logo rallylink 200

Prova televisiva

televisioneStamane, dalle 12:00, verrà trasmessa in diretta la power stage, la ps.18, l'unica prova di questo Rallye di Germania che gli spettatori potranno gustarsi "live". Sarà disponibile in streaming sul web, per gli abbonati al servizio WRC+, mentre in Italia sarà possibile vederla in televisione, per gli abbonati a Mediaset Premium, con il commento di Andrea Nicoli.

Video 2.tappa

video1Presi dalla "rete" alcuni video spettacolari sulla seconda tappa disputatasi sabato. Potete visionarli nella sezione VIDEO oppure cliccare direttamente qui

Domenica 22 agosto

hyundai partenzaCon una profonda tristezza nel cuore per le notizie dall'Italia della scomparsa di "Pucci" Grossi, iniziamo l'ultima giornata di gara di questo appassionante rally di Germania. Quattro prove speciali di uguale lunghezza si spartiscono gli ultimi 60 km di prove speciali: se Ogier è il grande favorito per la vittoria finale, per gli altri gradini del podio è un'incognita da risulvere in quattro secondi, quelli che separano il secondo dal quarto. 
Possibilità di pioggia dalla tarda mattinata, anche se al parco stamane pioviggina. Prove attualmente asciutte. Tutto pronto, si parte.

Ordine di partenza invertito per i P1 (i piloti WRC) rispetto alle prime due tappe: Camilli, Latvala, Tanak, Ostberg, Paddon, Neuville, Sordo, Mikkelsen, Ogier. Quindi i P2 ed i P3 in ordine crescente di classifica maturata fin qui. I P1 e Lappi intervallati da due minuti, tutti gli altri da un solo minuto.

Simone Tempestini transiterà in prova speciale 28 minuti dopo Camilli;
Fabio Andolfi 30 minuti dopo Camilli;
Damiano De Tommaso 35 minuti dopo Camilli;
Max Rendina 40 minuti dopo Camilli;
Alex Gelsomino 1h 6 minuti dopo Camilli;
Pierluigi Sangermani 1h 18 minuti dopo Camilli.

Programma di Domenica 21 agosto

programma 20166:10 Uscita dal parco chiuso
6:12 – 6:27 Parco Assistenza “F”

7:13 ps.15 “Dhrontal 1” di km 14,79
8:42 ps.16 “Sauertal 1” di km 14,84
9:47 ps.17 “Dhrontal 2” di km 14, 79

11:00 - 11:30 Riordino e zona tecnica
12:08 ps.18 “Sauertal 2” di 14,84 km (Powerstage)

12:58 – 13:01 Riordino e zona tecnica
13:01 – 13:11 Parco Assistenza “D”

13:11 Parco chiuso di fine gara
15:00 Cerimonia di premiazione sul podio

Sentite a fine giornata

sab 2_tempestiniSimone Tempestini: La giornata è finita bene, con l'ultimo passaggio sulla Panzerplatte di 40 km. Sono riuscito a tenere un buon ritmo, non ho mai rischiato troppo, riuscendo varie volte a rimanere all'occhio. Erano condizioni strane, però era abbastanza intuitivo perché la prova era abbastanza aperta oppure sotto gli alberi, quindi era abbastanza facile capire dove sarebbe stato asciutto e dove era facile trovare bagnato. La scelta di gomme tutto sommato è stata buona, non posso lamentarmi; avevo le medie davanti e le soft dietro e si sono comportate bene. Tutto sommato una giornata difficile e lunga che però siamo riusciti a finire con un buon risultato. Domani ci sono altre quattro prove, bisogna continuare a stare molto attenti.
Giovanni Bernacchini: E' stata una giornata molto lunga, e non è ancora finita, molto lunga ed impegnativa in quanto era quella con il maggior chilometraggio. La giornata della famosa Panzerplatte, che in verità noi abbiamo disputato solo una volta nel secondo passaggio, purtroppo per l'incidente di Lefebvre. Colgo l'occasione per fare i miei auguri ai due ragazzi. Per noi è stata un'ottima giornata, abbiamo cercato di tenere un buon ritmo sulle due prove corte iniziali, Freisen e Bosenberg. Chiaramente non era facile perché le condizioni meteo erano difficili. C'erano punti bagnati, piovigginava in alcuni tratti, erano prove corte ma molto insidiose, soprattutto per il discorso del meteo. Siamo riusciti a mantenere un buon ritmo senza strafare ma senza perdere troppo, per poi giocarci tutto sulla Panzerplatte. Abbiamo fatto un'ottima Panzerplatte. Una prova veramente difficile, strana e particolare. Anche in questo caso c'era il discorso delle condizioni meteo che erano un'incognita, in quanto partendo da qui non sapevamo esattamente cosa avremmo trovato. Siamo andati abbastanza sul tranquillo, diciamo un compromesso. In realtà la prova è stata quasi interamente asciutta, se avessimo messo le dure sarebbe stato meglio, però diciamo che non possiamo assolutamente lamentarci. E' stata un'ottima tappa, siamo in vantaggio, speriamo di potere concludere così anche domani pomeriggio.

sab 2_andolfiFabio Andolfi: Abbiamo trovato un buon ritmo e siamo riusciti a mantenerlo fino alla fine. Abbiamo fatto le prime due prove del secondo giro sotto l'acqua con le gomme da bagnato della Pirelli. non le avevo ancora provate, devo dire che è un ottimo prodotto, mi sono trovato molto bene. Ci aspettavamo che la prova lunga fosse in prevalenza bagnata, invece abbiamo trovato l'asciutto ed abbiamo fatto un po' fatica. Però siamo contenti, non abbiamo preso rischi, va bene così.

Manuel Fenoli: Direi una giornata positiva, molto difficile per le condizioni delle strade. Siamo abbastanza contenti, abbiamo forse pagato un pochino sulla prova lunga una scelta di gomme troppo morbida, però siamo soddisfatti

sab 2_detommasoDamiano De Tommaso: Oggi è stata una tappa difficile ma abbiamo anche tribolato tanto. Già stamattina la scelta di gomme è stata difficile, e poi è anche venuto a piovere. Poi purtroppo nel pomeriggio, nella seconda prova del secondo giro, si è sfilata la boccola del piantone dello sterzo in una curva molto veloce. Siamo usciti fuori strada in quarta piena, fortunatamente nell'unico prato, anche se bagnato, che c'era prima del bosco. Ci siamo presi davvero un grosso spavento, ci è andata veramente bene. Abbiamo perso un minuto. Nell'ultima prova siamo rimasti concentrati, però abbiamo solo cercato di portare avanti la nostra esperienza e cerchiamo di finire la gara così.

Paolo Rocca: Giornata lunghissima; non era partita male, avevamo fatto due buone prove, soprattutto la seconda. Poi abbiamo avuto un problema allo sterzo che poteva costarci caro, fortunatamente siamo riusciti ad uscire in qualche modo. Abbiamo lasciato qualche minuto ed un po' di secondi in giro. Poi sull'ultima Panzerplatte, interminabile, abbiamo cercato di portare l'auto all'arrivo di tappa, ormai non serviva più attaccare oltremodo. Domani vedremo, cercheremo come abbiamo fatto bene in Finlandia l'ultima giornata di fare vedere che siamo sempre pronti.

sab 2_rendinaMax Rendina: Non è andata come speravamo. Abbiamo risolto un po' di problemi dopo l'incidente di ieri. Ho fatto una strategia sbagliata nonostante i consigli del team: dopo avere perso 12' ieri, ho provato ad uscire con delle gomme da pioggia in modo da potere fare la differenza, finendo con il perdere altri secondi. Abbiamo avuto un po' di problemi, Abbiamo fatto una buona ultima prova, anche se era da 5 mentre noi siamo usciti con le 7. Una giornata un po' negativa, una gara negativa, però ora massimo attack perché sulle prove di domani voglio fare la differenza

Emanuele Inglesi: Giornata lunga e difficile, era la più lunga del rally. La Panzerplatte è una prova bellissima, peccato averla disputata solo una volta. Stamattina purtroppo ci siam portati dietro i problemi di ieri, ringrazio la squadra che ha fatto un ottimo lavoro mettendo a posto gradualmente la macchina. Ancora non siamo del tutto al 100% però va bene così.

Le classifiche dopo la seconda tappa

tempiClassifica assoluta:
1.Sébastien Ogier - Julien Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC) in 2h25’10”5
2.Andreas Mikkelsen - Anders Jaeger (Volkswagen Polo R WRC) +33”4
3.Dani Sordo - Marc Marti (Hyundai New i20 WRC) +37”0
4.Thierry Neuville - Nicolas Gilsoul (Hyundai New i20 WRC) +37”4
5.Hayden Paddon - John Kennard (Hyundai New i20 WRC) +3’33”9
6.Mads Ostberg - Ola Floene (Ford Fiesta RS WRC) +4’06”4
7.Esapekka Lappi - Janne Ferm (Skoda Fabia R5) +7’16”2
8.Pontus Tidemand – Jonas Andersson (Skoda Fabia R5) +7’43”2
9.Jan Kopecky – Pavel Dresler (Skoda Fabia R5) +8’26”1
10.Gislain De Mevius – Johann Jalet (Skoda Fabia R5) +9’30”5

Classifica WRC2: 1.Lappi (Skoda) 2.Kopecky(Skoda)+1.09.9 3.Kremer(Skoda)+1.28.3 4.De Mevius(Skoda)+2.14.3 5.Loubet(Skoda)+2.53.8 15.Max Rendina(Skoda)+17.42.0
Classifica WRC3: 1.Simone Tempestini(Citroen) 2.Koci(Citroen)+17.0 3.Fabio Andolfi(Peugeot)+1.30.3 4.Folb(Citroen)+2.05.3 5.Martel(Citroen)+2.34.7 6.Damiano De Tommaso(Peugeot)+2.58.6
Classifica Junior WRC: 1.Simone Tempestini 2.Koci+17.0 3.Folb+2.05.3 4.Martel+2.34.7 5.Dubert+4.04.6

Nel Trofeo Dmack Fiesta R2, Alex Gelsomino, navigatore di Gus Greensmith, si è preso il lusso di vincere la lunga Panzerplatter. In classifica, dopo il ritiro di ieri, sono settimi

Pierluigi Sangermi è 57.esimo assoluto 

Prova Speciale n.14 "Panzerplatte Lang 2" di km 40,80 alle ore 17:58

numeri 14Nuovo orario di partenza della prova: 18:03

Ogier è entrato in prova alle 18:03. Il primo passaggio lo aveva vinto con il tempo di 23:09.8

serenoA complicare ulteriormente le cose ecco il tempo come è cambiato radicalmente sulla prova

Ogier dopo 8 km già più veloce di 3"3 di Neuville e 3"6 del compagno di squadra Mikkelsen
Al 20 km i secondi di vantaggio su Neuville rimangono a 3"3 mentre su Mikkelsen diventano 12"0. L'unico a tenere il passo di Ogier è Dani Sordo.

Sebastien Ogier: 23.14.0 Avevamo una scelta di gomme diversa da Mikkelsen per questa prova. Noi siamo andati bene. La gara è ancora lunga, dovremo guidare bene. Per ora sono contento
Andreas Mikkelsen: 23.27.1 Dovevo provare qualcosa di diverso da Ogier. In diversi punti della prova andava bene. Nel complesso una buona prova. La lotta con Thierry andrà fino all'ultima prova di domani
Hayden Paddon: 23.39.0 Abbiamo imparato un po' di cose. Finché non si è in gara non ci si rende conto di molte cose. Molto dura mentalmente.
Thierry Neuville: 23:22.8 Per me è stata una buona prova. H avuto un po' di sottosterzo verso la fine ed ho perso un po' fiducia. Ho provato a fare del mio meglio. Sarà dura con Dani Sordo e Andreas Mikkelsen
Mads Ostberg: 24.08.7 Per me è andato tutto storto. Ho avuto un problema ai freni prima della prova che non ho potuto sistemare, sapevo che avrei perso tempo
Dani Sordo: 23.18.7 Possiamo batterci per la seconda posizione. Sono felice di essere terzo adesso, l'auto ora è perfetta, mi sono divertito a lottare.

Classifica dopo la ps.14: 1.Ogier(VW) 2.Mikkelsen(VW)+33.4 3.Sordo(Hyundai)+37.0 4.Neuville(Hyundai)+37.4 5.Paddon(Hyundai)+3.33.9 6.Ostberg(Ford)+4.06.4

Eric Camilli: 24.09.4 Sono contento di avere concluso la giornata. il tempo non è buono ma l'importante era esserci. La prova è andata bene, abbiamo un buon feeling con l'auto, stiamo imparando, tutto bene
Jari-Matti Latvala: 23.44.6 L'auto non girava, avevo sottosterzo. Ho fatto fatica a guidare e fin dall'inizio non trovavo il feeling in frenata, sapevo che avrei perso parecchio. Dobbiamo impararae, questa non è stata una buona prova, non sono contento.
Armin Kremer: 25.14.2 Una prova davvero difficile, molto scivolosa. Siamo andati un po' piano, ma per noi tutto bene.
Esapekka Lappi: 24.43.2 Non avevo mai disputato questa prova con le gomme soft ed all'inizio sono andato calmo per salvaguardare le gomme. Se il tempo è buono, tanto meglio.
Jan Kopecky 24.40.7 Tutto bene. Ho cercato di guidare pulito per non rovinare le gomme. Peccato per la foratura di ieri. Essere tornato secondo è buono per il team.

Simone Tempestini 26.26.7 Sono contento, una buona prova. Dove vedevo che non c'era bagnato o umido ho provato a spingere. Simone guadagna altri 13" portando il suo vantaggio su Koci nel WRC3 a 17"
Fabio Andolfi conclude in 26.59.7
Anche Damiano De Tommaso termina la gornata 27.15.0 
Max Rendina chiude in 26.20.6

Prova Speciale n.13 "Super Special Stage Arena Panzerplatte 3" di 2,87 km alle ore 17:40

numeri 13Nell'arena creata nel poligono militare di Baumholder e comune con la lunga prova speciale Panzerplatte che seguirà a pochi minuti di distanza, parte alle 17:40 il terzo ed ultimo passaggio della prova corta. E' stato allungato il settore da fine di questa prova alla successiva ps.14, che partirà quindi alle 18:03, cinque minuti in più riuspetto all'orario previsto dalla tabella originaria.

Prova partita alle 17:40
Anche in questo caso fondo molto scivoloso
Sebastien Ogier: 1.49.6 Si sta asciugando ma è ancora parecchio umido in certi punti. Le gomme soft erano quelle giuste
Andreas Mikkelsen: 1.50.1 tutto ok, nessun problema
Hayden Paddon: 1.50.1 Un buon riscaldamento per la prossima prova. Le gomme soft dovrebbero andare bene - il sole asciugherà in fretta le strade ma sotto gli alberi resterà bagnato
Thierry Neuville: 1.48.0 Una buona prova, la scelta di gome è quela giusta per la prova lunga
Mads Ostberg 1:51.1 Tutto bene. Condizioni insidiose con il sole che splende ma il fondo umido a tratti
Dani Sordo: 1.48.4 Tutto bene, la prova lunga sarà difficile
Eric Camilli: 1.50.8 Una buona prova. Sta andando tutto bene, sono contento. Ho le gomme soft, penso sia la scelta giusta
Jari-Matti Latvala: 1.48.3 Ho provato un po' troppo, ho sbagliato una chicane verso la fine perdendo un po' di tempo

Classifica dopo la ps.13: 1.Ogier(VW) 2.Mikkelsen(VW)+20.3 3.Neuville(Hyundai)+28.6 4.Sordo(Hyundai)+32.3 5.Paddon(Hyundai)+3.08.9 6.Ostberg(Ford)+3.11.7 7.Lappi(Skoda)+2.35.3 8.Kremer(Skoda) +6.44.3

Armin Kremer: Tutto bene. Prova molto insidiosa, vedremo come andrà la lunga
Esapekka Lappi: Tutto bene. Nessun rischio, fin qui tutto bene, Vediamo di uscire dalla lunga senza problemi, il distaco è buono.

Simone Tempestini è più veloci di tutti i WRC3 con 1.59.8 "E adesso c'è Panzerplatte lunga. Vedremo le condizioni, di sicuro dovremo essere molto concentrati
Fabio Andolfi 2:00.9   Damiano De Tommaso: 2.02.2 "Bella prova, ma nell'ultima prova ho avuto un problema al volante, ho preso un grosso rischio"
Buona prova per Max Rendina che chiude in 1.56.4

Lutto

pucciNon c'entra con il Rally di Germania, ma il mondo italiano del rally e anche di più, è oggi in lutto: arriva la notizia della scomparsa improvvisa per un malore, di Pucci Grossi. Siamo senza parole, ci stringiamo intorno alla famiglia colpita da questo gravissimo lutto. Riposa in pace Pucci e grazie di tutto

Prova Speciale n.12 "Bosenberg 2" di 14,45 km alle ore 16:04

numeri 12Strada bagnata anche se ha appena smesso di piovere

Prova partita alle 16:04
Il primo passaggio è stato vinto da Ogier in 7:42.6

Sebastien Ogier: 7:44.7 C'è più umidità di stamattina. Almeno sappiamo cosa aspettarci ed abbiamo le gomme giuste. Fin qui tutto bene
Andreas Mikkelsen: 7.44.6 Non c'erano molti tagli su questa prova. Stiamo spingendo al massimo
Hayden Paddon: 7:51.1 Se si hanno le gomme giuste è più facile
Thierry Neuville: 7:42.9 Si è aperto il cofano, ho dovuto rallentare varie volte per evitare di picchiare
Mads Ostberg: 7:55.5
Ott Tanak non entra in prova e si ritira per rottura dell'alternatore
Dani Sordo: 7:45.6 Il feeling è buono, ma non in questa prova. Alcune speciali sono meglio di altre. La lotta è ancora aperta
Eric Camilli: 8:00.0 Una buona prova, pensavo che il tempo fosse migliore però. Non è facile dopo quello che ci è successo ieri. Ora abbiamo comunque feeling e fiducia con l'auto.
Jari-Matti Latvala: 7:47.4 In alcuni punti ho dovuto stare attento, non ho potuto attaccare. Nessun problema. Cerco di imparare in queste condizioni

Classifica dopo la ps. 12: 1.Ogier(vW) 2.Mikkelsen(VW)+19.8 3.Neuville(Hyundai)+30.2 4.Sordo(Hyundai)+33.5 5.Paddon(Hyundai)+3.08.4 6.Ostberg(Ford)+3.10.2 7.Lappi(SKoda)+5.46.4 8.Kremer(Skoda)+6.39.1 9.Kopecky(Skoda)+6.58.3 10.De Mevius(Skoda)+7.47.4

Armin Kremer: Vediamo cosa riusciamo a fare. Le strade sono molto insidiose, non è facile guidare. Stamattina abbiamo fatto degli errori
Esapekka Lappi: Penso che il nostro compagno di squadra andrà anche più veoce di noi, quindi ora dovremo iniziare a guardare lui piuttosto che Kremer. Jan è un pilota asfaltista, conosce meglio queste condizioni
Jan Kopecky: Sarò anche un asfaltista ma adesso la strada è molto scivolosa. Alla fine della prova precedente ho fatto un errore andando dritto in un incrocio.

Simone Tempestini in 8:44:0 guadagna questa volta 1"1 su Koci
Fabio Andolfi chiude in 8:54.4, più attardato Damiano De Tommaso in 9:46.0 (problemi allo sterzo per lui)
Max Rendina: 8:54.5

Prova Speciale n.11 "Freisen-Westrich 2" di 14,73 km alle ore 15:38

numeri 11Inizia il secondo giro di prove, in orario anche dopo l'interruzione della ps.10

Pioggia a tratti lungo la prova speciale.
Prova partita alle 15:38 con Sebastien Ogier in prova
Il primo passaggio è stato vinto da Andreas Mikkelsen in 9:02.3

Sebastien Ogier: 9.01.1 Più insidiosa di stamattina, multo più bagnata e con più fango. Il mio vantaggio sembra buono, vediamo come sarà alla fine
Andreas Mikkelsen: 9.07.8 Ora è davvero difficile. Essere secondo sulla strada in queste condizioni è dura. La fiducia c'è sempre ma non riusciamo a fare di più
Hayden Paddon: 9.15.5 E' sempre difficile quando si hanno due ruote nel fango e si prova a rallentare l'auto per la curva successiva. Prova cose diverse ad ogni curva per prendere esperienza il più possibile
Thierry Neuville: 9.06.3 Una prova difficile.in un tornante ho frenato un pelo troppo tardi, per il resto siamo andati bene. E' difficile credere al tempo che ha Ogier
Mads Ostberg: 9.18.9 Alcuni punti erano asciutti, altri umidi. Le gomme soft erano la scelta giusta
Dani Sordo: 9:05.3 E' difficile fare un tempo quando si guida in queste condizioni di fondo. Siamo troppo giù nell'ordine di partenza.
Ott Tanak: 9:28.0 Ho rotto l'alternatore
Eric Camilli: 9.17.2 Ci siamo divertiti a fare traversi
Jari-Matti Latvala: 9.08.7 Tutto bene, sono andato cauto, senza prendere rischi. Bisogna stare attenti perché non si sa a che punto siano rovinate le curve.

Simone Tempestini in 10:17.3 vede ridursi il suo vantaggio a soli 2"1 su Koci
Fabio Andolfi: 10.23.6
Damiano De Tommaso: 10.29.3
Max Rendina: 10:16.0