logo rallylink 200

Rally “RONDE MONTE CAIO” - 80 gli equipaggi iscritti

                Sono ottanta gli equipaggi che hanno aderito alla partecipazione del Rally Ronde Monte Caio 2016, ventisette in meno della scorsa edizione ma con vetture più prestazionali.

                Infatti saranno tre le vetture di classe WRC, tutte e tre Ford Fiesta affidate una ai vincitori della scorsa edizione il varesino Mauro Miele e l’alessandrino Luca Beltrame, una  per i cuneesi Alessandro Gino e Marco Ravera e la terza la porteranno in gara i liguri Renzo e Alice Grossi. Quattro le vetture di classe R5, anche in questo caso tutte Ford Fiesta con Alex Marti e Alberto Bentivogli, William Marti e Andrea Cecchi, Fabio Federici e Mattia Bardini, Simone Rabaglia e Simone Giorgio. La classe Super2000 è monopolizzata invece da quattro Peugeot 207 rispettivamente per i prioritari Roberto Vescovi e Giancarla Guzzi, a seguire Brugo-Rocca, “Iceman”-Malvermi e Furci-Rizzo, mentre le Super1600 ne conta cinque di cui quattro Renault Clio e una Citroen C2. Una Mitsubishi Lancer Evo di classe R4 per Pini-Pellegrini e tre di classe N4 con Belli-Avanzi, Ferrari-Ciambellini e Giordano-Giordano; due le K11, una Opel Astra per Mariani-Mariani ed una Peugeot 306 per Castagnoli-Minetti.  Cinque le Renault New Clio di classe R3C con i prioritari Vellani-Debbi al via col numero tre sulle fiancate, mentre nella RB2 si contano altri cinque equipaggi. Ancora cinque le vetture in classe A7 e ben undici sono invece le vetture in classe N3. Due le K10 ed altrettante A6, mentre di vetture in classe A5 se ne contano sei. Le pepate vetture di classe N2 sono dieci, tre le R1B, una Racing Start due A0 e due N1.

                Con questo parco di vetture non mancheranno certo spettacolo e colpi di scena che si andranno a consumare sugli oltre quaranta chilometri di sfida cronometrata dei quattro passaggi sul tracciato Ronde del Monte Caio nella giornata di domenica 6 novembre.

                La partenza verrà data sabato 5 novembre alle ore 18,00 da Tizzano Val Parma e subito dopo inizierà il lungo riordino notturno nella frazione di Lagrimone. La ripartenza la domenica mattina alle ore 8,00 e a seguire i quattro passaggi sulla prova Ronde “Monte Caio” per un totale di 41,12 Km cronometrati, coi rispettivi orari di partenza: PS1 8,15 – PS2 10,45 – PS3 13,05 – PS4 15,05; l’arrivo in Tizzano Val Parma dalle ore 16,30 di domenica 6 novembre.

                Il Ronde Monte Caio di tipologia “Nazionale” è valido quale terzo ed ultimo appuntamento del Trofeo Parmigiano Reggiano allestito in collaborazione fra la Scuderia San Michele, organizzatore del Rally Internazionale del Taro (disputato il 29 e 30 aprile 2016) e del Ronde del Monte Caio in scena nel primo fine settimana di novembre e la Grassano Rally Team con il 37° Rally Appennino Reggiano disputato nell’ultimo week-end scorso. Con l’iscrizione gratuita, il Trofeo Parmigiano Reggiano, oltre a mettere in palio buoni acquisto presso Lunigiana Gomme e rimborsi delle iscrizioni alle gare effettuate, ha riservato per il vincitore assoluto un premio del valore di 4.000,00 euro.