logo rallylink 200

Prova Speciale n.5 "E - Side by Side" di km. 3,600 alle ore 11:20

ps 5La ps.4 è terminata con 54 minuti di ritardo. Restiamo in attesa di conoscere l'orario esatto di partenza della prima sfida della ps.5, che ricordiamo partire dall'ultimo numero di gara fino al n.1 Luca Rossetti, che quindi partirà per ultimo. Le sfide sono fra due concorrenti alla volta, che partiranno ai lati opposti del circuito: non conterà chi vince la sfida ma il suo tempo che, come qualsiasi altra prova, sarà sommato al loro tempo di gara maturato dopo la ps.4

Partenza della prova confermata alle 11:50
Alle 11:50 ci sarà la prima sfida fra le due storiche; quindi una sfida a due ogni sei minuti. Alle ore 15:08 ultima sfida fra Luca Rossetti e Alfonso Di Benedetto.

La d-Max Racing ha già rimesso la Citroen Ds3 WRC di Stefano D'Aste come nuova e pronta per la prova: si è trattato di un piccolo urto a veloità ridotta, la telemetria dice 15 km/h, che però a strappato la ruota e ha impedito a Stefano di completare la ps.4, togliendogli le speranze, ben riposte, di una vittoria assoluta.

Ancora qualche minuto di ritardo per finire la sistemazione della pista, con i concorrenti già al CO di partenza. Piove insistentemente

Prova partita alle 12:08. SI recupererà il tempo perso cercando compattare l'intervallo fra ogni manche
Fra le storiche vince il rally Tonoli (Porsche) con 35"60 su Pedretti (Fiat 131 Abarth)

Dopo lo scontro Liberini - Soliani la gara si ferma: le condizioni del tempo sono inclementi e non ci sono attualmente le condizioni di sicurezza. Aspettiamo notizie ufficiali in merito, ma sembra veramente difficile si possa continuare.

Il rally di Franciacorta 2015 finisce qui, con la sospensione dell'ultima prova per le condizioni meteo avverse. Aspettiamo i tempi imposti, dato che la prova era già iniziata per proclamare Luca Rossetti e Ivan Maurigi, sulla Ford Focus di DP Autosport, vincitori di questa edizione, bagnata, del rally sul circuito bresciano.