Back to Top

WRC, Latvala e Toyota pensano alle Rally3

WRC_2021_Media_011

Il nuovo team manager starebbe valutando la possibilità di schierare la GR Yaris nella terza categoria

Con un piede nel presente e l'altro nel futuro la Toyota Gazoo Racing sta cominciando ad organizzarsi in vista dell'ingresso nel mondiale della motorizzazione ibrida.

Come confidato a Rallit.fi dal boss della scuderia Jari-Matti Latvala, la nuova Yaris GR4 quattro ruote motrici potrebbe essere ugualmente utilizzata nelle altre due serie iridate. "Ci stiamo riflettendo, ma non c'è ancora nulla di definito. Non sarebbe comunque difficile convertire l'auto in una Rally 2 o Rally 3", ha commentato il dirigente finlandese.

L'idea sarebbe quella di privilegiare la serie più piccola. "A mio avviso è più interessante", ha detto il 35enne. "Anche se per adesso preferiamo concentrarci sullo sviluppo della WRC, potrebbe succedere nel 2023".

I tentennamenti relativi a calendari e regolamento, nonché lo stop prolungato a causa dell'emergenza sanitaria hanno costretto le Case iscritte a rivedere le priorità e ad accelerare i tempi di lavoro su ciò che è essenziale, accantonando momentaneamente i programmi secondari.

"Per fortuna noi possiamo godere di un nuovo spazio alla base di Jyväskylä. In questo modo tutti i reparti sono uniti sotto lo stesso tetto, il che rende più facile comunicare", ha quindi rivelato l'ex pilota che potrebbe partecipare attivamente allo svezzamento della macchina 2022.

"Non ne abbiamo ancora parlato. Juho Hänninen è un ottimo collaudatore e ci affideremo a lui, tuttavia, qualora dovesse presentarsi l'occasione la proverò volentieri. Anzi, mi piacerebbe molto", ha infine ammesso il tre volte vice-campione del mondo. 

Chiara Rainis

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/