logo rallylink 200

Prova Speciale n.7 "Murazzano" di km. 12,61 alle ore 16:45

numeri 07Ultima prova del rally, in partenza alle 17:05

Dopo aver piovuto tanto, in questo momento ha smesso di piovere, ma continua a tuonare in diversi punti della prova.

Apparentemente, visti i distachi maturati fino ad ora, la suspance è sulla terza piazza del podio, dove Giandomenico Basso è in recupero su Alessandro Gino. Sono vetture diverse fra loro, R5 contro WRC, ma parliamo pur sempre di un campione europeo ed italiano, il cui piede può colmare la differenza tecnica fra le vetture.

Partenza della prova confermata alle 17:05. Stefano Miele ha vinto il primo passaggio, asciutto, in 8.09.5

Per l'ultima prova, il team BRC schiera alla guida Giandomenico Basso, in quanto Jimmy Ghione, che doveva guidare qui anche il secondo passaggio, aveva già dichiarato che se avesse piovuto non avrebbe guidato lui.

Prova partita, i concorrenti entrano in prova ogni due minuti (fino alla n.20). Ha ricominciato a piovere nella zona iniziale
Giandomenico Basso: 9.10.5  tempo alto rispetto a prima ma le condizioni sono decisamente peggiori
Michele Tassone: 10.46.1
Jacopo Araldo: 9.40.1
Stefano Miele: 9.16.1 (e vince virtualmente il rally)
Manuel Villa 9.48.6 e viene superato da Giandomenico Basso proprio sull'ultima prova
Gino Alessandro 8.57.9 miglior tempo di prova e conquistato il secondo gradino del podio

Alessandro Gino era l'unico fra i primi che dispone di gomme "pioggia" e si è giocato tutto proprio in queste condizioni.

Questo il podio provvisorio del 10° Rally di Alba dopo l'ultima prova speciale:

1.Simone Miele / Roberto Mometti su Ford Fiesta WRC
2.Alessandro Gino / Marco Ravera su Ford Fiesta WRC a 48"8
3.Giandomenico Basso / Jimmy Ghione su Ford Fiesta R5 1.11.6