logo rallylink 200

Sabato - 2.tappa

partenza 2_giornoGiornata grigia stamane, con pioggia a scrosci anche nelle zone delle prove, ma localizzati e brevi. Temperatura discreta, 18 gradi alle 6 di stamane.
L'ordine di partenza è immutato rispetto a ieri per quanto riguarda i P1 (piloti WRC) mentre gli altri sono stati riordinati per classifica e per gruppo di appartenenza (WRC2 e WRC3).
Sebastien Ogier è uscito per primo dal parco chiuso per entrare in assistenza alle 6:30. I primi 11 concorrenti, fino a Kremer, sono intervallati da due minuti mentre tutti gli altri da un minuto. Questi i transiti degli italiani:
Simone Tempestini, dopo 30 minuti dalla partenza di Ogier;
Fabio Andolfi, dopo 33 minuti;
Damiano De Tommaso dopo 34 minuti;
Max Rendina dopo 46 minuti;
Alessandro Gelsomino dopo 1h 09 minuti;
Pierluigi Sangermani dopo 1h 20 minuti dalla partenza di Ogier

uscita rendinaQuesta l'uscita di Max Rendina di ieri pomeriggio, nella polvere del concorrente che lo precedeva e che era appena ripartito dopo essersi fermato per problemi alla vettura.

Previsioni meteo per sabato

pioggia iconaLe previsioni meteo insistono: domani nella zona Baumholder, sede delle prove speciali, pioverà nel pomeriggio. Il che sul fondo cementato della Panzerplatte metterà a dura prova l'abilità dei piloti a non commettere errori.

Programma di sabato 20 agosto


programma 20166:30 uscita parco chiuso
6:32 – 6:47 Parco assistenza “C”

8:20 ps.6 “Freisen – Westrich 1” di km 14,73
8:46 ps.7 “Bosenberg 1” di km 14,45 
10:22 ps.8 “SSS Arena Panzerplatte 1” di km 2,87 
10:33 ps.9 “SSS Arena Panzerplatte 2” di km 2,87 
10:51 ps.10 “Panzerplatte Lang 1” di km 40,80

13:05 – 13:35 Riordino e zona tecnica
13:35 – 14:05 Parco Assistenza “D”

15:38 ps.6 “Freisen – Westrich 2” di km 14,73
16:04 ps.7 “Bosenberg 2” di km 14,45 
17:40 ps.8 “SSS Arena Panzerplatte 3” di km 2,87
17:58 ps.10 “Panzerplatte Lang 2” di km 40,80

20:12 – 20:22 Riordino e zona tecnica
dalle 20:22 Parco assistenza “E” di 45 minuti in regime di “flexi”
Parco chiuso notturno al termine dell’assistenza

televisioneAnche sabato non ci sarà alcuna prova speciale in diretta televisiva o sul web. Sarà trasmessa in diretta solamente la Power Stage di domenica alle 12:00, sia in streaming da WRC+ sia televisivamente da Mediaset Premium con il commento di Andrea Nicoli.

Classifiche della prima tappa

tempiClassifica Assoluta: 1.Mikkelsen(VW) 2.Ogie(VW)+4.3 3.Neuville(Hyundai)+5.9 4.Sordo(Hyundai)+12.7 5.Tanak(Ford)+55.4 6.Lefebvre(Citroen)+1.06.6 7.Ostberg(Ford)+1.32.4 8.Paddon(Hyundai)+1.45.0 9.Kremer(Skoda)+3.03.1 10.Tidemand(Skoda)+3.29.8

Classifica WRC2: 1.Kremer(Skoda) 2.Lappi(Skoda)+28.4 3.De Mevius(Skoda)+1.08.7 4.Loubet(Citroen)+1.29.6 5.Kopecky(Skoda)+1.34.8 14.Rendina(Skoda)+12.47.3

Classifica WRC3: 1.Tempestini(Citroen) 2.Koci(Citroen)+12.1 3.Andolfi(Peugeot)+21.8 4.De Tommaso(Peugeot)+38.7 5 Folb(Citroen)+1.23.6

Classifica Junior WRC: 1.Tempestini 2.Koci+12.1 3.Folb+1.23.6 4.Martel+2.08.1 5.Dubert+3.36.8

I commenti degli equipaggi italiani a fine tappa

ven rendina_finMax Rendina: Eravamo partiti benino nonostante i pochi km effettuati al volante della macchina. Sulla terza prova siamo usciti di strada, facendo parecchi danni. Abbiamo la ruota posteriore storta, non entrano più la quarta e la quinta marcia ed il differenziale è danneggiato. Nella quarta speciale abbiamo provato a contenere ed invece abbiamo forato. Abbiamo fatto l'ultima prova senza avere fatto assistenza e ci siamo difesi. Speriamo di sistemare la macchina e di fare poi dei buoni tempi domani.
Emanuele Inglesi: la giornata era iniziata bene, sulla prima prova cauti ma sulla seconda un bel tempo e avevamo una bella posizione. Poi nel secondo giro abbiamo trovata una macchina ferma che stava ripartendo e l’abbiamo lasciata passare ma nella sua polvere ci siamo girati in rettilineo e con le strade strette abbiamo fatto un 360 toccando sua davanti che dietro, rovinando pure la meccanica, come differenziali, filtri e quant’altro e da lì è iniziato il nostro calvario fino a fine tappa.

ven tempestini_finSimone Tempestini: Siamo soddisfatti. Simo anche primi, sebbene il nostro unico scopo per questa giornata fosse quello di rimanere concentrati e di tenere un buon ritmo senza andare a cercare errori, visto che il nostro rivale diretto con il quale ci stiamo battendo per il campionato ha avuto dei problemi: Ha fatto un errore sulla prima prova perdendo quasi 15', poi in seguito ha forato. Abbiamo visto che è una gara difficile e che occorre stare attenti e girare alla larga dagli errori. Noi oggi ci siamo riusciti, ma domani sarà una giornata molto più lunga, la prova di Panzerplatte da oltre 40 km è molto insidiosa; ci sono molti punti dove bisogna stare attenti a non forare, vedremo di fare il nostro meglio cercando di tenere un ritmo di sicurezza ma il più alto possibile, dato che comunque siamo a correre. Dobbiamo però sempre tenere a mente la visione del campionato
Giovanni Bernacchini: è stata una giornata abbastanza complicata come sempre qui in Germania. Oggi tappa nei vigneti, quindi prove molto tecniche e difficili. Sono strade che sei vai troppo forte non perdonano e noi, non avendo i ricognitori, siamo stati spesso sorpresi da condizioni difficili e strade molto sporche anche a causa dei tagli dei piloti che ci precedevano. Alla fine però ne è venuta fuori un’ottima giornata, siamo in testa allo Junior ma è ancora lunghissima, domani c’è la Panzerplatte e anche le altre prove sono toste. Ora piove ma speriamo domani il tempo sia più clemente.

ven andolfi_finFabio Andolfi: Sono soddisfatto. Queste sono prove difficilissime, abbiamo fatto un buon lavoro. Siamo stati un po' lenti nel primo giro, ma dovevamo capire come era la situazione delle strade. Devo ringraziare Terenzio Testoni perché ci fornisce sempre delle gomme al top. Domani vedremo anche il meteo che prevede acqua, l'obiettivo è quello di ripetere una giornata come quella odierna
Manuel Fenoli: direi molto bene dal lato della classifica; un primo giro veramente duro con strade molto viscide, il secondo giro un po’ meglio, siamo soddisfatti. Le prime due prove di domani hanno una tipologia completamente diverse da quella di oggi, poi c’è la lunghissima Panzerplatte e considerando che le previsioni danno pioggia …. Si vedrà !

ven detommaso_finDamiano De Tommaso: La tappa è stata difficilissima, la più difficile che ho disputato nel mondiale, quindi già il fatto di essere arrivati in fondo va bene. Nell'ultimo giro non siamo andati forte come avrei voluto per un piccolo problemino ma speriamo domani di fare meglio. Allo stesso tempo dovremo cercare di rimanere concentrati e di non fare errori, che qui è facile. Sarà nuovamente una tappa dura.
Paolo Rocca: Una gara difficile. La prima prova è stata davvero un bell'impatto con questo rally, molto veloce e molto sporca, su strade insidiose. Nel secondo giro di prove abbiamo cercato di aumentare il passo senza rischiare, in quanto era facile fare errori. Per noi era la prima esperienza qui, e ci sono tante insidie che vengono fuori proprio al primo passaggio. Nel secondo giro abbiamo cercato di rimediare e tenere un passo un po' più regolare
ven sangermani_finPier Sangermani: Siamo partiti bene facendo il quarto tempo di classe sulla prima prova. poi, entusiasti di ciò, sulla seconda abbiamo avuto qualche problema e siamo arretrati in classifica, al settimo posto però a solo 20" dal quarto. Nella terza prova siamo partiti lanciati per recuperare ed abbiamo toccato al posteriore. La gomma toccava sulla carrozzeria ed abbiamo perso un po', così come sul parziale successivo dove abbiamo guidato con molta attenzione per potere uscire di prova. Purtroppo nell'ultima prova di giornata abbiamo avuto un po' di misfire all'auto, arriva a 4.000 giri poi ratta, però abbiamo guidato abbastanza bene. La gara è lunga, speriamo di sistemarla di carrozzeria, che è un lavoro veloce, e di motore per essere competitivi domani.  Sarà una giornata impegnativa con le due Panzerplatte, ci sarà da divertirsi.

Prova Speciale n.5 "Super Special Stage Ollmuth" di km. 8,21 alle ore 18:12

numeri 05E' una superspeciale ma non è un percorso cittadino. E' una prova speciale che si corre in un tratto collineare, per un anello da ripetersi tre volte.
Prova partita

Sebastien Ogier: 4.40.3 Una bella prova, molti spettatori, è bello vedere tanta gente. Si vedono le auto a lungo, percorso molto veloce. Una buona giornata, siamo ancora in lotta per la vittoria, domani sarà più complicato con le prove nella zona di Baumholder.
Andreas Mikkelsen: 4.40.7 Nessun problema. Una buona giornata. Domani sarò una giornata impegnativa, fino a qui è stata una bella lotta, speriamo che possa continuare
Hayden Paddon: 4.47.3 Dobbiamo trovare il limite, quelli davanti vanno molto forte. Domani sarà importante continuare così
Thierry Neuville: 4:43.7 Ho fatto un grande traverso, ma a parte quello nessun problema. Non so perché ho perso tanto in questa prova
Mads Ostberg: 4.48.6 Ho fatto un piccolo errore in una curva a sinistra. Bella prova per il pubblico. Oggi ho provato a migliorare e sembra che non siamo nella direzione giusta, proveremo ancora a fare qualcosa domani con le prove che dovrebbero essermi più congeniali
Dani Sordo: 4.42.1 Prova bella e veloce. Un buon feeling. Il pomeriggio è andato bene, sono contento.
Ott Tanak: 4.46.2 Vedremo cosa succederà domani e cosa potremo fare. Oggi siamo andati bene
Staphane Lefebvre: 4.49.5 Ho guidato troppo attento, senza prendere rischi, il tempo non è buono. Vedremo domani.

Classifica dopo la 1.tappa: 1.Mikkelsen(VW) 2.Ogie(VW)+4.3 3.Neuville(Hyundai)+5.9 4.Sordo(Hyundai)+12.7 5.Tanak(Ford)+55.4 6.Lefebvre(Citroen)+1.06.6 7.Ostberg(Ford)+1.32.4 8.Paddon(Hyundai)+1.45.0

Esapekka Lappi: La giornata è andata bene. Al mattino penso abbiano fatto fatica tutti, nel pomeriggio è andata meglio. Vediamo di continuare così domani, il nostro obiettivo era di finire la prima giornata
Armin Kremer: Domani sarà una giornata lunga, con Panzerplatte che è una prova dura. Dovremo vedere cosa farà il tempo. Per ora siamo contenti

Max Rendina conclude la prova anche se con la vettura non a posto, in 5'16"5
Simone Tempestini sempre più leader in WRC e Junior WRC, con Fabio Andolfi e Damiano De Tommaso che chiudono in terza e quarta posizione in WRC 3 la tappa odierna

Riordino prima della ps.5

Non si entra in parco assistenza prima della ps.5, quindi i piloti si devono arrangiare da soli, anche se Ogier non sembra molto soddisfatto dall'espressione:

lavoro 1  lavoro 2  lavoro 3 
lavoro 4 naviga lavoro ogier cosicosi

 

Per Max Rendina non si è trattato di capottamento come scritto precedentemente, ma un testacoda cruento causato dalla polvere di Loubet, appena incontrato in prova con problemi. La Skoda si è intraversata toccando di muso e di coda rovinando anche la meccanica. Proprio questo problema ha causato un'altra toccata sulla prova successiva, la ps.4. Ora Emanuele Inglesi sta cercando di ripararla al meglio per poter affrontare l'ultima prova.

rendina 1  rendina 2 rendina 3

Prova Speciale n.4 "Moselland 2" di km 23,38 alle ore 15:36

numeri 04In partenza il secondo passaggio sulla Moselland, 14:32.7 il tempo di Neuville sul primo giro
Prova partita alle 15:36

Sebastien Ogier: 14:17.3 Sono contento della mia guida. Ho provato a spingere, sembra però che Andreas Mikkelsen sia più veloce
Andreas Mikkelsen: 14:24.0 Ho fatto una buona prova ma devo essere paziente con l'assetto. Se spingo troppo faccio fatica con il sottosterzo
Hayden Paddon: 14:35.5 Dopo la giornata che abbiamo avuto fino a qui, abiamo alzato il piede per essere puliti. Sto imparando , devo ancora migliorare molto

Thierry Neuville:14.21.7 In un tornante destro ho stretto troppo, ho perso qualche secondo (ed il paraurti anteriore)
Mads Ostberg: 14:41.1 Sono andato bene, una prova pulita, senza rischi né problemi
Dani Sordo: 14:19.0 Una bella prova. Penso che abbiamo perso dell'olio da uno degli ammortizzatori anteriori
Ott Tanak: 14:35.5 Una buona prova, siamo andati bene, siamo soddisfatti
Stephane Lefebvre: 14.32.2 Ho perso qualche secondo in alcuni punti, per colpa di qualche piccolo errore

Classifica dopo ps.4: 1.Mikkelsen(VW) 2.Neuville(Hyundai)+2.9 3.Ogier(VW)+4.7 4.Sordo(Hyundai)+11.3 5.Tanak(Ford)+49.9 6.Lefebvre(Citroen)+57.8 7.Ostberg+1.24.5 8.Paddon+1.38.4

Esapekka Lappi: Ho migliorato molto. Non sono al limite
Armin Kremer: Temo di avere un problema al motore, non è perfetto. Abbiamo perso un po' di tempo in questa prova

Max Rendina in forte ritardo sulla PS 4, causa un capottamento. "Abbiamo avuto molti problemi, abbiamo capottato ed ora l'auto è inguidabile". Continuano i problemi per il driver romano che "paga" altri 10' dopo il tempo perso nel parziale precedente.
Simone Tempestini conclude in 16.13.3 "Ora è andata un po' meglio. Sto guidando attento perché per me il campionato è la cosa più importante. Cerco di restare concentrato e sviaggiare in centro strada. Il mio diretto rivale in campionato, Ole-Christian Veiby, ha perso molto tempo ed è dietro di noi"
Fabio Andolfi 16.21.9 "Abbiamo fatto un buon lavoro nelle ultime due prove, che erano molto dure. C'è un po' di breccino in strada, molto difficile. Per la mia prima volta qui in Germania sono molto contento"
Damiano De Tommaso 16.22.5 "Una tappa molto difficile, insidiosa. Per fortuna siamo arrivati fino a qui".
Pierluigi Sangermani termina la prova in 18.05.5
Ole-Christan Veiby si è fermato in prova per cambiare una foratura lenta

Prova Speciale n.3 "Mittelmosel 2" di 22,00 km alle ore 14:58

numeri 03Il temuto secondo passaggio sulla Mittelmosel, che ha messo in serie difficoltà i concorrenti a causa del suo fondo scivoloso che è andato via via sporcandosi. Queste le condizioni della prova un'ora prima del passaggio dei concorrenti:

IMG-20160819-WA0008  IMG-20160819-WA0009 

Partito il secondo giro di prove con Sebastien Ogier in prova dalle 14:58

L'apripista conferma: "E' ancora più difficile di stamattina, c'è ancora più fango, nel sottobosco è come essere sul ghiaccio".
Il primo passaggio è stato vinto da Ogier in 13:04.8

Sebastien Ogier: 13.02.2 Non una brutta prova, credo di avere guidato abbastanza bene. La macchina è a posto ma dobbiamo trovare maggiore velocità
Andreas Mikkelsen: 12:57.6 Sono molto contento, mi sono tenuto sotto al limite. Non male per un norvegese sull'asfalto
Hayden Paddon: 13:23.8 [anteriore danneggiato] (scende dall'auto per controllare i danni all'anteriore ed al posteriore): Siamo fortunati ad essere qui, siamo usciti in una curva veloce in discesa, sull'erba, prima a destra poi a sinistra.... Ora l'auto si muove molto!
Thierry Neuville: 13.00.1 Abbiamo fatto alcune modifiche in assistenza, ho impiegato un po' ad abituarmi ma nel finale sono abbastanza soddisfatto. Potrei forse fare un po' di più, ma sono soddisfatto della mia prova e dell'auto
Mads Ostberg: 13.19.9 Tutto bene, nessun problem
Dani Sordo: 13.03.6 Impegnativa, ma più asciutta di stamattina. C'era molto fango ma l'aderenza era migliore
Ott Tanak: 13.13.4 Prova difficile. Penso di essere andato bene
Stephane Lefebvre: 13:16.0 Ho fatto due dritti, nel primo ho perso circa 5". Ho provato a spingere ed era facile fare errori. Peccato
Esapekka Lappi: 13:44.8 Ora siamo riusciti a non fare errori, molto meglio. Non ero al limite, voglio arrivare a fine giornata. In alcuni punti mi manca feeling ma non ho esperienza di queste condizioni e devo imparare.
Armin Kremer: 13:43.5 Non va così male, negli ultimi 4-5 km siamo andati piano, era molto scivoloso ed insidioso

Classifica generale dopo la ps.3: 1.Mikkelsen (VW) 2.Neuville(Hyundai)+5.2 3.Ogier(VW)+11.4 4.Sordo(Hyundai)+16.3 5.Tanak(Ford)+40.4 6.Lefebvre(Citroen)+49.6 7.Ostberg(Ford)+1.07.4 8.Paddon(Hyundai)+1.26.9

IMG-20160819-WA0014Max Rendina transita con il muso danneggiato. 15.06.2 il suo tempo, a a 1'27"3 dal Jan Kopecky miglior tempo su questa prova fra gli equipaggi WRC 2
Simone Tempestini secondo tempo di WRC3 dietro a Koci in 14:50.4
Fabio Andolfi terzo tempo di WRC3 in 14:51.4
Damiano De Tommaso settimo tempo di WRC3 in 15:02.1
Pierluigi Sangermani chiude la prova in 16.49.1 

Classifiche dopo la ps.2

ven andreasAssoluta: 1.Mikkelsen(VW) 2.Neuville(Hyundai)+2.7 3.Ogier(VW)+6.1 4.Sordo(Hyundai)+10.3 5.Tanak(Ford)+24.6 6.Lefebvre(Citroen)+31.2 7.Ostberg(Ford)+45.1 8.Paddon(Hyundai)+1.00.7 9.Kremer(Skoda)+1.19.8 10.Suarez(Peugeot)+19.2

Classifica WRC2: 1.Kremer(Skoda) 2.Suarez(Peugeot)+19.2 3.Lappi(Skoda)+28.3 4.Bonato(Citroen)+32.8 5.De Mevius(Skoda)+34.9 9.Rendina(Skoda)+1.52.5

Classifica WRC3: 1.Koci(Citroen) 2.Tempestini(Citroen)+1.4 3.Andolfi(Peugeot R2)+3.9 4.De Tommaso(Peugeot R2)+6.7 5.Folb(Citroen)+14.4

Classifica JUNIOR WRC: 1.Koci 2.Tempestini+1.4 3.Folb+14.4 4.Al Matawaa+48.0 5.Martel 6.Dubert 7.Veiby+13.11.5

Sentite al riordino dopo la ps.2

ven rendinaMax Rendina: siamo partiti con un buon passo, ma con due passaggi con una vettura che non conosco e su queste strade molto difficili passare veloce in prova non è facile. Con la Mitsu sarebbe stato diverso. Ma ora facciamo qualche modifica al parco perchè sento la vettura troppo dura e poi via per il secondo passaggio dove ci troveremo meglio.

ven tempestiniSimone Tempestini: sono state prove molto difficili, soprattutto la prima dove abbiamo trovato condizioni completamente diverse dalle ricognizioni. Era molto difficile capire quali punti fossero senza grip e altri con un leggero grip visto che la prova era tutta scivolosissima. Ho anche preso un grosso spavento a metà prova e da lì in poi è come se avessimo finito la prova. Sulla seconda meglio, era più facile capirla. Stiamo andando con un ritmo decente ma in sicurezza; il secondo passaggio sulla prima prova sarà un disastro come condizioni del fondo.

ven detommasoDamiano De Tommaso: secondo me in queste due prova ho visto l'inferno. Cose mai visto prima, nemmeno a Monte-Carlo; e adesso le cose non possono che peggiorare e sarà veramente difficile. Ci dovremo concentrare molto per non fare errori.

 

 

ven andolfiFabio Andolfi: la prima prova molto difficile, molto sporca, abbiamo visto tanti equipaggi fuori e quindi siamo stati molto attenti. La seconda meglio ma molto difficile anche se era più facile vedere dove si sporcava. Bene, ma è una gara veramente dura.