logo rallylink 200

ORANGE1 E CAMPEDELLI SUL PODIO ANCHE AL SAN MARINO RALLY

Le pantere alate Simone Campedelli e Danilo Fappani hanno dato spettacolo con la Ford
Fiesta Ldi della squadra corse Brc sui caldissimi sterrati del Rally di San Marino, andando
a conquistare un secondo posto finale che va persino un po’ stretto.
Dopo un prima tappa molto combattuta, conclusa ad una dozzina di secondi dal compagno
di squadra Giandomenico Basso, il pilota di Orange1 Racing ha deciso di attaccare
anche nella seconda e conclusiva giornata, disputata domenica 10 sulle prove sterrate intorno
a Gubbio, per provare fino alla fine ad ottenere un risultato a sensazione.
Nel primo passaggio sul mitico tratto cronometrato di Nerbisci, Campedelli ha recuperato
in un sol colpo quasi tutto lo svantaggio che lo separava dal leader, portandosi ad un solo
secondo da Basso. Poi, complici le elevate temperature e la selettività del percorso, le
gomme sono andate in crisi e Campedelli non ha più potuto attaccare ma, anzi, ha dovuto
preoccuparsi solo di portare a casa il risultato.
Resta l’ottimo secondo posto finale, per una doppietta che ha strappato i sorrisi in seno
alla Brc e anche in Orange1 Racing: <Due secondi posti nelle prime due gare disputate
con la Fiesta alimentata a Gpl: se me lo avessero detto prima ci avrei messo la firma -
esulta Simone Campedelli - . Con la Fiesta Ldi della Brc ho subito trovato un buon feeling
ed i risultati sono venuti quasi spontaneamente. Dobbiamo ancora lavorare sulle regolazioni,
soprattutto in funzione della particolare distribuzione dei pesi della nostra vettura,
ma la strada intrapresa è quella giusta>.
Campedelli ha portato una ventata d’aria nuova nel Tricolore, andando a spostare equilibri
da tempo consolidati… <Credo che le prestazioni della Fiesta Ldi parlino da sole - argomenta
il pilota romagnolo - perché in due gare abbiamo sempre lottato per il successo e
proprio su quello sterrato dove il pronostico non ci dava favoriti. Questo conferma l’ottimo
lavoro svolto con Brc: resta il rammarico perché avrei voluto vincere, almeno in un’occasione,
ma pazienza. Per iniziare, va benissimo così. Credo di aver dimostrato d’essere un
pilota consistente e penso d’aver lavorato bene soprattutto in ottica futura>.
E adesso? <Adesso gli esami continuano perché a fine agosto è in programma il Rally Alpi
Orientali, a Udine, dove con la Fiesta Ldi debutterò su percorso in asfalto. Tutto nuovo ancora
una volta e tutto da scoprire ma sono fiducioso perché auto e team, ripeto, sono veramente
al top: ho fatto un salto di qualità notevole per la mia carriera di pilota e ne sono
consapevole. Sono quarto in campionato e non mollo. L’obiettivo è quello di vincere una
gara prima di fine stagione e cercare di arrivare nei primi tre in campionato>.
Entusiasmo alle stelle dunque per le pantere alate Simone Campedelli e Danilo Fappani e
per tutto il team Orange1, che non va in vacanza: è già tempo di mettersi nuovamente al
lavoro per preparare la prossima sfida!
La classifica del Rally di San Marino: 1. Basso-Granai (Ford Fiesta R5 Brc) in
1.’31’35”1”; 2. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta Ldi Brc) a 21”5; 3. Scandola-D’Amore
(Skoda Fabia R5) a 30”; 4. Colombini-Ferrara (Skoda Fabia R5) a 3’06”6