Back to Top

Il regolamento del Campionato Italiano WRC 2021

fontana_corradoshakedown_6

Analizziamo il regolamento del Campionato Italiano WRC per la nuova stagione alle porte. Ci troviamo difronte ad un format inedito, formato da 7 rally con tanti coefficienti diversi, nell'ordine:
Elba (1,25), Salento (1,75), Alba (1,25), Marca (1), Friuli (1), San Martino di Castrozza (1,25) e Como (1,75)

Campionato quindi più costoso perché su più appuntamenti ? No, perché si è presa in prestito la filosofia dei campionati di supporto al mondiale: ogni concorrente iscritto – sì, perché torna l'obbligatorietà dell'iscrizione preventiva al campionato – potrà scegliere di partecipare soltanto a 6 gare e fra questi varranno per la classifica finale i migliori 5 risultati (quindi 1 scarto). E se un concorrente volesse partecipare a tutte e sette le gare ? Nella sua settima gara non prenderà punteggio e sarà trasparente ai fini della classifica di campionato. Visto i coefficienti delle ultime due gare, Marca e Friuli, a coefficiente 1, saranno forse quelle più "scartate" dai concorrenti.
Il sistema di punteggio rimarrà quello classico degli scorsi anni (15/12/10/8/6/5/4/3/2/1) ed i conduttori NON iscritti al campionato che arriveranno nella top ten, non prenderanno chiaramente punti per il campionato ma li toglieranno invece agli iscritti al CIWRC.
Il campione CIWRC assoluto riceverà un premio di 15.000 Euro.
Coppe ACI Sport: rimangono tutte e viene aggiunta quella delle neo nate Rally 3 (per capirci per intanto la sola Fiesta 4x4 che verrà omologata a breve):
- WRC
- Super 2000 (2.0 Atmosferico, 1.6 Turbo), R4, R4 Kit
- R5
- A8/Prod E8, K11, RGT
- Super 1600, A7/Prod E7
- Gruppo N/Prod S
- Gruppo N/Prod S 2 ruote motrici
- A6/Prod E6 /K10
- R3 (R3 C, R3 T, R3 D)
- R3 4X4
- R2 (R2 B, R2 C)
- R1 (R1 A, R1 B, R1, R1 A Naz., R1 B Naz.-R1 Ibr. Naz.)
- N5 Nazionale
- Under 25
- Over 55
- Scuderie - Preparatore/Noleggiatore
"Le gare valevoli e le modalità di partecipazione e compilazione delle classifiche finali saranno quelle del Campionato Italiano WRC." In realtà non risultano novità rispetto allo scorso anno e quindi non dovrebbe esserci l'obbligo dell'iscrizione e per la classifica finale si dovranno considerare i migliori 5 risultati su 6 gare.

Il format delle gare sarà quello previsto del CIR: 1 tappa, minimo 6 prove speciali ed un totale di km di prove speciali compreso fra 80 e 100 km. Massimo 12 pneumatici a gara

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a http://www.rallylink.it/cms20/