Italia ottimamente rappresentata nel WRC2 dall’equipaggio formato da Max Rendina Emanuele Inglesi, al via con la Skoda Fabia R5.

Lotta al gran completo in Junior WRC, il monomarca mondiale con le Citroen Ds3 R3T che spalanca al vincitore le porte del WRC2 2017, con tutti i primi attori presenti, nell’ordine Simone Tempestini / Giovanni Bernacchini, Ole Christian Veiby, Vincent Dubert, Terry Folb ed Andrea Crugnola / Michele Ferrara.

Nel WRC3, con le meno potenti, almeno sulla carta, Peugeot 208 R2B, i rappresentanti di ACI Team Italia Fabio Andolfi / Manuel Fenoli e Damiano De Tommaso / Paolo Rocca che però ci hanno ormai abituati a prestazioni di primo livello, in linea, se non meglio, con le più performanti vetture di classe R3.

A chiudere l’esigua, purtroppo, partecipazione italiana Pierluigi Sangermani / Fabio Berisonzi con la Mitsubishi Lancer Evo IX e Alex Gelsomino, che navigherà l’inglese Gus Greensmith nel monomarca Fiesta R2 Dmack

Aggiornamento del 12 agosto: Si assottiglia la "pattuglia" italiana con i forfeit di Lorenzo Bertelli che salta l'appuntamento tedesco in rispetto di Simone Scattolin non ancora ristabilito e che Bertelli non ha voluto sostituire con un altro navigatore e quello di Andrea Crugnola, che non ci sarà quindi nello Junior WRC. Non ci sarà neppure Bernardo Sousa fra le Fiesta Dmack R2.

Adac Rallye Deustchland

logo adacA Trier, città di chiare origini romane a quindici chilometri dal confine con il Lussemburgo, va in scena il nono appuntamento del Campionato del Mondo Rally 2016, il primo su asfalto, se vogliamo fare finta che al Rallye di Monte-Carlo, prova d’apertura della stagione in corso, ci fosse un manto di neve a coprire l’asfalto, come la tradizione impone.

E’ la cartina tornasole delle proteste di Sebastien Ogier, che dovrà dimostrare che il bizzarro ordine di partenza 2016 lo ha davvero penalizzato tanto ed è terreno amico dei nostri piloti italiani, più abituati al fondo catramato, anche se in giro per il mondiale se ne trova sempre meno (sia di asfalto che, purtroppo, di equipaggi italiani)

Appuntamento venerdì, sabato e domenica nei vigneti della Renania ai bordi della Mosella per sciogliere ogni dubbio.