Back to Top

WRC Riflettori puntati su Suninen all'Arctic Rally

0Q2A4563

Dopo il grave errore commesso a Montecarlo il finlandese dovrà dimostrare ad M-Sport di meritare la fiducia

Il momento chiave della stagione di Teemu Suninen potrebbe essere già rappresentato dall'Arctic Rally Finland, seconda prova del mondiale 2021 in programma dal 26 al 28 febbraio.

La clamorosa uscita di strada nel corso della PS1 del Monte ha fatto traballare la sua posizione all'interno del team, e un nuovo sbaglio potrebbe rivelarsi fatale per la sua permanenza nel mondiale.

Consapevole della delicatezza della situazione il pilota M-Sport, impegnato in queste ore in un test proprio sulle nevi lapponi, dovrà cercare di dare vita ad una gara di casa perfetta.

"Sarà l'occasione per mostrare cosa sono capace di fare, ma altresì una sfida non facile visto che gli avversari potranno godere di alcuni aggiornamenti e arriveranno avendo disputato alcune corse extra", ha commentato al sito DirtFish a proposito della presenza di molti colleghi del WRC ad alcuni rally nazionali.

Nella speranza di poter trarre vantaggio dalla posizione di partenza, il 27enne ha ribadito che si presenterà al via del prossimo round pronto a dare il massimo senza pensare a quanto accaduto nel Principato.

"E' stato solamente un episodio sfortunato perché non stavo spingendo a fondo", ha voluto sottolineare.

E almeno a parole e a favor di media anche il patron Malcolm Wilson sembra averlo perdonato per un ko che alla scuderia è costato caro soprattutto in termini di riparazioni.

"Ha sbagliato linea d'ingresso in una curva e l'ha pagata. Comunque non importa come sia finita. Sono felice che abbia fatto vedere quanto è competitiva la nostra Ford Fiesta", ha affermato il manager britannico. 

Chiara Rainis

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/