logo rallylink 200

Team Bassano colora di azzurro l’Elba

La scuderia quattro volte Campione d’Italia cala in massa sull’isola napoleonica: un equipaggio su tre del rally storico correrà con l’ovale azzurro sulle fiancate.

14 equipaggi in lizza nel rally a cui si sommano i 17 del Trofeo A112 e i 4 della “sport”

Romano d'Ezzelino (VI), 14 settembre 2016 – Puntuale anche quest’anno arriva il momento del Rallye Elba Storico ed il Team Bassano risponde in massa: saranno ben trentacinque gli equipaggi impegnati nei tre giorni di gara: trentuno nel rally e quattro nella regolarità sport.

Il vincitore del Lahti Historic Giuliano Calzolari, stavolta affiancato da Simone Scalabrini sulla Ford Escort RS, sarà il primo a lasciare la pedana di Capoliveri seguito da Nicola Patuzzo ed Alberto Martini nuovamente a bordo della Toyota Celica ST 165. Carlo Falcone rispolvera la Lancia Delta Integrale 16V e ritrova Pietro Ometto alle note, mentre Luigi Rocchetto con Giulio Oberti saranno al via con la Porsche 911 SC e con una vettura simile scatteranno un minuto dopo Silvio Revelli e Cristiano Giovo. Nutrita la partecipazione dei tesserati elbani con Gianfranco Pierulivo e “Lo Ciao” su Renault 5 GT Turbo, seguiti da Massimo Giudicelli e Nicolas Caberlon su Volkswagen Golf Gti, Riccardo Galullo e Carlo Adriani su Fiat 128 Rally, Andrea Specos e Michele Chionsini con la Fiat Ritmo 75, Fausto Fantei e Sandro Sanesi su Alfa Romeo Alfasud Ti e Roberto Pellegrini e Daniele Zecchini con la Fiat 125 Special. Toccherà infine a due Fiat 127: la Sport di Nicola e Davide Benetton e la “L” di Enrico Gaspari al debutto come pilota con l’esordiente Martina Benetti alle note.

Nutrita anche la presenza nel Trofeo A112 Abartho con diciassette dei venti iscritti totali: Matteo Armellini e Paolo Scardoni, Maurizio Cochis e Milva Manganone, Massimo Gallione e Luigi Cavagnetto, Enrico Canetti ed Angelo Pastorino, Thierry Cheney e Andrea Piano, Giorgio Sisani e Cristian Pollini, Filippo Fiora navigato da Matteo Barbonaglia, Remo Castellan e Alessio Orzati, Giancarlo Nardi e Paola Costa, Mimmo Domenighini con Jenny Maddalozzo, Luciano Favaro e Daniela Zanchin, Fabio Vezzola con Anna Ferro, Giuseppe Cazziolato ed Enrico Fantinato, Nicola Tonetti e Vincenzo Menale, Francesco Drago con Alesandro Parodi, Lorenzo Battistel e Denis Rech e Giorgio Pesavento e Tommaso Salizzoni.

Quattro gli equipaggi che le strade elbane le calcheranno partecipando alla terza edizione della regolarità sport: Giampietro Pelizzari e Mauro Magnaguagno su Ford Escort Rs, Alberto Gragnani ed Emanuele Mischi su Fiat X 1/9, Roberto Organo e Renato Vicentin su Opel Kadett Gt/e e Gino Fumagalli con Riccardo Bevegni al via su Porsche 911.

Appuntamento a Capoliveri dalla mattinata di giovedì 15 con le operazioni di verifica e nella prima serata per lo start del prologo che prevede lo svolgimento di due prove; prima tappa che terminerà venerdì 16 e sabato 17 dedicato alla seconda tappa e alla cerimonia delle premiazioni.