Back to Top

M33, Skygate e Paolo Andreucci accettano la sfida del 14° Rally delle Marche

6c545add-d97e-5634-6317-6c910fbcae21
13.10.2021 - Nuova sfida sportiva all'orizzonte per M33, Skygate e Paolo Andreucci che il prossimo weekend affronteranno il 14° Rally delle Marche, primo round del Raceday Rally Terra 2021/2022.

Navigato da Rudy Briani, sulla Skoda Fabia R5 Evo preparata da H-Sport e gommata MRF Tyres, il pluricampione italiano affronterà questa sfida con un duplice obiettivo: da un lato aggiungere chilometri all'esperienza ed ai dati raccolti dal produttore di pneumatici indiani sullo sterrato, dall'altro per prepararsi in vista dell'incandescende sfida finale del Campionato Italiano Rally Terra in programma dal 5 al 6 novembre al 12° Liburna Terra.

La manifestazione marchigiana si svolgerà tra venerdì 15 e sabato 16 ottobre prossimi nei dintorni di Cingoli, suggestiva location definita "il Balcone delle Marche" del quale proprio l'evento ha portato il nome per diverse edizioni. Venerdì andranno in scena le ricognizioni e lo shakedown, dalle 14:00 alle 18:00, mentre la gara vera e propria sarà tutta condensata nella giornata di sabato. Partenza dal parco assistenza allestito agli impianti sportivi di Cingoli alle 8:00 per disputare sei prove speciali, due da ripetere per tre volte, entrambe nuove rispetto al programma della gara negli anni scorsi.

"Castelletta" sarà la prova più lunga, con 10.09 chilometri, mentre "Valcarecce" di 5.61 chilometri sarà la seconda in programma. Tra primo e secondo giro due assistenze sempre agli impianti sportivi di Cingoli mentre l'arrivo sarà alle 17:00 in Piazza Vittorio Emanuele II.

"Sarà sicuramente una gara molto interessante - ha commentato Andreucci - che ho già disputato in due occasioni, nel 2009 quando fu Rally Ronde e lo scorso anno nell'edizione valida per il CIRT, in entrambi i casi cogliendo il successo. Di certo con il percorso rivisitato sarà una gara molto più difficile da prevedere, sarà importante prepararla bene. Gli avversari sono di livello, il fondo è piuttosto scorrevole anche se con tre passaggi non è da escludere che usciranno delle pietre che obbligheranno a molta attenzione nell'ultima ripetizione, ma siamo confidenti che le MRF Tyres saranno sicuramente performanti e ci permetteranno di disputare una gara da protagonisti". 

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/