Back to Top

La "struttura" del Campionato Italiano Assoluto Rally C.I.A.R. Sparco 2022

cir_assoluto_basso

Sono stati diramati i regolamenti di settore, diamogli un'occhiata veloce per poi approfondirli più avanti.

Iniziamo dal "nuovo" campionato quello che sostituisce il CIR che conoscevamo fino allo scorso anno. Quest'anno prende il nome di Campionato Italiano Assoluto Rally (C.I.A.R.) e il main sponsor rimane SPARCO. Non ci sono stravolgimenti nei regolamenti rispetto allo scorso anno ma alcuni aggiustamenti e il tanto atteso incremento nel chilometraggio complessivo delle prove speciali delle singole gare.

A questo proposito parliamo subito del format dei rally CIAR: (tranne RomaCapitale in quanto europeo FIA)
Il chilometraggio complessivo delle prove speciali sale a 120 – 126 km su un minimo di 6 prove speciali. La gara CRZ che sarà abbinata alla gara CIAR, ma naturalmente con classifica a parte, avrà 60-70 km (+5% di tolleranza) di prove speciali.
Ricognizioni: tutte in un giorno, max 12 ore
Pneumatici a rally: 14 pneumatici totali mentre nello Junior 10 e a Roma due in più.

Partiamo e cercheremo di essere meno tecnici possibili:

Campionato Italiano Assoluto Rally CIAR Sparco 2022

Il calendario è confermato su sette gare, una in meno dello scorso anno, solo asfalto, senza le due gare su sterrato dello scorso anno. Nell'ordine saranno: Ciocco, Sanremo, Targa Florio, Alba, RomaCapitale, 1000 miglia e Due Valli. Il Targa Florio ed il Due Valli avranno coefficiente 1,5.
Le vetture ammesse sono le "solite" solo raggruppate con i nuovi gruppi su cui torneremo a breve. Non saranno più ammesse le vetture di classe A8/K11 mentre le "vecchie" WRC (fino al 2016) potranno partecipare alle gare ma in classifica a parte e quindi trasparenti per i campionati.
Gli stranieri – se non iscritti ai campionati – rimangono trasparenti (questo in TUTTI i campionati) 
Obbligo di iscrizione per i conduttori
Il punteggio attribuito alla classifica generale di ogni rally rimane quello dello scorso anno: 20/15/12/10/8/6/4/3/2/1. Ci sarà ancora la Power Stage con  3/2/1 punti bonus ai primi tre classificati sulla prova.

Ai fine della classifica finale di Campionato varranno tutti i rally meno uno più tutti i punteggi bonus attribuiti dalla Power Stage.

Il vincitore del titolo avrà un premio in denaro di € 40.000

Campionato Italiano Rally Assoluto Due Ruote Motrici

Rimane la struttura dello scorso anno ed è dedicato ai conduttori di vetture Rally4/R3 e RGT
Iscrizione obbligatoria. Punteggio 15/12/10/8/6/5/4/3/2/1 attribuito ad ognuna delle due classi (con meno di 3 partenti il punteggio viene dimezzato).
Ogni concorrente parteciperà ad un massimo di 5 rally. Se ne farà di più sarà trasparente in quei rally.

Classifica finale su 5 risultati 

Campionato Italiano Rally Assoluto Junior

Come già annunciato il campionato a monogestione abbandona le Ford Fiesta Rally4/R2 e passa alle Renault Clio Rally5.
Calendario misto asfalto/terra: Sanremo / Adriatico / San Marino / RomaCapitale / 1000 miglia / Due Valli (a coeff. 1,5)
Si potranno iscrivere solamente conduttori Under28.
Punteggio: 20/15/12 …3/2/1 e Power Stage
Classifica finale tutti i rally meno uno (quindi 5 risultati utili) + tutti i punteggi bonus della Power Stage
Nei rally validi per il CIAR Junior, gli iscritti Junior saranno trasparenti per il Campionato R1.

Premio finale: 75.000 Euro destinati ad un campionato internazionale 2023. 

Campionato Italiano Rally Assoluto Costruttori
Come lo scorso anno con punteggi 15/ 12 … e validi tutti i risultati

Campionato Italiano Rally Assoluto Costruttori Due ruote Motrici

Dedicato alle vetture Rally4/R3 e RGT 

Coppe ACI Sport del CIAR
Non è richiesta l'iscrizione e si potrà partecipare solamente a 5 rally, negli altri si sarà trasparenti.
Sono state istituite, come lo scorso anno, le Coppe:
Femminile
Rally3
Scuderie
Under 25
Preparatori/Noleggiatori

Per la classifica finale saranno validi 5 risultati 

 Campionato Italiano Rally Promozione C.I.R.P.

Vediamo il nuovo campionato, anche se solo di nome: va infatti a sostituire il CIRA dello scorso anno, il cui nome viene abbinato nel 2022 al CIWRC dello scorso anno. Ma non andate in confusione, è più caotico scriverlo che capirlo. Per intanto qui vediamo il CIRP, il campionato dedicato ai piloti non schierati da concessionari importanti (scrivere nel 2022 di piloti "ufficiali" non ci sembrava il caso …).

Requisiti per parteciparvi: essere iscritto al CIAR 2022, mai vinto una gara CIR, mai avuto una priorità FIA e mai nei primi tre di una gara CIR (però se si è vinto il CIRA si potrebbe ancora parteciparvi a patto di rispettare gli altri requisiti)
Sono concesse 6 partecipazioni, nella eventuale settima si diventa trasparenti. Per la classifica finale saranno validi 5 risultati + tutti i punteggi bonus Power Stage. Punteggio 20/15/12 …..
I conduttori che non soddisfano i requisiti per partecipare al CIRP – saranno trasparenti.
Premi in denaro: 40.000 euro per il vincitore, 15.000 euro per il secondo e 5.000 euro per il terzo

Campionato Italiano Rally Promozione 2 ruote motrici
Più o meno come il CIAR 2 ruote motrici ed infatti per parteciparvi bisogna essere iscritti al CIAR 2 ruote motrici, dedicato ai conduttori di vetture Rally4/R3 e RGT con il punteggio che sarà calcolato per classi (le due citate e se con meno di 3 partenti punteggio dimezzato)
Massimo 6 partecipazioni e 5 risultati utili.
I conduttori prioritari FIA, del 1° elenco internazionale e quelli schierati "ufficiali" saranno trasparenti.
Punteggio 15/12/10 …..
I premi in denaro sono: 10.000 euro al vincitore, 7.500 al secondo e 3.000 al terzo

Il miglior Under 25 di questo campionato a fine anno vincerà 15.000 euro per poter partecipare al CIAR Junior 2023

Coppe ACI nel C.I.R.P.
Gli unici requisiti per parteciparvi sono di non aver mai vinto una gara CIR; non essere mai stato prioritario e di non aver mai concluso a podio una gara CIR.
Si potrà partecipare ad un massimo di 5 rally, poi si sarà trasparenti. Validi 5 risultati per la classifica finale. Punteggio 15/12/10 …. Le coppe previste saranno:
Under 25
Preparatori/noleggiatori 

Campionato Italiano R.1
Quest'anno dedicato alle vetture Rally5, Ra5N, Ra5H e RSTB 1.0 (dal 2008). Per ognuna delle classifiche verrà attribuito in punteggio a stralcio di 15/12 … con dimezzato se meno di 3 partenti. Valgono i migliori 6 risultati.
Titolo assoluto: sulla base della classifica ottenuta unificando le classi Rally5, Ra5N, RSTB 1.0 e Ra5H
Coppe ACI:
Under 25
Classi Ra5N e RSTB 1.0
Classe Ra5H

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/