logo rallylink 200

PIRELLI BATTEZZA IN POLONIA IL DEBUTTO IRIDATO DEL SUO CAMPIONE EUROPEO

Milano, 30 Giugno 2016 –Per Pirelli l’appuntamento con i veloci sterrati del Rally di Polonia sarà ancora più significativo per la presenza del suo campione europeo, Kajetan Kajetanowicz, che debutterà nel mondiale rally nella gara di casa.

Kajetanowicz è una sorta di eroe nazionale in un paese che ha una vera passione per i rally. Attualmente al vertice della classifica del campionato europeo 2016, ‘Kajto’ sarà al via con la sua consueta Ford Fiesta R5 gommata Pirelli, con l’intenzione di lottare per il successo fra le WRC2 in una gara che ha già vinto tre volte prima del 2014, negli anni in cui la gara non aveva validità iridata.

Il Rally Polonia ha comunque una lunga tradizione anche come prova iridata: corso per la prima volta nel 1921, è secondo per anzianità solo al Rallye di Montecarlo.

• La gara: il rally con sede a Mikolajki presenta prove speciali con medie vicine a quelle del velocissimo Rally di Finlandia. Dopo una serie di gare dal fondo duro e roccioso, si passa a superfici più morbide e sabbiose. Le elevate temperature estive le renderanno ancora più esigenti per i pneumatici.

• Il percorso: rispetto allo scorso anno è cambiato per ben un terzo, con solo quattro prove speciali invariate sulle 21 totali per complessivi 301 km di tratti cronometrati. Stasera (30 giugno) aperitivo con la superspeciale di 1 km a Mikolajki. Le altre prove fra venerdì e domenica, con in chiusura la Power Stage di Sady all’ora di pranzo.

Pneumatici e regole
La scelta principale per i piloti Pirelli saranno gli Scorpion KSB in mescola morbida (ciascuno ne avrà a disposizione 28), con alternativa gli Scorpion KSH in mescola dura (16 a testa) per le prove più lunghe e con temperature più elevate. Per regolamento ogni vettura WRC può impiegare un massimo di 28 pneumatici (26 per le WRC2).

I principali piloti Pirelli
Kajetanowicz competerà nel WRC2 come pure Nicolas Fuchs ed Armin Kremer, entrambi con le Skoda Fabia gommate Pirelli. Al via anche uno dei protagonist del ERC Junior 2016, il giovane tedesco Marijan Griebel, fresco reduce dalla vittoria ad Ypres nello scorso weekend che sarà al via con la Opel Adam R2 con pneumatici Pirelli in preparazione del prossimo appuntamento europeo su terra in Estonia. Curiosità: al suo fianco avrà per la prima volta Ella Kremer, figlia dell’ex campione tedesco ed europeo Armin Kremer. Nel WRC1 come di consueto Pirelli sarà rappresentata dai privati Lorenzo Bertelli e Valeriy Gorban.