Back to Top

Week end in chiaroscuro per Biella Motor Team

Boroli-Casazza-podio

Lo scorso fine settimane la scuderia Biella Motor Team era impegnata in due appuntamenti di alto livello. Matteo Ceriali e Luca Ferraris con l'abituale Ford Fiesta di classe R1 erano al via del Rally 2Valli di Verona, penultimo appuntamento del Campionato italiano assoluto, mentre al Rallylegend di San Marino, il maggiore appuntamento europeo dedicato alle auto storiche era presente Carlo Boroli affiancato dall'esperto navigatore ligure Billy Casazza su una Subaru Impreza 555 gruppo A.

In terra veneta il torinese Matteo Ceriali ed il suo navigatore biellese Luca Ferraris hanno purtroppo alzare bandiera bianca già nelle prime battute: dopo aver completato la prima prova speciale del venerdì sera, sabato mattina non sono riusciti – per un problema meccanico alla loro vettura – a concludere la seconda prova.

Risultato agrodolce, invece, a San Marino per il novarese Carlo Boroli che per la prima volta aveva sul sedile di destra l'esperto navigatore genovese Renzo "Billy" Casazza, Campione europeo nel 1998. Con la loro Subaru Impreza 555 gruppo A ex Colin McRae erano inseriti nella categoria "Myth" trovandosi di fronte gente come il francese François Delecour (ex pilota ufficiale Ford, Peugeot e Mitsubishi e vincitore del Rally di Monte Carlo 1994) e l'uruguaiano Gustavo Trelles, per quattro volte Campione del mondo gruppo N. Non è bastato a Boroli-Casazza essere i più veloci in nove delle dieci prove speciali in programma (l'ultima è stata vinta da Delecour) per vincere la gara. Purtroppo una penalità di oltre due minuti inflitta, per un problema tecnico, all'equipaggio della Biella Motor Team all'inizio della tappa di sabato 9 ottobre è stata decisiva nella lotta per il successo. Devono così accontentarsi della seconda piazza assoluta, a 25" dal francese. 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/