logo rallylink 200

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Campagnolo 15 gli iscritti!

Terzo appuntamento stagionale per il monomarca Autobianchi che fa tappa in terra vicentina sulle stesse strade in cui nel 2010 prese il via la Serie organizzata dal Team Bassano.



Romano d'Ezzelino (VI), 23 maggio 2016 – Nel 2010 fu la gara d’esordio del Trofeo A112 Abarth e negli anni successivi, il Rally Campagnolo è sempre stato il primo o secondo appuntamento della Serie; le esigenze di calendario hanno fatto slittare di un mese la classica vicentina che diventa così il terzo round dopo Vallate Aretine di marzo e Valsugana Historic di aprile.

Sono quindici gli equipaggi che hanno risposto all’appello e i presupposti per un’altra giornata di agonismo e spettacolo di certo non mancano.

Partiti col piede giusto e galvanizzati dalla vittoria sulle strade di casa, i trentini Matteo Armellini e Luca Mengon saranno i primi a scattare da Via Roma a Vicenza nella serata di venerdì 27 prossimo; subito dietro i tenaci piemontesi Massimo Gallione e Luigi Cavagnetto in cerca anch’essi del bis stagionale. Toccherà poi ai liguri Enrico Canetti ed Angelo Pastorino che attualmente sono terzi nella classifica e subito dietro scatterà il piemontese Paolo Raviglione che per il terzo appuntamento stagionale ritrova al suo fianco il sardo Matteo Demontis. Confermata anche la presenza dell’altro piemontese Maurizio Cochis con la valdostana Milva Manganone alle note e ritorno alle auto storiche per le detentrici del titolo Lisa Meggiarin e Silvia Gallotti, le quali non vogliono mancare alla classica vicentina nonostante il cambio di programma nella stagione in corso. Alla ricerca del pronto riscatto dopo la battuta d’arresto del Valsugana, il vicentino Raffaele Scalabrin sarà al via con Simone Minuzzo alle note e a seguire il trevigiano Remo Castellan in coppia col vicentino Thomas Ceron. Dalla Toscana, immancabile la presenza di Francesco Mearini che sarà navigato da Gabriele Ciabatti mentre da Cremona arriveranno Antonello Pinzoni e Roberto Spagnoli. Il Campagnolo sarà la gara d’esordio stagionale per i vicentini Giancarlo Nardi e Paola Costa, mentre per il trevigiano Giuseppe Cazziolato e la padovana Emanuela Zago si tratta della presenza numero due; stessa cosa per il bresciano Fabio Vezzola e la veronese Anna Ferro. Esordio assoluto nel Trofeo per i giovani vicentini Andrea Scalzotto e Nicola Rutigliano, mentre per il fiorentino Andrea Quercioli e l’astigiano Giorgio Severino, sarà gara solitaria in Gruppo 1.

La gara avrà inizio col prologo di venerdì 27 che prevede la partenza dal centro di Vicenza e la disputa di una prova prima di concludere la frazione ad Isola Vicentina; ripartenza sabato 28 con otto speciali da disputare e arrivo previsto in serata in Piazza Marconi.