logo rallylink 200

E’ Cenedese la nuova scommessa di TRT

Debutto sulla terra con una Suzuki Swift N2 per il giovane figlio d’arte

Sempre aperta alle sfide e a caccia di giovani talenti, TRT La Scuderia presenta al via del Rally Balcone delle Marche un figlio d’arte, Massimo Cenedese, assieme a un navigatore esperto  come Roberto Simioni. Domani e domenica si svolgerà il Rally Balcone delle Marche, terzo appuntamento del Challenge Raceday Rally Terra giunta alla nona edizione, e sugli sterrati di Cingoli e zone limitrofe sarà sicuramente protagonista anche il ventenne trevigiano al volante di una Suzuki Swift Sport. La vettura ha in sé qualcosa di speciale perché il proprietario, Alessandro Uliana, l’ha condotta a traguardi illustri per la sua Classe di appartenenza (2 ruote motrici 1600 cc derivate dalla serie), solo ricordando il magnifico 2014 con la conquista di Suzuki Rally Cup, Trofeo Michelin e Coppa Csai 2rm Gruppo N. Adesso, trascorso ancora del tempo ma comunque rimessa a nuovo dai meccanici, la Swift è una “dolce” creatura per apprendisti stregoni dell’arte del traverso. Cenedese è al debutto sulla terra, ma il Balcone delle Marche sarà appena la sua seconda gara dopo l’esordio positivo su asfalto al recente Rally del Palladio. Un  corso alla scuola di Vittorio Caneva e un test sulla Pista alle Cave  di Vittorio Veneto con Uliana sono il background di Massimo, che ha però sangue rallistico nelle vene: il padre Walter è stato provetto navigatore e lo zio Moreno un driver di tutto rispetto, con predilezione per i fondi a scarsa aderenza.  Cresciuto tra derapate e controsterzi, carico di entusiasmo ma consapevole di aver tutto da imparare, per lui le prime gare saranno avventure da vivere senza pressioni. La sfida marchigiana, con modifiche al percorso a causa degli eventi sismici che hanno colpito alcune zone limitrofe a Cingoli, prevede domenica un doppio passaggio sulle prove speciali Santo Stefano (4,62 km), Panicali (5,05) e Castelletta (5,75). Arrivo e premiazioni nel pomeriggio.