logo rallylink 200

Babbo Rally


Una giornata calda e soleggiata , ha accompagnato la quarta edizione del Babbo rally. Anche quest'anno gli A.u.g.f capitanati dall'instancabile Vincenzo Bucciarelli, ha organizzato la Kermesse intitolata all'uomo della Lapponia. Come sempre ad ospitare l'evento, è stata l'area di servizio Eni Station Yhello Bar di Ceccano. Fin dalle prime ore della mattina del giorno 26 dicembre, la stazione è stata gremita di gente, sia appassionata che non, la quale ha avuto modo di vivere una giornata di motorsport a 360°. Hanno stazionato nel piazzale auto da competizione, quelle da rally, slalom e anche stradali, tra cui una fiammante Ferrari e varie Lancia Delta, nelle versioni 16 Valvole ed Evoluzione, ma non solo, anche auto d'epoca, come una bellissima Fiat 500 degli anni sessanta. L'evento organizzato nei minimi dettagli, ha reso gioiosa la giornata dei piccoli, che hanno atteso fino a verso le 15 l'arrivo dell'uomo della Lapponia, il quale si è presentato a bordo della Subaru Wrx Gruppo N del team D'Avelli. Prima di presenziare alla manifestazione, Babbo Natale ha percorso un giro nella cittadina di Ceccano. Il pomeriggio è stato interamente dedicato alla consegna dei doni ai bimbi, circa 350 i regali che gli A.u.g.f hanno preparato per i bambini che hanno gremito la quarta edizione del “Babbo Rally” è stata una manifestazione riuscitissima, ne siamo contenti-Chiosa Vincenzo Bucciarelli presidente del sodalizio – un grazie ai ragazzi che come sempre con passione hanno collaborato alla realizzazione di questa bella edizione un ringraziamento particolare all'amministrazione comunale di Ceccano, che ha patrocinato l'evento, ai vari sponsor che ogni anno ci permettono di organizzare e dare allegria ai piccoli”. Ma l'associazione ufficiali di gara nei giorni precedenti il babbo rally, ha avuto anche un pensiero per le zone colpite da terremoto nei mesi scorsi, devolvendo al comune di Accumuli un piccolo contributo in denaro. Terminato il Babbo Rally, l'associazione pensa ai prossimi impegni per il 2017.