Back to Top

WRC, Mikkelsen svela i suoi programmi

Andreas_Mikkelsen-_20210510-064458_1

Il norvegese ha annunciato che disputerà sei round del WRC-2, prima di dedicarsi al futuro

Andreas Mikkelsen ha confermato la sua presenza nei primi sei appuntamenti della serie cadetta, prima di lasciare per dedicarsi alla ricerca di una soluzione per il 2022 quando l'obiettivo sarà tornare a competere con i big.

Stando a quanto rivelato al sito Dirt Fish il driver di Oslo sarà al via dei Rally di Portogallo, Sardegna e Kenya.

"In questo modo potrò organizzarmi per effettuare dei test con le Rally1 nella seconda parte di stagione", ha spiegato non escludendo tuttavia una sua partecipazione ad una settima manche. "A seconda di quello che faranno gli altri, stilerò un piano".

Al momento il 31enne della Toksport comanda la classifica del WRC-2 con 35 lunghezze di vantaggio sul compagno di squadra Marco Bulacia.

Vincitore a Montecarlo e secondo in Lapponia, in Croazia il pilota della Skoda Fabia si è dovuto accontentare della quarta posizione di categoria a seguito di un'uscita nel corso della PS2.

"Ho perso il posteriore dell'auto. Pensavo di essermi salvato ed invece mi sono trovato dall'altro lato della strada", il suo racconto. "Lì ho toccato qualcosa di duro che ha rotto il braccetto della sospensione destra. Ho provato a continuare, però poi mi sono girato di nuovo e ho dovuto fermarmi".

In grado di riprendere la gara il sabato, il norvegese è riuscito comunque a centrare l'obiettivo di aggiudicarsi la terza Power Stage del campionato, guadagnando i sempre utili 5 punti extra. 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/