logo rallylink 200

Rally Balcone delle Marche, terzo appuntamento del Challenge Raceday Rally Terra nona stagione. 62 gli iscritti dei quali 36 Raceday.

La gara marchigiana si disputerà il 19 e 20 novembre.

PRS Group e Comune di Cingoli, sede della gara, hanno apportato alcune modifiche al percorso di gara a causa dei recenti eventi sismici che hanno colpito alcune zone limitrofe.

Il Raceday Rally Terra

Un successo d’iscritti alla nuova stagione Raceday Rally Terra, sono 54 gli equipaggi che hanno aderito alla nuova stagione, sino ad ora, ma ci sarà ancora tempo per iscriversi entro le verifiche sportive di tutte le gare in programma (www.raceday.it per info).

 

Il Rally Balcone delle Marche nona edizione

Il terzo appuntamento del Challenge Raceday Rally Terra stagione 2016/2017, valido anche per il Campionato ERMS,  ha sopostato la sede di partenza e arrivo che non sarà più nella piazza centrale del comune di Cingoli, bensì i Viale Valentini, location già utilizzata in passato anche per il Rally dell’Adriatico. Il centro storico di Cingoli è stato chiuso al traffico per motivi di sicurezza a causa dei sismi che hanno colpito ultimamente la parte centrale dell’Italia.

Al fine di rendere più semplice e agevole la viabilità in zona, anche il percorso di gara ha subito qualche piccola modifica. Una delle due prove speciali previste, “Castel Sant’Angelo” è stata divisa in due parti di circa 5 km ciascuna. L’altra PS che completa il programma della gara non ha subito variazioni.

 

Gli iscritti Raceday al Rally Balcone delle Marche

36 iscritti che si daranno battaglia sugli sterrati marchigiani negli otto Raggruppamenti del Challenge.

Tra i protagonisti il trentino Cobbe navigato da Turco su Ford Focua WRC, secondi qui lo  scorso anno; gli svizzeri Della Casa-Pozzi (Citroen C4 WRC) sempre agguerriti per conquistare le posizioni di testa; Dalmazzini su Ford Fiesta R5 in questo caso navigato da Albertini che tra le R5 avrà avversari del calibro di Fanari, Donetto, Succi Tutti su Fordd Fiesta), Marchioro (secondo nel TRT 2016 appena conclusosi) e Gandolfo (Peugeot 208), Versace (Skoda Fabia). Con una  Peugeot 207 S2000 Diana-Mini. Maspoli-Casartelli con Mitsubishi Evo IX R4 che dovranno difendersi dai rientranti Rudy e Maya Barbero su identica vettura. Nel numeroso plotone di N4 spiccano i nomi di Bentivogli, Silvestri. Bedini, Soppa, Aloisi. Tognozzi.

Tra le due ruote motrici si riaccenderà la sfida tra Vagnin,  Chiaruzzi (renault Clio R3)  e Baldinini (Citroen Ds3R3.

Occhi puntati anche sul Campione del Mondo “Produzione” 2014, il romano Max Rendina, con una Skoda Fabia R5, presenza di spessore, come lo sarà quella del toscano Rudy Michelini (Ford Fiesta R5) lontano dagli sterrati da tre stagioni.

Anche nelle classi più “piccole” non si risparmieranno i colpi di scena.

Le colline marchigiane offriranno come sempre un grande spettacolo e questa volta suddiviso su due prove speciali da ripetersi tre volte ciascuna.

 

Per non dimenticare e ringraziare

Dosso5 promotore del Raceday Rally Terra ha fatto preparare degli adesivi per ringraziare la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco per il tanto lavoro che stanno facendo per le popolazione colpite dal terremoto di questo ultimo periodo. I piloti potranno applicarlo sulle loro vetture da gara.

Altra iniziativa locale è un adesivo “Con le Marche nel cuore” promosso dall’associazione Rallomani Marchigiani. Anche questo verrà consegnato ai piloti in gara.

Il tutto a sottolineare la vicinanadei rally alle tante persone colpite dal sisma.




Programma della gara

 

Sabato 19 Novembre

08,30/12,30 Verifiche Sportive e Distribuzione Road-book

presso Palazzetto dello Sport, Via Cerquatti, Cingoli (Mc)

09,00/13,00 Verifiche Tecniche

presso Zona Impianti Sportivi, via Cerquatti, Cingoli (Mc)

11,00/14,30 Shakedown

14,00/18,00 Ricognizioni autorizzate (3 passaggi totali sulle Prove Speciali)

19,01 Cerimonia di Partenza - Viale Valentini, Cingoli (Mc)

19,10 Ingresso in Riordino Notturno - Viale Valentini, Cingoli (Mc)

 

Domenica 20 Novembre

08,00 Uscita Riordino Notturno

Disputa di 6 passaggi cronometrati

15,40 Arrivo e Premiazione (sub-judice) sul palco d’arrivo Viale Valentini, Cingoli (Mc)

 

                                                     Il podio edizione 2015

1. Tempestini / Banca (Ford Fiesta R5)              in 35'57”9           (Raceday)

2. Cobbe / Turco (Ford Focus WRC)                   a 6”6                       (Raceday)

3. Romagna / Lamonato (Ford Fiesta WRC)       a 21”0                    (Raceday)

 

Il giovanissimo trevigiano/rumeno Simone Tempestini, è da poco diventato Campione del Mondo Junior e WRC3, oltre che Campione Rumeno Rally 2016. Una serie di successi  iniziata proprio con la vittoria del Challenge Raceday della scorsa stagione ottenuto con una gara di anticipo alla Città di Arezzo Ronde Valtiberina lo scorso mese di marzo.

 

FOTO ALLEGATE DI Davide MONAI

 

Le altre gare del Challege Raceday Rally Terra 2016/2017

Dopo il Rally Balcone delle Marche (19-20 novembre) a Dicembre la classica sfida sugli sterrati veneti, il 18° Prealpi Master Show (10-11 Dicembre). Nel 2017 si tornerà in toscana con la Città di Arezzo Ronde Valtiberina (Marzo con data da definire) e ad aprile la Liburna Terra che oltre a chiudere il Challenge Raceday Rally Terra aprirà la nuova stagione del TRT.